Oggi è sab lug 21, 2018 7:47 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1711 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 106, 107, 108, 109, 110, 111, 112 ... 115  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: ven mar 02, 2018 9:29 am 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 13:52
Messaggi: 1816
Località: sempre più a fondo.
Sesso: Nessuno
@Dost, se celchi sul Colliere delle Alpi di Belluno, c'è una new ently... :-D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 03, 2018 12:35 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
Lesidente Tolinese

Le manette sono scattate per una coppia cinese. C.J., 61 anni, di fatto residente a Piossasco nel Torinese, l’uomo che per gli inquirenti teneva i fili dell’attività fra le dita, ora è in carcere a Belluno; S.Z., 45 anni, residente a Milano, è in carcere a Venezia, dove è stata interrogata e si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Entrambi incensurati: lui andava in giro su una Croma per portare le ragazze e usava impiegare alcuni incassi dell’attività giocando alle slot al bar di fronte. In passato pare abbia gestito un Asian food nel Milanese.

Una casa di appuntamenti per un giro vorticoso di denaro dietro le vetrine schermate del centro massaggi: nella perquisizione di mercoledì, la squadra mobile diretta da Vincenzo Zonno ha sequestrato 5 mila euro in contanti nascosti nel cestello di una lavatrice. Poi tre assegni per 60 mila euro (20 mila euro ciascuno) da portare all’incasso, svariate banconote cinesi, una decina tra carte e Postapay intestati a cinesi: si calcola un giro di affari in nero di 15 mila euro al mese, benchè nel sequestro siano finiti anche i blocchetti delle ricevute per i clienti (pochissime quelle utilizzate). E ancora: pastiglie, progesterone, anticoncezionali (non preservativi, di quelli non ne è stato trovato uno), tesserini di fidelizzazione dei clienti che ogni dieci prestazioni avevano uno sconto del 20%. Anche 30 chili di riso e pezzi di carne, tra sudiciume e disordine: i due indagati e le cinque ragazze reclutate su internet e impiegate per massaggi erotici, dormivano nei lettini sui quali si praticava sesso.

Il Centro era intestato a una terza cinese, ritenuta prestanome e irreperibile (tra l’altro col permesso di soggiorno in scadenza). In collaborazione con le Volanti (dirette dal commissario Natalicchio) e la Scientifica, la Squadra mobile ha concluso l’operazione mercoledì: le indagini erano iniziate a settembre 2017 (ieri la conferenza stampa con il capo di gabinetto Fodarella, lo stesso Zonno e il dirigente della Scientifica Ricci).

Chiuso il Tunia, con un’altra operazione della Mobile all’epoca diretta da Maurizio Miscioscia, gli occhi si sono spostati su viale Monte Grappa: non c’erano collegamenti se non per il fatto che i clienti “sfrattati” dal centro di via Vittorio Veneto, si erano spostati in quello sequestrato mercoledì. Centro a luci rosse aperto sette giorni su sette, domenica compresa e soprattutto di notte: i clienti, che provenivano da ogni parte della provincia, pagavano dai 30 ai 50 euro per i massaggi e le tariffe salivano con le prestazione erotica: qualcuno ha sborsato anche 250 euro.
Immagine

P.S.
X Linebacker
Cerco di contestualizzare un minimo la notizia

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 03, 2018 10:47 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 13:52
Messaggi: 1816
Località: sempre più a fondo.
Sesso: Nessuno
lo so. difatti non l'ho riportata io, ho preferito fossi tu a farlo... :wink:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 03, 2018 11:50 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
linebacker ha scritto:
lo so. difatti non l'ho riportata io, ho preferito fossi tu a farlo... :wink:

Troppo buono
Albelone (chialamente simbolo fallico)

Alberone: chiuso centro massaggi a luci rosse

Un centro benessere a luci rosse all'Alberone. A gestirlo una 48enne che sfruttava giovani ragazze cinesi, agganciate via internet in Patria, con la scusa di offrire loro un lavoro come cameriera in Italia, per poi avviarle alla prostituzione nella sua attività camuffata da centro massaggi. Questa mattina i "caschi bianchi" della Sicurezza Pubblica Emergenziale (Spe) della polizia locale di Roma Capitale, hanno proceduto all'arresto della donna (la cosiddetta mamasan) un cittadina cinese di 48 anni, poi tradotta in carcere in esecuzione di una misure cautelare disposta dalla Procura della Repubblica di Roma.
Gli agenti hanno proceduto al sequestro del centro massaggi dell'Appio Tuscolano. Le indagini, durate circa sei mesi, hanno visto gli uomini dello Spe ricorrere a sofisticati sistemi di intercettazione, ambientali e telefoniche, per rendere inequivocabile il quadro probatorio e rendere" libere" 4 ragazze di età compresa tra i 20 ed i 25 anni.
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer mar 14, 2018 2:10 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
PADOVA. Un altro centro massaggi gestito da cinesi che in realtà celava un’alcova di sesso a pagamento. L’hanno scoperto gli agenti della sezione investigativa della polizia municipale. Si tratta del centro Colors di via Settima strada.

Gli agenti della polizia locale hanno organizzato appositi servizi di osservazione, verificando le segnalazioni giunte in comando. È bastato quindi fermare alcuni clienti in uscita, qualificarsi come agenti e chiedere loro cosa avessero appena fatto all’interno. Una volta raccolte le prove sufficienti hanno organizzato il blitz.

All’interno hanno identificato le ragazze che il gestore, un cinese, obbligava a prostituirsi. Come spesso accade sono tutte ragazze orientali.

A quel punto è scattata la denuncia a piede libero per chi gestiva il centro massaggi e il sequestro dell’immobile da parte dell’autorità giudiziaria.

La sezione investigativa della polizia

municipale sta portando avanti un’attività serrata in città nei confronti di attività clandestine come i bed and breakfast abusivi ma anche come i centri massaggi a luci rosse. Quello di via Settima strada è l’ennesimo sequestro nel giro di pochi mesi.(e.fer.)

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer mar 14, 2018 5:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
"Massaggi e sesso", polizia sequestra un centro estetico cinese



Controllato un centro estetico cinese in una zona centralissima di Catania. Indagata in stato di libertà la titolare X. H. per i reati di sfruttamento della prostituzione, false attestazioni a Pubblico Ufficiale e impiego di lavoratori stranieri senza permesso di soggiorno. Il locale è stato sottoposto a sequestro penale preventivo, al fine di interrompere l’attività di sfruttamento.

I poliziotti hanno anche proceduto al sequestro penale dei proventi derivanti dall’attività di prostituzione, 4 telefoni cellulari - le cui utenze telefoniche rimandano a siti escort-trans - e altra documentazione attestante il collegamento del centro all’attività illegale di prostituzione.

I fatti traggono origine da una precedente attività di polizia giudiziaria e osservazione a seguito della quale è emerso che il centro massaggi, privo di autorizzazione comunale, di fatto era gestito quale luogo di prostituzione in cui, tra l’altro, è stata identificata una dipendente cinese senza permesso di soggiorno e senza alcun titolo attestante la sua professione di massaggiatrice. Sono stati identificati diversi clienti stranieri e italiani i quali, anche se con imbarazzo, hanno confermato di aver corrisposto una somma di denaro in cambio di massaggio con prestazione sessuale finale (50 euro 60 minuti, 30 euro 30 minuti).

A richiesta, la titolare avrebbe anche garantito, durante il “massaggio”, un intrattenimento musicale con uno strumento tipico cinese. Sul posto è intervenuta anche il reparto annona della polizia locale che ha contestato la mancanza dell’iscrizione albo artigiani e dell’autorizzazione nonché l’esposizione di cartellonistica pubblicitaria sulla strada pubblica, senza la prescritta autorizzazione ( per un importo massimo circa 7000,00 euro).

In effetti l'ambiente è PIUTTOSTO SOSPETTO

Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer mar 14, 2018 6:35 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28385
Località: in una ipotetica sit com "Casa Goebbels"
Sesso: Maschio
Ma tecnicamente come il beccano? Ci va lo sbirro in borghese e dice "Io volele plima classe fotti fotti"?

_________________
''Quando i francesi faranno una lega antisemita il presidente, il segretario e il tesoriere saranno ebrei.'' Celine. Bagatelle per un massacro.
"Sono un anarKo nichilista che si prende pause di ristoro fiancheggiando le posizioni più sulfuree della tradizione europea." Bw 2017
MISSAO DADA É MISSAO CUMPRIDA!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: mer mar 14, 2018 11:47 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
balkan wolf ha scritto:
Ma tecnicamente come il beccano? Ci va lo sbirro in borghese e dice "Io volele plima classe fotti fotti"?

Alcuni eroici uomini delle Forze dell'Ordine sprezzanti del pericolo e votati alla Morte SI FINGONO clienti e penetrano ( :DDD :DDD ) nei misteriosissimi covi dei diabolici cinesi.Non è puramente casuale che le indagini possano DURARE MESI.
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 17, 2018 1:53 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
Sequestlati dodici centli

Maxi sequestro nei centri massaggi a Udine e provincia, operazione da 800mila euro

Arrestate 18 persone e 24 denunciate in stato di libertà, sequestri di 14 centri massaggi cinesi - per un totale di 650mila euro - di sei auto di grossa cilindrata come Bmw e Mercedes ( valore complessivo di 150mila euro) e di 48mila euro in contanti. Mettendo tutto assieme si arriva a circa 800mila euro. Sono queste le cifre dell’operazione “Veneralia”, messa in opera dai carabinieri della stazione di Palmanova, comandanti dal capitano Stefano Bortone, in un’inchiesta seguita dal sostituto procuratore udinese Giorgio Milillo.

Una vittoria

«Mi sono sempre battuto per per considerare una priorità il rintraccio dei patrimoni illeciti e la loro confisca - ha precisato il procuratore Antonio De Nicolo, presente alla conferenza stampa in cui è stata illustrata l’attività -. Le misure cautelari possono anche cessare - ha chiosato il magistrato -, ma i soldi ce li siamo ripresi, e questa è una nostra vittoria».

L’origine

L’indagine iniziò nel mese di aprile del 2017. L’origine è stata la frettolosità con la quale un cliente uscito da un centro massaggi, alla vista dei militari che erano in zona per dei controlli, ha cercato di tagliare la corda. I carabinieri intercettarono il soggetto e lo condussero in caserma, dove ammise di aver ricevuto, oltre al massaggio, anche delle prestazioni sessuali, pagate direttamente alla responsabile del centro. Gli sviluppi investigativi permisero di arrestare due persone, denunciarne altre sette (tra cui due italiani) e sequestrare i contratti di acquisto di tre immobili acquistati in Cina per 750mila euro.

L’ultima parte dell’attività ha avuto luogo ieri, con l’impegno dei carabinieri della città stellata supportati da colleghi del Comando provinciale di Udine e delle compagnie di Venezia-Mestre, Padova e Milano Duomo, per un totale di 82 uomini impiegati. Sono state eseguite 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere - disposte dal Gip Maria Rosa Persico - nei confronti di 11 donne (condotte al carcere femminile del Coroneo di Trieste) e due uomini, tutti di nazionalità cinese. Le ipotesi di reato sono quelle di “sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione” e “favoreggiamento personale”.

Gli arrestati

Le donne sono Xianhong Lin, 47enne - residente a Roma, di fatto domiciliata a Cervignano -, Lixia Gao - 20enne, residente a Udine -, Meiqing Zhao -( soprannominata Sara), 48enne, residente a Udine -, Jinlian Hong - 45enne, residente a Udine -, Yangeui Wang - 40enne, residente a Udine -, Liping Wen - 42enne, residente a Udine -, Danna Zou - ( soprannominata Sofia) 27enne, residente a Tricesimo -, Yanhong Liu - (soprannominata Linda) 40enne, residente a Ruda -, Hui Liu - (soprannominata Monica) 53enne, residente a Martellago (Ve), di fatto domiciliata a Tricesimo -, Ying Liu - ( soprannominata Luna) 39enne, residente a Cordenons -, Zhuping Nie - 37enne, residente a Udine -. Le ultime due menzionate erano di fatto le coordinatrici dell'organizzaione. I due uomini coinvolti sono Fangnao Wu, 44enne, residente a Udine, e Enyong Hu, 33enne, residente a Udine.

I luoghi

Tutti i centri massaggi sequestrati sono distribuiti tra Udine e provincia. Uno a Tricesimo, Remanzacco e Palmanova, due a Cervignano e gli altri a Udine (tra gli altri uno in viale Palmanova, uno in viale Trieste, uno in viale Ungheria, uno in viale Leonardo da Vinci e uno in viale Europa Unita).

Le curiosità

L’utenza dei centri massaggi, come ha dichiarato il capitano Bortone, «era trasversale», sia per quello che riguarda l’età, la disponibilità economica e la provenienza geografica (nella maggior parte dei casi i centri erano situati in luoghi di passaggio. Le prestazioni potevano costare dai 50 ai 300 euro, a seconda del tipo di richiesta effettuata dal cliente. Il denaro veniva mandato periodicamente in Cina con i servizi di "money transfer". Alle ragazze in genere era destinato il 50 per cento della cifra incassata. Erano previste anche delle agevolazioni per gli affezionati, come la carta fedeltà che garantiva un massaggio gratis ogni cinque. Non si è avuto conto di “massaggiatrici” costrette a prostituirsi con violenza. La maggioranza dei clienti era di sesso maschile, ma sono state registrate anche due donne. Liu Hui è stata arrestata “al volo”, mentre - con tutta probabilità - fuggiva: con le valige in mano stava infatti prendendo un treno in stazione centrale a Milano. Tra il materiale sequestrato c'erano anche dei telefonini, usati per farsi contattare dai clienti. Uno di questi, durante la conferenza stampa, ha suonato in diretta. Non una grande mossa da parte del presunto cliente.


Nella foto si notano SOLERTI INVESTIGATORI che indagano in un ambientino MALEDATTAMENTE SOSPETTO
Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 17, 2018 1:01 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 02/04/2006, 19:37
Messaggi: 3304
Località: pordenone
Sesso: Maschio
In Friuli maxi sequestro. 14 locali per massaggi cinesi. Ma non ci sono cose più urgenti da fate prima????

_________________
le donnre amarle tutte, ma non sposarne nessuna


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 17, 2018 1:13 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28385
Località: in una ipotetica sit com "Casa Goebbels"
Sesso: Maschio
DOS capisco la krukka pig... Capisco bw ... Capisco il papero... Capisco benissimo gli Yankee... Ma delle tue ossessioni questa dei centli massaggio é la più bizzarra

_________________
''Quando i francesi faranno una lega antisemita il presidente, il segretario e il tesoriere saranno ebrei.'' Celine. Bagatelle per un massacro.
"Sono un anarKo nichilista che si prende pause di ristoro fiancheggiando le posizioni più sulfuree della tradizione europea." Bw 2017
MISSAO DADA É MISSAO CUMPRIDA!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: sab mar 17, 2018 11:54 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
balkan wolf ha scritto:
DOS capisco la krukka pig... Capisco bw ... Capisco il papero... Capisco benissimo gli Yankee... Ma delle tue ossessioni questa dei centli massaggio é la più bizzarra

Baalkaan tu stai al gran Milan ma qui se esci e vai ad un locale che risulta chiuso la serata va a puttane.Eppoi gli articoli sono di una comicità involontaria ineguagliabile
Immagine
P.S.
Il Papero (a cui volevo solo esser di giovamento,sbloccandolo dalle sue inibizioni)mi è stato tolto quando mi bannarono 2 anni orsono inoltre come dicevo a Blif il Pericolo Giallo è sempre trendy.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: dom mar 18, 2018 9:48 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28385
Località: in una ipotetica sit com "Casa Goebbels"
Sesso: Maschio
DOS ma te non stai a Roma?

_________________
''Quando i francesi faranno una lega antisemita il presidente, il segretario e il tesoriere saranno ebrei.'' Celine. Bagatelle per un massacro.
"Sono un anarKo nichilista che si prende pause di ristoro fiancheggiando le posizioni più sulfuree della tradizione europea." Bw 2017
MISSAO DADA É MISSAO CUMPRIDA!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: dom mar 18, 2018 11:26 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2002, 1:00
Messaggi: 10576
Sesso: Nessuno
dos hanno beccato a ponte enza una cinese 42 enne residente a reggio.

_________________
"The girls won't touch me 'Cause I've got a misdirection" Pere Ubu - Final Solution

uno degli ultimi esemplari viventi di tenz segaliticus.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: le prostitute cinesi-prima esperienza
MessaggioInviato: dom mar 18, 2018 11:58 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14066
Sesso: Maschio
balkan wolf ha scritto:
DOS ma te non stai a Roma?

Esatto Romasud (Colle della Strega sembra un titolo di Agatha Christie vero?) non è la Grande Bellezza Monnezza,topi,zingari buche negri e chiacchiere e fuffa debbo dire che IMHO non regge il confronto non dico con Milano ma nemmeno con Firenze o centri minori
Torniamo IT per favore

Reggio Emilia, 18 marzo 2018 - I carabinieri hanno scoperto a Gattatico vere e proprie “case chiuse”, dove operavano donne cinesi e sudamericane. Un uomo di 69 anni, di Parma, proprietario degli alloggi, oltre a tre presunti complici - un 45enne di Collecchio, un 70enne di Parma ed una cittadina cinese 42enne residente a Reggio - sono stati denunciati per favoreggiamento della prostituzione. Un mondo sommerso ma mai affondato.

Gli annunci sono decine per la sola Reggio. Occupano pagine e pagine sulle riviste, e ovviamente abbondano anche online. Le prostitute condensano in poche e piccanti righe la propria offerta. Contattando una di loro, una sudamericana 40enne, ci siamo fatti raccontare come si arrivi a svolgere il mestiere più antico del mondo.

Ha scelto lei questa professione o le è stata imposta?
«Non avevo in realtà altre possibilità dopo essermi separata. Ma posso dire che nessuno mi ha obbligato a fare la prostituta. Ma non sono una di quelle ‘classiche’. I clienti arrivano per un massaggio, poi possono fare sesso se vogliono».

Da quanto tempo vive a Reggio?
«Da tanti anni ormai. Lavoro in un appartamento grande, con una certa comodità. Lavoro tranquilla, a differenza di tante altre».

Che tipo di clientela ha?
«Uomini di tutte le età, compresi tanti giovani. E di tutte le classi sociali. Una volta ho ricevuto un 85enne... Spesso sono sposati».

Ha modo di parlare con loro? O vogliono solo sesso?
«Non ho modo di dialogare molto con loro. Posso dire però che vedo persone piuttoso disperate, che cercano uno sfogo. E prestazioni sessuali sempre più insolite ed estreme. Quasi fosse una ‘malattia’».

Non ha paura di contrarre malattie o virus?
«Ne ho sempre tanta. Infatti pretendo sempre che i rapporti siano protetti. Ma è molto difficile convincere i clienti su quello che bisogna fare per evitare rischi. Pochi di loro userebbero il preservativo».

Quanti clienti è arrivata ad avere in un giorno?
«Difficile fare una media. Ogni giornata è diversa dall’altra. Ma capita spesso di averne una decina. A volte sono arrivata a venti».

Non ha mai provato a esercitare una professione comune?
«Sì, ho lavorato in un centro estetico. Ho fatto anche l’infermiera. Ma poi ho pensato che non era per me. Prostituirmi era più redditizio per mantenere la mia famiglia, l’unica cosa che per me conta veramente».

Ha contatti con altre donne che si prostituiscono?
«No, si lavora tutto sommato senza contatti, ciascuna per la sua strada. So però che ci sono tante giovani sfruttate che lavorano per tanti anni e vorrebbero poi mettersi in proprio. Ma il problema, a quel punto, è il permesso di soggiorno impossibile da avere. E la vita qui diventa per loro ancora più difficile. Vedo invece che chi ha lavori più comuni lo ottiene il permesso regolarmente».

Quanto arriva a guadagnare in un mese?
«Non lo so, non ho mai fatto i conti esattamente (la donna risponde così per almeno tre volte, non volendo in alcun modo dichiarare una cifra approssimativa, ndr). L’importante è che riesca a mantenere la mia famiglia, come ho detto».

Si sente felice? Ha rimpianti?
«Posso dire di essere tranquilla, e questo per me vale molto

Da quanto tempo vive a Reggio?
«Da tanti anni ormai. Lavoro in un appartamento grande, con una certa comodità. Lavoro tranquilla, a differenza di tante altre».

Che tipo di clientela ha?
«Uomini di tutte le età, compresi tanti giovani. E di tutte le classi

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1711 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 106, 107, 108, 109, 110, 111, 112 ... 115  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Billy Drago, Google [Bot], john doe, Loris Batacchi, Trez e 47 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010