Oggi è gio dic 14, 2017 4:14 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab nov 28, 2015 11:24 am 
Connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2011, 15:59
Messaggi: 3230
Località: El Paso - Texas
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
Mai riuscito a vedere interamente 2001..., l'avrò iniziato 10 volte, e regolarmente, complice anche la digestione postcena e l'abbraccio suadente del divano, mi sono appisolato, riaprendo gli occhi e vedendolo a pezzi, confondendo immagini oniriche mie con le luci e le immagini del film.
E a distanza di anni, mi sembrava sempre più datato, quello che era un film all'avanguardia, complice il rapido progresso degli effetti speciali e della tecnologia reale, che ha ampiamente superato quella ipotizzata nel film, mi è sembrato un film seminale più che il capolavoro immortale che credo sia.
Ormai saranno una dozzina d'anni che non cerco più di vederlo, mi rimane in mente del film la scena delle scimmie che si evolvono (che a me sembra una metafora di come l'uomo evolvendosi si sia pure incattivito) e che il cattivo protagonista del film si chiama Hal. Anche in questo noto una mancanza di attualità: nei film una volta si ipotizzava la rivolta delle macchine, nel caso specifico del computer grande e grosso, mentre oggi, che sappiamo essere piccoli e fragili, si crede che il male venga da dentro i computer, vi abiti ... il mostro internet, che racchiude in se tutti i mostri che lo utilizzano
Ma prima o poi riuscirò a vederlo tutto intero, oh si, ci riuscirò!

Sempre in tema Kubrick, Arancia Meccanica lo potrei guardare all'infinito, trovando sempre spunti interessanti. film geniale e sempre attuale, mentre Shining, pur piacendomi molto ed essendo un amante dell'horror, mi sembra un tantinello sopravvalutato.

ahi ahi che analisi superficiale... il cattivo hal manco fosse un villain qualunque. si legge bene che non l'hai visto bene e molto tempo fa.

gli effetti speciali dell'assenza di gravità (e non solo) fanno scuola ancora oggi pochi cazzi.

proprio sul tema ho spulciato su sky i vari star wars (non mi piace la saga, ma come diversivo ogni tanto ci giravo quando li davano sul canale dedicato) e gli effetti speciali della prima trilogia sembravano più moderni di quelli posticci della seconda. quasi da bmovie in confronto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab nov 28, 2015 4:18 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 9942
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
......e che il cattivo protagonista del film si chiama Hal...............

....veramente si chiama series 9000 più altre sigle che non ricordo, già rimosso direi. :-?
E' un film per palati di cinefili finissimi, quindi troppo anche per me ma almeno io ho avuto la brillante idea di guardarmelo dall'inizio e ti dirò Maestro che è una esperienza da vivere almeno una volta nella vita, magari con qualche aiutino che ti faccia tenere ben sveglio... :DDD

Immagine

Ripensandoci mi è ritornato a mente il punto in comune di tutti i capitoli del film, quello che unisce le varie epoche che passano in rassegna, ovverosia il monolite...col sole che tramonta dietro di esso.
In pratica l'origine di tutto e la fine di tutto? O l'unico punto fermo di tutta la esistenza? :blankstare:
Rodomonte ha scritto:
e chi ha detto vietato quanto arancia meccanica?.........
uno era vm 14, l'altro vm 18....... visti tutti e due alla loro uscita!
Allora si vietavano i film molto facilmente.... anche alcuni film di Totò erano vietati, ricordo un Totò di notte... qualcosa, vm 16 anni....... sì, c'erano divieti ai 14, 16, 18.....!!!
:)
Beh Rodo si vede che hai qualche annetto in più di me... :-D
Comunque che io sappia, in Inghilterra ad es. venne censurato del tutto e proiettato, dopo ricorsi su ricorsi, solo qualche anno più tardi, o sbaglio?
Lo stesso si può dire per "Full metal jacket", girato nell'87 e visto in prima visione dieci anni più tardi.

P.s. alla mia collezione mancherebbe anche Barry Lindon....spero di provvedere al più presto.

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab nov 28, 2015 7:42 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2007, 23:14
Messaggi: 2823
Località: Torino
Sesso: Maschio
Certo che ci furono polemiche, divieti e censure.
In Italia si dibatteva se proibirne la visione o meno.
Si raccontava che portava all'emulazione e si leggeva in giro di bande di giovani, in Inghilterra, vestiti come gli "eroi" del film che facevano violenze simili a quelle del film.
Ricordo che al cinema quella sera, incontrai mio padre che era andato anche lui a vederlo pur essendo un film vietato ai 18.......
Io avevo giusto 18 anni e sicuramente non me lo sarei perso!!!!!
Tutti i film vietati erano per noi adolescenti "imperdibili"! :)

Ritornando a 2001..... Vi assicuro che per allora gli effetti erano strabilianti e se lo guardate con attenzione, noterete quanto sia "realistico" e reale il suo "spazio", con per esempio la mancanza di suoni dove è giusto che sia così, con gli effetti gravitazionali giusti eccetera!

Barry Lindon è molto bello anche. Molto coreografico, con scene come se fossero dei dipinti.
Pensate che per le riprese nella sala da gioco a lume di candela, quindi con scarsa luce e impossibili da girare con le pellicole e le ottiche di allora (ma anche di oggi),
era riuscito a procurarsi delle ottiche (una o due mi pare) della Zeiss costruite per la Nasa (8 in tutto) montate su satelliti con luminosità massima, diciamo quasi zero perdite.
Costavano tantissimo ed erano costruite per macchina fotografica, ma egli riuscì ad adattarle per montarle su cinepresa, riuscendo a girare quelle scene così con scarsissima luce!

_________________
« Bestemmiando fuggì l'alma sdegnosa
Che fu sì altiera al mondo e sì orgogliosa »
Ariosto "Orlando furioso"
Morte Rodomonte.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: dom nov 29, 2015 1:09 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 9786
Sesso: Maschio
Loris Batacchi ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
Mai riuscito a vedere interamente 2001..., l'avrò iniziato 10 volte, e regolarmente, complice anche la digestione postcena e l'abbraccio suadente del divano, mi sono appisolato, riaprendo gli occhi e vedendolo a pezzi, confondendo immagini oniriche mie con le luci e le immagini del film.
E a distanza di anni, mi sembrava sempre più datato, quello che era un film all'avanguardia, complice il rapido progresso degli effetti speciali e della tecnologia reale, che ha ampiamente superato quella ipotizzata nel film, mi è sembrato un film seminale più che il capolavoro immortale che credo sia.
Ormai saranno una dozzina d'anni che non cerco più di vederlo, mi rimane in mente del film la scena delle scimmie che si evolvono (che a me sembra una metafora di come l'uomo evolvendosi si sia pure incattivito) e che il cattivo protagonista del film si chiama Hal. Anche in questo noto una mancanza di attualità: nei film una volta si ipotizzava la rivolta delle macchine, nel caso specifico del computer grande e grosso, mentre oggi, che sappiamo essere piccoli e fragili, si crede che il male venga da dentro i computer, vi abiti ... il mostro internet, che racchiude in se tutti i mostri che lo utilizzano
Ma prima o poi riuscirò a vederlo tutto intero, oh si, ci riuscirò!

Sempre in tema Kubrick, Arancia Meccanica lo potrei guardare all'infinito, trovando sempre spunti interessanti. film geniale e sempre attuale, mentre Shining, pur piacendomi molto ed essendo un amante dell'horror, mi sembra un tantinello sopravvalutato.

ahi ahi che analisi superficiale... il cattivo hal manco fosse un villain qualunque. si legge bene che non l'hai visto bene e molto tempo fa.

gli effetti speciali dell'assenza di gravità (e non solo) fanno scuola ancora oggi pochi cazzi.

proprio sul tema ho spulciato su sky i vari star wars (non mi piace la saga, ma come diversivo ogni tanto ci giravo quando li davano sul canale dedicato) e gli effetti speciali della prima trilogia sembravano più moderni di quelli posticci della seconda. quasi da bmovie in confronto.

Loris, concordo con te, perchè usare semplificazioni, non sense e ironia quando basta leggersi wikipedia e fare una perfetta analisi del film?! Purtroppo a volte mi lascia trascinare dall'impulso di scrivere qualcosa e partorisco post come questo. Perdonami :wink:

lider maximo ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
......e che il cattivo protagonista del film si chiama Hal...............

....veramente si chiama series 9000 più altre sigle che non ricordo, già rimosso direi. :-?
E' un film per palati di cinefili finissimi, quindi troppo anche per me ma almeno io ho avuto la brillante idea di guardarmelo dall'inizio e ti dirò Maestro che è una esperienza da vivere almeno una volta nella vita, magari con qualche aiutino che ti faccia tenere ben sveglio... :DDD

Si chiama series 9000 più altre sigle che non ricordi .... forse YYYwwwrrr oppure ZZ top?
Chiunque sia anche minimamente appassionato o conoscitore di fantascienza o di cinema fantastico sa che il computer impazzito di 2001 odissea nello spazio si chiama Hal 9000, 9000 è la serie e Hal è un acronimo che diventa quasi un nome proprio, con cui lo identificano e chiamano gli astronauti!! E meno male che il film te lo sei visto tutto, al contrario di me!

_________________
Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai.
Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: dom nov 29, 2015 1:15 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2002, 1:00
Messaggi: 49635
Località: Porn Valley, Utopiae Insula
Sesso: Maschio
su barry trovate tutto qua

Immagine

_________________
"Questo vigliacco con il brutto viso coperto dai capelli spioventi ha approfittato di una zona malfida per intrappolare i nostri."


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: lun nov 30, 2015 10:53 am 
Connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2011, 15:59
Messaggi: 3230
Località: El Paso - Texas
Sesso: Maschio
Codice:
Loris, concordo con te, perchè usare semplificazioni, non sense e ironia quando basta leggersi wikipedia e fare una perfetta analisi del film?! Purtroppo a volte mi lascia trascinare dall'impulso di scrivere qualcosa e partorisco post come questo. Perdonami  :wink:

ahah ho letto il tuo post di corsa, se c'era ironia non ho avuto modo di coglierla :lol:

ps:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: ven dic 04, 2015 6:58 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 19/11/2015, 19:30
Messaggi: 23
Sesso: Nessuno
Blif ha scritto:
Riesumo un topic semidefunto per un quizzino, che mi tormenta da qualche ora e che non so risolvere.

Mi girano in mente vaghi ricordi di un film italiano "operaista" (immagino degli anni '70),
che racconta la storia di marito e moglie alle prese con la vita alienata nei quartieri dormitorio.

Le cose che ricordo sono le seguenti:
- la moglie che per integrare lo stipendio fa maglie a cottimo a casa, con una di quelle macchine per maglieria
che andavano di moda fin verso la fine degli anni '80; in particolare, ricordo una discussione che degenera in litigio,
con la moglie che muove via via sempre più freneticamente avanti e indietro la spoletta della macchina
- le finestre di casa sempre chiuse perché, se si aprono, entra lo smog della fabbrica di fronte


A me viene in mente un film con Enrico Montesano e Chaterine Spaak, ambientato nelle brume della Pianura Padana
"Causa di divorzio".

Montesano lavora nella fabbrica tessile, mentre la Spaak, sua moglie, lavora a cottimo in casa per la stessa fabbrica
con la macchina da maglieria, poi si separano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: ven dic 04, 2015 8:51 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 9622
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
Sai che probabilmente è quello?
Non trovo clip in giro per confermarlo, ma ha tutta l'aria di essere lui.
Grazie!

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: ven dic 04, 2015 9:39 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 19/11/2015, 19:30
Messaggi: 23
Sesso: Nessuno
Blif ha scritto:
Sai che probabilmente è quello?
Non trovo clip in giro per confermarlo, ma ha tutta l'aria di essere lui.
Grazie!



Anche io ho cercato una clip, ma nemmeno su youtube ne ho trovate, un vero peccato.
Mi sembra quello, te lo dico perché lo avrò visto 5 o 6 volte.

Tra l'altro bellissima, quasi surreale, la parte del film dopo la separazione dei due coniugi
cioè Montesano e la Spaak, che alla fine decidono di dividere l'appartamento, perché si sono fatti il conto dei soldi
che prendono lavorando per la fabbrica :-D

Se c'è una telefonata si passano il telefono, levando un mattone non murato dal tramezzo che Montesano
ha creato per la sua privacy e quella della sua nuova donna, che è Senta Berger( che femmina, tra parentesi).

E' un film con delle sfumature singolari, ad esempio tutti nel paese vestono un capo qualsiasi
col colore che il giorno prima si è tessuto nella fabbrica, mentre invece Lino Toffolo,che è quello
che porta la lana da tessere in casa dei cottimisti è gia vestito col colore del giorno.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab apr 23, 2016 5:45 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2003, 21:37
Messaggi: 3482
Sesso: Maschio
Béla Tarr (che caga in testa a tutti i registi del nuovo millennio), ottobre 2011.

Sì, davvero, è il mio ultimo film. Per una ragione molto semplice, che magari dal film non si vede, ma veramente è così. Davvero, non voglio ripetermi. Come ho detto anche stamattina al New York Times, fare il regista è un bel mestiere, un bel mestiere "borghese". Di film posso farne ancora dieci, quindici. Di ripetermi, sarei anche capace - ma non lo voglio fare. Non voglio fare film solo per prendere soldi. Non ce n'è ragione. Il pubblico lo rispetto, come rispetto il mio lavoro. E sento che il lavoro è terminato, la casa è finita, e non c'è ragione per fare ancora altro, davvero.

Idolo assoluto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab apr 23, 2016 5:51 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2014, 2:04
Messaggi: 6772
Sesso: Maschio
Uno che non si è di certo venduto alla commercializzazione di massa.

_________________
"L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio, ma incoscienza".
"Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
"Questo è quasi peggio del sottoscritto" - [Paperinik]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: sab apr 23, 2016 6:03 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2003, 21:37
Messaggi: 3482
Sesso: Maschio
L'arte è una cosa seria, mica no.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: mer apr 27, 2016 3:37 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso

Iscritto il: 13/02/2008, 12:53
Messaggi: 3698
Sesso: Nessuno
sic transit gloria mundi. vi meritate questa roba.

capitan america guarda le tette, almeno.

Immagine

_________________
La verginità è un ottima cosa perché capisci meglio cosa è vero e cosa invece è falso.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: mer apr 27, 2016 8:52 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 20/12/2006, 20:18
Messaggi: 5130
Sesso: Maschio
lider maximo ha scritto:
Ieri mi sono visto per la prima volta, interamente dall'inizio alla fine (!), "2001 - Odissea nello spazio", una delle celeberrime opere di Kubrick.
Sapete che vi dico da amante e cultore del cinema d'autore? Raramente mi sono triturato i testicoli e scartavetrato la prostata per la visione di un film, forse lo batte solo "The tree of life" di Mallick", e chi l'ha visto (per intero!) sa di che parlo.
Un viaggio verso l'ignoto e l'inconscio, per giunta in ora tarda, verso la psiche metafisica accompagnata da una orripilante e assordante colonna sonora da penetrarti il c...........ervello per non uscirne più se non con un paio di bustine di OKI, un viaggio assolutamente da non ripetere, almeno mi avesse conciliato del tutto col sonno, invece manco quello, mi risvegliavo di sobbalzo come travolto da convulsioni cazzo.
Da appassionato e venerante amante del grande Stanley l'ho visto per intero, con molte pause, come segno di rispetto, ma non vedevo l'ora che finisse, guardavo l'ora ogni 2 min. e il tempo che scorreva di una lentezza inesorabile. Sarà come dice lo stesso Kubrick che "...le parole uccidono..", ma così è troppo e stavi per raggiungere il tuo obiettivo, stavi per uccidermi.
Delusione ai massimi livelli, il titolo ideale sarebbe dovuto essere "666-odissea al cinema". :DDD
Per completare la sua opera omnia mi mancano "Il dottor Stranamore" e "Lolita", sperando siano all'altezza della fama.

Per me resta sempre uno dei più grandi, e ad ora i miei preferiti in ordine non casuale sono:
- Arancia meccanica...e volete che vi spieghi anche i motivi? :awww:
- Full metal jacket..
- Shining.....merito del grande Jack soprattutto..

.....ma anche quello in stile SZ "Eyes wide shut" non è male.... :-D


la frase "da amante del cinema d'autore" era in senso ironico e dissacrante vero? :-D

in breve 2001 (parere personale) rimane un capolavoro a distanza di anni dalla sua comparsa.

postilla su shining.

non è il mio film preferito di kubrick,a distanza di anni comincio a pensare che abbia ragione S.king ,e su come la visione di kubrick esca e deragli rispetto ai contenuti del libro.

_________________
"Se è vero che l'arte commerciale rischia sempre di finire prostituta, non è meno vero che l'arte non commerciale rischia di finire zitella"
Erwin Panofsky


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] la Storia del Cinema
MessaggioInviato: mer dic 06, 2017 9:42 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso

Iscritto il: 13/02/2008, 12:53
Messaggi: 3698
Sesso: Nessuno
L'ATTESA è FINITA!




possiamo suicidarci in massa.

_________________
La verginità è un ottima cosa perché capisci meglio cosa è vero e cosa invece è falso.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: _Ernesto_, Aqua, Billy Drago, Bing [Bot], boss84, Dogbert, Google [Bot], Hawke, Loris Batacchi, Quattro, TD e 72 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010