Oggi è gio set 20, 2018 3:37 am

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 106 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: porno e sinistra
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 9:39 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36663
Località: Milano
Sesso: Maschio
Oggi sono in vena di aperture di topic. Wardog sul topic relativo alla partecipazione al forum esprime positività  nei confronti dello stesso, "anche se troppo di sinistra e pacifista". Ora, ci ho pensato un attimo ed effettivamente non ha torto. Io sono culturalmente di sinistra (non elettoralmente, perchè mi urtica il 99 % dei politici del centro sinistra e dell'azione di governo del centro sinistra) ed apprezzo (alla grande) il porno. Quando si sono aperti i topics su Berlusconi il nostro nano di Arcore è stato diffusamente e generalmente criticato. Aggiungo anche che Bandinelli dichiara di essere di rifondazione comunista (e nei film si vede la sua militanza politica). E peró pensavo....strano, no ? all'epoca del femminismo la pornografia era stata oggetto di contestazione, nella finzione pornografica la donna è oggetto di violenza, o comunque di sopraffazione. O comunque oggetto e basta. Certo direte, pornografi di sinistra ma sempre maschietti ! E invece non è così, perchè le femminucce di sinistra magari non apprezzano ma non distruggono (quando magari approvano in silenzio, ma ció è stato trattato in altro topic). E comunque non c'è reticenza come poteva succedere una volta (io i film porno ? Mai e poi mai !), la cerchia delle persone che mi conosce sa cosa ho votato alle ultime elezioni ma sa anche che ho quasi tutta la filmografia di Brigitta Bulgari.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 11:06 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 15/10/2004, 23:59
Messaggi: 17681
Località: Rome-Sardinia
Sesso: Maschio
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:

_________________
You are what you is (Frank Zappa)
"Cosa c'entra il Papa con l'apertura dell'anno accademico? E' come se a un concistoro si decidesse di invitare Belladonna" (Sacre Scuole)
"Che ci posso fare? Le banalità  non mi emozionano" (Breglia)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 11:48 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36663
Località: Milano
Sesso: Maschio
Squirto ha scritto:
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:


I don't know....ma le compagne cosa penserebbero di te che scrivi su sz ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 11:53 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28801
Località: in una ipotetica sit com "Casa Goebbels"
Sesso: Maschio
il porno è terra di confine skizoide per la politica ( o meglio per l'ideologia )

attira la destra per il suo machismo implicito ma la repelle per il suo essere moralmente degenerato

va difeso dalla sinistra per questioni di libertà  d'espressione ma la irrita per il machismo e per la mercificazione dell'essere unano

tutti cmq. tacciono o calpestano i loro santi valori ideologici perchè LA FICA TIRA :-)

_________________
''Quando i francesi faranno una lega antisemita il presidente, il segretario e il tesoriere saranno ebrei.'' Celine. Bagatelle per un massacro.
"Sono un anarKo nichilista che si prende pause di ristoro fiancheggiando le posizioni più sulfuree della tradizione europea." Bw 2017
MISSAO DADA É MISSAO CUMPRIDA!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 1:03 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14359
Sesso: Maschio
CORRUZIONE COMUNISTA**


Ecco alcuni esempi dei "Doveri verso il prossimo" del comunismo italiano. Ricordiamo l'Arci, ossia l'organizzazione culturale (!!!) controllata dal PCI, salita subito agli onori della cronaca per certe iniziative, quali: i corsi di spogliarello, l'organizzazione delle prostitute, la fondazione del giornale "Le Lucciole", l'ora di lezione di "educazione sessuale", tenuta da prostitute. L'Arci, poi, ha fondato l'ArciGay, un gruppo che organizza gli omosessuali. Ebbene, Nicky Vendola, membro dirigente dell'Arci Gay, entró a far parte della segreteria nazionale del PCI! Il suo programma elettorale era: "La legalizzazione della pedofilia", e cioè "il diritto dei bambini ad avere una loro sessualità , e ad avere rapporti (sessuali) con gli adulti". In un convegno organizzato a Firenze dai Centri di Liberazione delle ragazze e dalla Federazione dei Giovani Comunisti della FGCI, sul tema delle "libertà  sessuali" si è formato una specie di "fronte unito" delle devianze sessuali; fronte composto dal transessuale Rosaria Bonammo, da Franco Grillini (presidente nazionale dell'Arci Gay) e da Maria Pia Covre del comitato per i diritti delle prostitute. Dopo aver accettato le proposte pedofile del pederasta Nicky Vendola, i futuri dirigenti del PCI hanno allargato il fronte delle proposte. La prostituta Pia Covre, dopo aver difeso la prostituzione come un diritto alla libertà , ha continuato: "Prostituirsi significa autodeterminarsi, gestire il proprio corpo anche per guadagnare denaro. Non ci interessano più gli scambi: il nostro corpo per matrimonio e figli". Alla fine del discorso, la Covre ha chiesto "Corsi di addestramento professionali per chi si prostituisce". "A questo punto del dibattito intervenne Fiorenza Anatrini, della direzione nazionale della FGCI, proponendo una convenzione tra Enti Locali e gli alberghi per consentire ai giovani di "fare sesso", (...) a spese della collettività , questo perchè i parchi, i viali e le zone ombrose non sono sufficienti". Neppure la minaccia del virus dell'AIDS è riuscita a porre un freno all'opera di corruzione comunista! Al termine di un lungo dibattito sul come comportarsi di fronte a questo virus, la corrente che difendeva i rapporti sessuali sfrenati ha perso la battaglia. La corrente vincente, in un articolo di Jacopo Fo, pubblicato su Tango, propose: "(...) come si sfogherà  la sessualità  compressa? (...), ringrazio il morbo per averci dato una via d'uscita: l'amplesso digitale; rapido e sicuro; si puó consumare ovunque, anche in tram, (...). Mi immagino una nuova sessualità , piccola ma selvaggia veloce e travolgente. (...). La conquista di una nuova manualità  sarà  così, forse, la via per un nuovo erotismo libertino, ma diffuso, appassionante, ma moralmente depenalizzato". Questa è la vera anima nera del comunismo! "Mentre si discutevano le norme riguardanti la legge sulla violenza sessuale, (che da sei anni non riesce ad essere varata!), i senatori comunisti si sono fatti portavoce di un emendamento atto a sancire la non punibilità  per quei minorenni che hanno rapporti consensuali con gli adolescenti tra i dodici e i quattordici anni". E' la loro voluta dissacrazione dell'innocenza, della purezza della castità ! L'Unità  del 31 gennaio 1989, annunciava con queste parole la "Festa di capodanno vietata ai minori di 18 anni": "A Bologna, i comunisti ammazzano l '88 apparecchiando per tremila persone una festa economica e irriverente (...); la notte sarà  lunga e piccante: menu da arrossire, videoclip proibiti, cultmovies dell'erotismo". Il tutto, cioè, all'insegna dell'oscenità  e dell'erotismo! Il tutto tra proiezioni immorali e balli piccanti! Per la prima volta, in Italia, dagli inizi dello scorso novembre, "Le coppie gay ed i conviventi eterosessuali che non intendono contrarre un matrimonio, nel comune di Empoli, hanno il diritto ad essere riconosciuti come "una famiglia", e di beneficiare di tutte le iniziative prese a livello comunale per i nuclei familiari. (...). Il provvedimento è passato con i voti della maggioranza Pds-Verdi (...)"! Sono noti gli sforzi della "Federazione dei Giovani Comunisti italiani" (FGCI) per la depenalizzazione delle droghe. Bastino le affermazioni dell'ultraecologo parlamentare comunista Chicco Testa: "Ho fumato marijuana, fumo e continuo a fumare: io sono per la difesa di questi sani ed elementari diritti privati". L'ecologa comunista Laura Conti, poi, a proposito del seppellimento dei cadaveri, sostiene: "Un'alternativa più proponibile potrebbe essere quella di creare apposite scatolette di cibo per cani e gatti in cui la carne umana sostituisca una percentuale di quella di altri animali". Il massone Aurelio Peccei, ex presidente del famigerato Club di Roma, così scriveva: "Salvo gli insetti, sono rare le specie che si moltiplicano in modo così selvaggio e cieco", "una proliferazione che non si puó definire che cancerosa" [Hmm, Quedex, tu non dicevi qualcosa di simile? nd Folgore]. E in un'intervista a La Repubblica del 31 dicembre 1980, Peccei affermava: "Gli uomini continuano a vivere sul pianeta come vermi sulla carogna". E poco dopo: "E questi vecchi che ci sono in più? Dobbiamo rivalutare la morte!". In un'altra intervista del 1974, sugli atti di cannibalismo avvenuti tra i sopravvissuti di un disastro aereo, Peccei ebbe a dire: "Questo è stato un atto di creatività  umana"! [...... nd Folgore] Ebbene, quest'uomo era un membro della direzione del PCI; del Partito Comunista, cioè, che già  aveva capito il suo futuro ruolo di organizzazione politica fondata sul paganesimo ecologista!

QUI conferma
http://www.cythere-critique.com/documen ... uniste.htm

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 1:43 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36663
Località: Milano
Sesso: Maschio
dostum ha scritto:
CORRUZIONE COMUNISTA**


Ecco alcuni esempi dei "Doveri verso il prossimo" del comunismo italiano. Ricordiamo l'Arci, ossia l'organizzazione culturale (!!!) controllata dal PCI, salita subito agli onori della cronaca per certe iniziative, quali: i corsi di spogliarello, l'organizzazione delle prostitute, la fondazione del giornale "Le Lucciole", l'ora di lezione di "educazione sessuale", tenuta da prostitute. L'Arci, poi, ha fondato l'ArciGay, un gruppo che organizza gli omosessuali. Ebbene, Nicky Vendola, membro dirigente dell'Arci Gay, entró a far parte della segreteria nazionale del PCI! Il suo programma elettorale era: "La legalizzazione della pedofilia", e cioè "il diritto dei bambini ad avere una loro sessualità , e ad avere rapporti (sessuali) con gli adulti". In un convegno organizzato a Firenze dai Centri di Liberazione delle ragazze e dalla Federazione dei Giovani Comunisti della FGCI, sul tema delle "libertà  sessuali" si è formato una specie di "fronte unito" delle devianze sessuali; fronte composto dal transessuale Rosaria Bonammo, da Franco Grillini (presidente nazionale dell'Arci Gay) e da Maria Pia Covre del comitato per i diritti delle prostitute. Dopo aver accettato le proposte pedofile del pederasta Nicky Vendola, i futuri dirigenti del PCI hanno allargato il fronte delle proposte. La prostituta Pia Covre, dopo aver difeso la prostituzione come un diritto alla libertà , ha continuato: "Prostituirsi significa autodeterminarsi, gestire il proprio corpo anche per guadagnare denaro. Non ci interessano più gli scambi: il nostro corpo per matrimonio e figli". Alla fine del discorso, la Covre ha chiesto "Corsi di addestramento professionali per chi si prostituisce". "A questo punto del dibattito intervenne Fiorenza Anatrini, della direzione nazionale della FGCI, proponendo una convenzione tra Enti Locali e gli alberghi per consentire ai giovani di "fare sesso", (...) a spese della collettività , questo perchè i parchi, i viali e le zone ombrose non sono sufficienti". Neppure la minaccia del virus dell'AIDS è riuscita a porre un freno all'opera di corruzione comunista! Al termine di un lungo dibattito sul come comportarsi di fronte a questo virus, la corrente che difendeva i rapporti sessuali sfrenati ha perso la battaglia. La corrente vincente, in un articolo di Jacopo Fo, pubblicato su Tango, propose: "(...) come si sfogherà  la sessualità  compressa? (...), ringrazio il morbo per averci dato una via d'uscita: l'amplesso digitale; rapido e sicuro; si puó consumare ovunque, anche in tram, (...). Mi immagino una nuova sessualità , piccola ma selvaggia veloce e travolgente. (...). La conquista di una nuova manualità  sarà  così, forse, la via per un nuovo erotismo libertino, ma diffuso, appassionante, ma moralmente depenalizzato". Questa è la vera anima nera del comunismo! "Mentre si discutevano le norme riguardanti la legge sulla violenza sessuale, (che da sei anni non riesce ad essere varata!), i senatori comunisti si sono fatti portavoce di un emendamento atto a sancire la non punibilità  per quei minorenni che hanno rapporti consensuali con gli adolescenti tra i dodici e i quattordici anni". E' la loro voluta dissacrazione dell'innocenza, della purezza della castità ! L'Unità  del 31 gennaio 1989, annunciava con queste parole la "Festa di capodanno vietata ai minori di 18 anni": "A Bologna, i comunisti ammazzano l '88 apparecchiando per tremila persone una festa economica e irriverente (...); la notte sarà  lunga e piccante: menu da arrossire, videoclip proibiti, cultmovies dell'erotismo". Il tutto, cioè, all'insegna dell'oscenità  e dell'erotismo! Il tutto tra proiezioni immorali e balli piccanti! Per la prima volta, in Italia, dagli inizi dello scorso novembre, "Le coppie gay ed i conviventi eterosessuali che non intendono contrarre un matrimonio, nel comune di Empoli, hanno il diritto ad essere riconosciuti come "una famiglia", e di beneficiare di tutte le iniziative prese a livello comunale per i nuclei familiari. (...). Il provvedimento è passato con i voti della maggioranza Pds-Verdi (...)"! Sono noti gli sforzi della "Federazione dei Giovani Comunisti italiani" (FGCI) per la depenalizzazione delle droghe. Bastino le affermazioni dell'ultraecologo parlamentare comunista Chicco Testa: "Ho fumato marijuana, fumo e continuo a fumare: io sono per la difesa di questi sani ed elementari diritti privati". L'ecologa comunista Laura Conti, poi, a proposito del seppellimento dei cadaveri, sostiene: "Un'alternativa più proponibile potrebbe essere quella di creare apposite scatolette di cibo per cani e gatti in cui la carne umana sostituisca una percentuale di quella di altri animali". Il massone Aurelio Peccei, ex presidente del famigerato Club di Roma, così scriveva: "Salvo gli insetti, sono rare le specie che si moltiplicano in modo così selvaggio e cieco", "una proliferazione che non si puó definire che cancerosa" [Hmm, Quedex, tu non dicevi qualcosa di simile? nd Folgore]. E in un'intervista a La Repubblica del 31 dicembre 1980, Peccei affermava: "Gli uomini continuano a vivere sul pianeta come vermi sulla carogna". E poco dopo: "E questi vecchi che ci sono in più? Dobbiamo rivalutare la morte!". In un'altra intervista del 1974, sugli atti di cannibalismo avvenuti tra i sopravvissuti di un disastro aereo, Peccei ebbe a dire: "Questo è stato un atto di creatività  umana"! [...... nd Folgore] Ebbene, quest'uomo era un membro della direzione del PCI; del Partito Comunista, cioè, che già  aveva capito il suo futuro ruolo di organizzazione politica fondata sul paganesimo ecologista!

QUI conferma
http://www.cythere-critique.com/documen ... uniste.htm



??????????? confuso tra Uzbekistan e Kabul ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 2:30 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2007, 22:08
Messaggi: 3463
Sesso: Maschio
BANBAN
il porno è nella sostanza inclassificabile...............presenta uno spettro troppo ampio di implicazioni sociali peraltro soggette alle interpretazioni più svariate (non ultime quelle di natura morale).............
è un mondo che io conosco poco, ma dove larry flint si trova a venire accostato a riccardo schicchi.........difficile desumerne affinita o giustificazioni ideologiche e filosofiche................

anyway il web, in quanto forma di comunicazione aperta, popolare ed in parte anarchica, e di per se stesso sinistroide, ecco perchè i proletari di tutto il mondo vi si uniscono e vi bivaccano dentro.............

p.s. in ogni modo la presenza della fazione reazionaria mi pare tutt'altro che trascurabile nell'ambito di questo specifico spazio virtuale.............

_________________
"Dietro ogni italiano si nasconde un cretino"
Ennio Flaiano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 3:58 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 10/09/2006, 13:05
Messaggi: 430
Località: Sud Europa
Sesso: Maschio
Il porno è una libera espressione della persona, quindi a rigor di logica dovrebbe essere accettata dalle correnti liberali e libertarie sia di sinistra che di destra (anarco capitalisti, liberali, socialisti democratrici, anarcocomunisti), e venire rifiutato dalle aree politiche portatrici di una morale tradizionale o comunque ostile alla libertà  sessuale (cattocomunisti, stalinisti, destra conservatrice, cattolici, fascisti). Nella sinistra storicamente credo abbia goduto di opposti giudizi: da alcuni osteggiato come espressione di un capitalismo che mercifica sui corpi e asserva la donna, da altri approvato come sintomo di libertà  sessuale (per tutti, anche per la donna, che non è solo madre, ma anche femmina che scopa quando le va).

_________________
Il sesso è come il bridge: se non hai un buon partner, devi avere una buona mano. (Charles Pierce)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 3:59 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 23/02/2007, 14:30
Messaggi: 83
Località: Milano
Sesso: Maschio
Non puó che essere di sinistra, in quanto espressione di stili e filosofia di vita fondamentalmente ribelli e anticonformisti alla società  borghese e benpensante. Tutti i regimi dittatoriali della storia hanno cercato di stroncarla, o quantomeno a limitarla, negli Stati Uniti d' America le mostre porno sono considerate arte, e recensite positivamente dai più raffinati intellettuali liberal-democratici.
In Italia secondo me nn sarà  mai sdoganata ( vedi recente legge sulle trasmissioni sexy).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 10:16 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2005, 2:27
Messaggi: 5073
Sesso: Femmina
cicciuzzo ha scritto:
Squirto ha scritto:
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:


I don't know....ma le compagne cosa penserebbero di te che scrivi su sz ?



Le compagne pensano bene! :)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 10:27 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36663
Località: Milano
Sesso: Maschio
cytherea ha scritto:
cicciuzzo ha scritto:
Squirto ha scritto:
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:


I don't know....ma le compagne cosa penserebbero di te che scrivi su sz ?



Le compagne pensano bene! :)



are you sure ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 10:31 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2005, 2:27
Messaggi: 5073
Sesso: Femmina
cicciuzzo ha scritto:
cytherea ha scritto:
cicciuzzo ha scritto:
Squirto ha scritto:
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:


I don't know....ma le compagne cosa penserebbero di te che scrivi su sz ?



Le compagne pensano bene! :)



are you sure ?


Se vuoi ti rispondo di no... ma io dico sì!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 11:11 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 28/03/2007, 20:59
Messaggi: 150
Località: prealpi lombarde
Sesso: Maschio
Squirto ha scritto:
ehm...proprio oggi ho scritto per Liberazione... saró troppo comunista? :lol:


l'ho sfogliato proprio oggi da un amico..
domani lo vado a recuperare, me lo rileggo tutto e tento di capire chi sei?

Questo mi da ancora la dimostrazione che questo forum ha uno spessore notevole!!
Giornalisti, manager, ingegnieri, avvocati..chi c'è ancora?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom apr 22, 2007 2:33 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2001, 1:00
Messaggi: 14127
Località: Un non-luogo vicino a Grosseto
Sesso: Maschio
gli uomini non di sinistra, guardano anche piu' film porno (con il Borghese regalavano i film di Moana... l'Espresso al massimo Russ Meyer), pero' hanno quella vena anti-intellettuale per cui non ne scrivono su internet, non si prendono la briga di imparare tutti i nomi delle attrici, tanto per cultura... pensano a vivere e non a scrivere :-)

e poi in generale c'e' il problema, ben noto ai sondaggisti, che in Italia e in Francia le idee buoniste di sinistra sono le piu' facili da ammettere in pubblico o da scrivere su internet... quando poi si tratta di comportarsi concretamente in un certo modo o di votare per far succedere delle cose, la gente si comporta in un altro modo.

_________________
1) l'ignoranza crea, la cultura rimastica.
2) io stesso sono la mia malattia.
3) "Cosa farebbe Kennedy? Lo sai che se la farebbe!"
4) le donne vogliono essere amate, non rispettate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom apr 22, 2007 9:17 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2001, 1:00
Messaggi: 14907
Sesso: Nessuno
La caccia alle streghe pornografica è tendenzialmente sempre venuta da destra

La famigerata Meese commision, la porno tax, la guerra di Giuliani ai locali hard di new york ecc.

Non a caso nella san fernando valley hanno sempre tifato per una vittoria democratica

Poi non è che a sinistra il porno sia ben visto da tutti
Tralasciando Bandinelli che il porno lo fa per campare e non certo per interesse ricordo ancora la volta in cui con un collega e amico della testata Video dovevamo andare a presentare Night Trips in una "Casa del popolo"
Bene la presentazione non inizió neppure perchè un super Nerd molto calato nella parte del "compagno" si mise a inveire contro il porno inneggiando alle lotte dei lavoratori per l'affrancamento dalla commercializzazione del corpo
Il Che Guevara del quartierino sbraitava violaceo e noi lo guardavamo non riuscendo a non ridergli in faccia. :DDD


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 106 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010