Oggi è sab ago 19, 2017 3:51 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1564 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 101, 102, 103, 104, 105  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: ven mag 19, 2017 2:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Basta Molti!ci limaneva pule moglie
defliblillatole!


Muore a 60 anni in un centro di massaggi orientali

Livorno, soccorso dall'ambulanza della Svs, a nulla è servito il disperato tentativo di rianimarlo col defibrillatore


Il centro massaggi di piazza XX Settembre

LIVORNO. Per un uomo di sessant’anni, originario di Pisa e abitante nella zona di Cascina, la morte è arrivata nella serata di venerdì a Livorno, poco prima delle ore 22, mentre era all’interno di un centro di massaggi orientali nella zona di piazza Venti Settembre (che, a quanto è dato sapere, è aperto con orario continuato dalle nove del mattino fino alle ore 23).

Secondo una primissima ricostruzione ancora ovviamente in attesa di riscontri definitivi, potrebbe esser stato il cuore ad aver ceduto all’improvviso: saranno gli accertamenti delle prossime ore a stabilire se l’uomo abbia avuto un infarto o se il malore sia stato di altro genere. Resta il fatto che il decesso sarebbe avvenuto con ogni probabilità per cause naturali, comunque i carabinieri sono al lavoro per chiarire ogni dettaglio utile a far luce su questa vicenda.


Non è chiaro se la chiamata alla centrale operativa del 118 sia partita dallo stesso centro massaggi o se sia stato qualcun altro, dall’esterno del locale, a telefonare per soccorrere il sessantenne. Nel giro di pochi istanti è stata inviata sul posto una autoambulanza della Svs Pubblica Assistenza con medico a bordo: doveva esser chiara fin dall’inizio l’estrema gravità della situazione, visto che il soccorso era con codice rosso.

Il medico della Svs e i volontari dell’ambulanza le hanno tentate di tutte per cercare di salvare l’uomo, che era stato trovato in arresto cardiaco all’interno del centro massaggi. Va detto che si era diffusa anche la voce che il cuore del sessantenne avesse cessato di battere all’esterno della struttura, nel tentativo di portarlo al pronto soccorso dell’ospedale per un ultimo disperato tentativo, rivelatosi comunque vano. Comunque sia, bisogna aggiungere che nemmeno l’utilizzo del defibrillatore è valso a qualcosa per strapparlo alla morte.

Le forze dell’ordine hanno informato la famiglia dell’uomo a Cascina: appena appresa la notizia, la moglie dell’uomo ha avuto un malore.
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer mag 24, 2017 10:53 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Via Patlioti

Centri massaggi a luci rosse ad Albenga? Indagano Guardia di Finanza e Carabinieri


Scrivendo su google i numeri dei telefoni dei centri massaggi si viene catapultati in siti che danno poco spazio all'immaginazione


La storia potrebbe essere simile a quanto scoperto dai Carabinieri nel 2014 quando, dietro la facciata, più o meno celata, di centri massaggi cinesi, si nascondeva un giro di prostituzione.

La titolare Z.X. 40enne residente a Finale Ligure ma originaria della Repubblica Popolare Cinese era stata denunciata a piede libero per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione (vedi articolo).

Se in quella operazione erano stati chiusi tre centri messaggi ad Albenga, Alassio ed Imperia, non è passato poi molto che altri due centri sono sorti a poca distanza l’uno dall’altro nella Città delle Torri.

“Massaggi cinesi” fino alle 22 di sera ed oltre in via Ugo La Malfa e in via Patrioti. A caratterizzarli il nome "Tuina" lo stesso dei centri dell’ “Operazione Ninfea Gialla” del 2014. A creare qualche perplessità, però altri elementi e cioè i numeri telefonici di riferimento che appaiono fuori dai centri e che, scrivendoli su google, danno poco adito ad equivochi (vedi screenshot); pare infatti che possano essere ricondotti a siti dove si offrono prestazioni sessuali e di escort.

Chiamando i numeri poi la risposta è solo l’indirizzo dove recarsi, ma se si cerca di approfondire le ragazze con accento cinese e che, forse conoscono poco la lingua italiana, parlano di massaggi felici, ma per avere ulteriori informazioni, affermano essere è indispensabile recarsi sul luogo.

Le posizioni dei gestori sono ora al vaglio dei militari, che effettueranno una serie di accertamenti amministrativi e fiscali.

Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab giu 03, 2017 5:21 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Via Scobar
eppoi dicono che i cinesi non hanno humour



Palermo, sequestrato centro benessere a luci rosse, arrestato un cinese



Era fiorente il giro d’affari del centro benessere in via Scobar che ufficialmente forniva massaggi orientali rivitalizzanti ma in realtà era un centro a luci rosse dove venivano fornite prestazioni sessuali e si sfruttava la prostituzione. Gli agenti del commissariato “Zisa Borgo-Nuovo” hanno sequestrato un via Scobar hanno arrestato Lin Jiadi, cinese di 31 anni, accusato di sfruttamento della prostituzione. Il meretricio nel centro benessere era esercitato da una sua connazionale cinquantenne. I poliziotti perquisendo il locale hanno trovato centinaia di profilattici e medicinali per stimolare la sessualità, decine di telefonini, due computer, 1000 euro in contanti e una rilevante somma in moneta cines, lo Yuan, e diverse carte di credito

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer giu 14, 2017 1:16 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Oh Golizia ma perché se la pigliano semple con titolale?

Sesso low cost a Gorizia: arrestati 2 cinesi proprietari di un centro massaggi



Avevano messo in piedi un’impresa solida e ben collaudata. Nel giro di poco più di un anno erano riusciti ad affermarsi grazie a tariffe low cost e a conquistare numerosi clienti, diventando un punto di riferimento della zona. Peccato che la loro attività fosse illegale, perché chi si recava al centro massaggi “Hong Kong” di via Trento, a Gorizia, lo faceva soprattutto per usufruire di prestazioni sessuali, alimentando una vera e propria industria del sesso. Le indagini La casa dei piaceri era aperta tutti i giorni dalle 10 alle 23 con orario continuato, ma ora che il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Gorizia ha ordinato il sequestro preventivo dei locali, i clienti abituali non troveranno ragazze disposte a soddisfare le loro richieste ma soltanto l’avviso di chiusura apposto sull’ingresso dalla Guardia di Finanza. Prima di intervenire, la squadra mobile della questura e il Nucleo di polizia tributaria del comando provinciale della guardia di finanza hanno osservato e documentato quanto accadeva all’interno del centro, notando che quest'ultimo era frequentato da una clientela esclusivamente maschile.

Il materiale raccolto in fase d’indagine ha permesso di documentare come le giovani “massaggiatrici” di origine cinese fossero coinvolte frequentemente in un’intensa attività di tipo sessuale, compito nel quale erano talvolta aiutate anche dalla titolare dell’esercizio commerciale. Le prestazioni, erogate a buon mercato, avrebbero consentito di accumulare introiti pari a circa 110mila euro da ripartire tra i titolari, i favoreggiatori e gli sfruttatori delle ragazze.
Il materiale raccolto in fase d’indagine ha permesso di documentare come le giovani “massaggiatrici” di origine cinese fossero coinvolte frequentemente in un’intensa attività di tipo sessuale, compito nel quale erano talvolta aiutate anche dalla titolare dell’esercizio commerciale. Le prestazioni, erogate a buon mercato, avrebbero consentito di accumulare introiti pari a circa 110mila euro da ripartire tra i titolari, i favoreggiatori e gli sfruttatori delle ragazze. I proprietari del centro massaggi Due le persone arrestate: Luo Shuiying, 38enne originaria della provincia cinese di Fujian e titolare dell’attività da febbraio a ottobre 2016, periodo in cui era stato già eseguito un sequestro preventivo dei locali, e il suo convivente Wu Shuizeng, coetaneo di lei e proveniente dalla stessa zona della Cina. Quest’ultimo avrebbe affianco la prima nel periodo del primo sequestro per poi diventare l’unico gestore del centro dal 24 ottobre ad oggi. Un particolare va evidenziato: nel dicembre 2016, appena un mese dopo la restituzione dei locali ai proprietari goriziani, entrambi segnalati in stato di libertà dopo il primo sequestro, un’altra cittadina cinese aveva affittato gli spazi del centro, consentendo a Luo e Wu di riprendere l’attività, come dimostrato dal fatto che il numero di telefono utilizzato dal centro dall’apertura a oggi è sempre stato quello di Luo Shuiying. Wu Shuizeng era considerato, formalmente, un dipendente ma, in realtà, si occupava dell’accoglienza delle ragazze da inserire del centro, della loro sistemazione e dei pasti, sfruttando l’esperienza già accumulata in qualità di titolare di un analogo centro massaggi a Padova. Luo Shuiying, invece, era deputata all’accoglienza dei clienti e alla riscossione dei compensi.
Immagine
Fliuli è molto umido selvono molti massaggi.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: gio giu 15, 2017 12:04 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Massaggi Hald



Prostituzione: sequestrato centro Tuina a Belluno

Arrestata la titolare. La polizia ieri mattina ha posto i sigilli all’attività cinese di piazza De Luca. Si ipotizza un giro hard


BELLUNO. Massaggi & extra hard.

Mezz’ora di pratica Tuina costava 30 euro, un’ora sessanta euro, le prestazioni “extra” invece fruttavano qualcosa come quindicimila euro al mese. Da 80 a 180 euro.

La squadra mobile di Belluno, sezione criminalità organizzata ed extracomunitari, ha arrestato la titolare del centro benessere Tuina di piazza De Luca e messo i sigilli al locale, in esecuzione del sequestro preventivo disposto dal gip del Tribunale di Belluno.

La polizia è arrivata ieri intorno alle 8 del mattino per l’esecuzione del provvedimento: poco meno di cinque mesi di indagini coordinate dal pubblico ministero Simone Marcon, quelli impiegati della squadra mobile che ipotizza un giro di prostituzione dietro il centro benessere che offriva una pratica tutta cinese, la Tuina.

Indagine che per ora registra un’ordinanza di custodia cautelare a carico della titolare, appunto, e il sequestro dell’attività dietro la quale si ipotizza un giro di prostituzione oltre ai trattamenti benessere.

L’accusa per la titolare, una cinese che da poco meno di un anno si è spostata nel capoluogo, è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ai danni di alcune connazionali. Dalle prime ricostruzioni, almeno tre persone sarebbero state impiegate nel centro per le pratiche ma sembra avessero anche altri “compiti”, quello di favorire un giro di clienti per prestazioni hard. Ma alla fine potrebbe salire a cinque il numero di persone che si prostituivano: gli accertamenti continuano.

La clientela sarebbe la più disparata e il listino era abbastanza ampio, dagli 80 ai 180 euro a seconda della prestazione.

La squadra mobile diretta da Maurizio Miscioscia sarebbe arrivata al centro benessere di piazza De Luca dopo un monitoraggio di siti internet.

Con parole chiavi immaginabili i motori di ricerca danno le prime risposte “di superficie”. Ma a sondare meglio il web, pare fosse semplice risalire a siti più espliciti, con la pubblicità di ragazze postate in abiti succinti e provocanti. L’incrocio di qualche dato ha portato gli investigatori anche al centro benessere di piazza De Luca e l’indagine s’è innescata così.

L’attività del Centro Tuina bellunese era comunque anche di carattere regolare: trattamenti ordinari secondo le pratiche cinesi per una clientela ordinaria. Poi qualcosa di decisamente più spinto per chi sapeva di poter trovare anche altro: clientela disparata anche come provenienza, bellunesi ma anche da altre parti del Veneto (la stessa attività aveva interessi anche nel Trevigiano).

La Tuina è un massaggio orientale basato sulla medicina tradizionale cinese. Nella disciplina la caratteristica più importante è la visione del paziente, del quale si inquadra l'aspetto di una supposta "energia interiore". Ma qui

per la procura si è andati oltre.

Il centro di piazza De Luca era stato già l’anno scorso al centro di un accertamento da parte dei vigili urbani di Belluno che avevano riscontrato l’apertura del locale senza le necessarie autorizzazioni e sanzionato di conseguenza.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: gio giu 22, 2017 10:50 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Nazalio Saulo


Massaggi sessuali per 50 euro, chiusi due centri estetici cinesi

Dopo i controlli di polizia in via Ponte Seveso e in via Nazario Sauro. Indagati i titolari per favoreggiamento della prostituzione




La Polizia ha chiuso due centri benessere gestiti da cinesi, al cui interno si svolgeva attività di prostituzione. Dopo aver sentito due clienti, gli investigatori hanno accertato che all’interno del centro di via Ponte Seveso le ragazze dipendenti, in cambio di piccole somme, dai 30 ai 50 euro, garantivano agli avventori un trattamento «particolare» di natura sessuale. Le due ragazze cinesi, regolari sul territorio nazionale, hanno ammesso l’attività sostenendo di essere incaricate di consegnare il denaro a un amico della titolare della licenza commerciale ogni 15 giorni. Accertata l’attività di prostituzione, il centro benessere è stato posto sotto sequestro penale e la titolare della licenza è stata indagata in stato di irreperibilità per favoreggiamento della prostituzione. Gli agenti hanno sequestrato il denaro contante rinvenuto, 320 euro.


Dopo alcuni giorni di appostamento, i poliziotti hanno svolto la stessa attività nei confronti di un centro massaggi in via Nazario Sauro. Le prestazioni di natura sessuale svolte in questo locale venivano anche pubblicizzate in alcuni siti specializzati, dove i vari clienti commentavano i servizi offerti alla cifra pattuita di 50 euro. Le due ragazze trovate all’interno del centro massaggi hanno riferito che quanto da loro offerto in termini di prestazioni sessuali, rientrava nello stipendio mensile di mille euro; quanto da loro giornalmente incassato, invece, veniva consegnato a un amico del titolare della licenza; quest’ultimo è stato indagato in stato di irreperibilità, sempre per favoreggiamento della prostituzione.
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab giu 24, 2017 12:23 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Villa Maltelli

LANCIANO. E’ stato sequestrato questa mattina dalla Procura di Lanciano il centro massaggi Xiao Xiao in Villa Martelli a Lanciano.

La richiesta di sequestro preventivo era stata firmata dal gip Massimo Canosa. Secondo gli inquirenti all’interno del centro era attiva una vera e propria attività di prostituzione.

Le indagini, partite su impulso di una serie di esposti da parte di privati cittadini, sono state condotte dalla sezione di Polizia Giudiziaria Carabinieri della Procura di Lanciano e dal NOR Carabinieri di Lanciano, coordinate dal pm Rosaria Vecchi. Le indagini hanno permesso di accertare, attraverso una serie di servizi di osservazione e l’acquisizione di dichiarazioni testimoniali da parte di diversi clienti, le modalità di pubblicità del centro massaggi i cui contatti telefonici sono risultati essere presenti su internet su siti rivolti ad un pubblico adulto e come, di fatto dal settembre 2016 fino ad oggi, all’interno del centro massaggi venisse praticata una vera e propria attività di prostituzione.

Le donne che lavoravano lì, di nazionalità cinese, spacciandosi per esperte di “massaggi olistici” avrebbero fornito in realtà delle prestazioni sessuali.

La titolare del centro massaggi, M.H., 33 anni, di nazionalità cinese, è indagata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Indagato anche il proprietario dell’immobile, M.E., 70 anni, per favoreggiamento della prostituzione. Ulteriori indagini sono in corso al fine di verificare se dietro tale attività illegale operava un proprio sodalizio criminoso dedito allo sfruttamento della prostituzione.
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab giu 24, 2017 2:39 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Pelchè a Polto Sant Elpidio semple malchette?

PORTO SANT'ELPIDIO - Centro massaggi sequestrato dal commissariato di Fermo. Ieri pomeriggio sono stati posti i sigilli al centro benessere orientale. Uno dei tanti che spuntano come funghi nelle città e che hanno poco a che fare con i massaggi rilassanti e antistress e molto a che fare con tutt’altro genere di “cure”. Il blitz della polizia di Stato è scattato lunedì pomeriggio, controlli a tappeto nell’attività di via Cesare Battisti. Il locale sequestrato è distante dal salotto dello shopping in centro città, si trova a diverse centinaia di metri più a sud. La questura di Ascoli, a 24 ore dal blitz, ha posto sotto sequestro penale la struttura, ieri pomeriggio. Il centro pare che funzionasse bene, occupava quattro vetrate ed era molto frequentato. Il blitz delle forze dell’ordine non è passato inosservato
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer giu 28, 2017 4:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Concollenza sleale
Massaggi hot al centro estetico cinese di piazza Fiume: arrestata la gestrice


Pubblicizzava "trattamenti personalizzati", ma in realtà si trattava di massaggi erotici. Incuriositi dallo strano e continuo via vai all'ingresso, gli agenti hanno deciso di ispezionare un centro estetico cinese in zona piazza Fiume, a Roma. Anche negli annunci pubblicitari pubblicati su alcuni siti internet si faceva riferimento, in effetti, a massaggi hot e così i poliziotti, dopo aver atteso all'uscita del centro alcuni clienti, li hanno fermati e interrogati sulle reali attività praticate all'interno.


Il centro estetico, come sospettato, era in realtà una copertura. All'interno gli agenti hanno trovato cinque ragazze cinesi e la responsabile del centro, una 49enne cinese, che è stata arrestata con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. I locali sono stati sequestrati. Come dimostrato da un'inchiesta realizzata da Sacha Biazzo e Zeina Ayache per Fanpage.it anche i centri massaggi italiani stanno cominciando a copiare i loro colleghi asiatici.
IN EFFFETTI QUESTO LETTO E'ASSAI SOSPETTO
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab lug 01, 2017 12:09 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Salzana

Sarzana - Vivevano all’interno di un appartamento in pieno centro a Sarzana, dove veniva loro fornito tutto ciò che era loro necessario, dagli alimenti agli strumenti del mestiere: preservativi, creme, sigarette. Per favoreggiamento della prostituzione è stata denunciata una cinquantacinquenne cinese, residente nella provincia di Treviso, che aveva affittato l’immobile con l’aiuto di un connazionale e vi aveva sistemato dentro due ragazze, cinesi clandestine, dedite al meretricio.

Le indagini della Polizia di Sarzana sono partite dalle segnalazioni dei vicini di casa che avevano notato uno strano via vai, ad ogni ora del giorno e della notte, all’interno del palazzo. La denunciata, che aveva assoggettato le due ragazze, aveva pubblicato un annuncio esplicito su un sito di incontri online.La cinquantacinquenne si occupava di fornire alle giovani il necessario per non dover mai allontanarsi dall’alloggio, facendo da intermediaria con i clienti e monitorando gli introiti.

Al controllo della Polizia è risultato che non c’era corrispondenza tra chi aveva siglato il contratto di affitto e le persone che di fatto abitavano nell’appartamento, che non conoscevano la lingua italiana. L’attività secondo gli investigatori proseguiva da almeno un mese.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mar lug 25, 2017 1:00 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
BelgAMO

Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: lun lug 31, 2017 6:37 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Agligento

Un vasto giro di prostituzione è stato smantellato dalla Compagnia dei carabinieri di Licata e dalla Procura della Repubblica di Agrigento. Denunciate, nel complesso 22 persone, 12 uomini e 10 donne (13 italiani e 9 cinesi). Nessuna misura cautelare è stata chiesta dal titolare dell’inchiesta Andrea Maggioni. Personaggio di spicco nell’inchiesta è Vincenzo Onorio, 51 anni, di Licata. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di numerose donne di nazionalità cinese. L’organizzazione si avvaleva di annunci sul web che parlavano di ragazze cinesi esperte in massaggi orientali con giovani esposte seminude in bella vista. Nelle case di appuntamento vi era un via vai di clienti che si alternavano a turno. L’attività ha preso spunto da alcune segnalazioni di cittadini. Agli indagati è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mar ago 01, 2017 6:13 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 02/04/2006, 19:37
Messaggi: 2925
Località: pordenone
Sesso: Maschio
dalle recensioni su forum tipo punter le cinesi niente culetto

_________________
le donnre amarle tutte, ma non sposarne nessuna


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mar ago 01, 2017 11:09 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi

Iscritto il: 26/12/2012, 22:35
Messaggi: 265
Sesso: Nessuno
apache ha scritto:
dalle recensioni su forum tipo punter le cinesi niente culetto

Perdi niente, quasi sempre tanto sono senza culo...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer ago 02, 2017 12:41 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 12582
Sesso: Maschio
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1564 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 101, 102, 103, 104, 105  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Edonis, Google [Bot], kappabi, Tasman, Yahoo [Bot] e 72 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010