Oggi è ven set 21, 2018 1:22 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4347 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 279, 280, 281, 282, 283, 284, 285 ... 290  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 9:57 am 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 04/05/2016, 23:11
Messaggi: 240
Sesso: Nessuno
Roberto Ciambetti,presidente del consiglio regionale del Veneto ha appena dichiarato che un immigrato malato è scappato da una struttura di accoglienza profughi a Sandrigo (Vicenza) si tratta di tubercolosi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 10:04 am 
Connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3463
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
Richiami: 1 Richiami
già già..parliamo ancora di me...

ganese te la spiego con wiki
[Scopri] Spoiler: fascismo
Si caratterizzò come un movimento nazionalista, autoritario e totalitario. L'ideologia sottesa a tale movimento è stata interpretata allo stesso tempo come rivoluzionaria[1] e reazionaria.[2]

Il fascismo si autodefiniva[3] ed è considerato da alcuni come alternativo al capitalismo liberale[4][5]. Sul piano ideologico fu populista[6], fautore della proprietà privata e della divisione della società in classi[7].


ma io sono ancora più terra terra di wiki..e ti dirò, prendendomene la terribile responsabilità, che fascista è chiunque neghi i diritti degli altri (spesso quelli della carta dei diritti fondamentali dell'uomo) a maggior ragione se considera la libertà personale degli altri meno importante del suo diritto a poter inquinare il mondo con la propria ignoranza pelosa ed egoista

lo so..sono ignorante e semplifico troppo, ma sai il gran cazzo che me ne frega?

@sotto di nove non è continuando a provocare e fare polemicucce idiote che nasconderai le ignorantate disoneste, come quella del vecchietto che accompagna, A PAGAMENTO, le puttane e viene massacrato dal sistema che difende i neGri :lol: :lol: :lol:
ma continua pure, dimostri solo la tua ossessione a difendere la vostra pretesa di fare propaganda fascista senza nemmeno contraddittorio

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 10:07 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36671
Località: Milano
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
SoTTO di nove ha scritto:

Però anche 'sto sindaco mica si prende responsabilità. Dice che vivono lì a spese del comune e non rispettano i decreti di espulsione. Perlomeno smetti di mantenerla, magari sloggia.
Mi sembra uno che vuol far vedere che si prende a carico il problema, passando semplicemente la palla a Salvini, ma tenendo il culo al riparo, che più riparo di così non si può, visto che mantengono un'intera famiglia nullafacente e pregiudicata.



pregiudicata non credo.

_________________
La vita è una lunga preparazione per qualcosa che non succede mai (Yeats)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:18 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 11880
Sesso: Maschio
cicciuzzo ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
SoTTO di nove ha scritto:

Però anche 'sto sindaco mica si prende responsabilità. Dice che vivono lì a spese del comune e non rispettano i decreti di espulsione. Perlomeno smetti di mantenerla, magari sloggia.
Mi sembra uno che vuol far vedere che si prende a carico il problema, passando semplicemente la palla a Salvini, ma tenendo il culo al riparo, che più riparo di così non si può, visto che mantengono un'intera famiglia nullafacente e pregiudicata.



pregiudicata non credo.

Se ha ennetot decreti di espulsione (come cita l'articolo) evidentemente qualche condanna deve averla subita oppure è stata sottoposta a misure di sicurezza. Se non li ha, o è ingannevole l'articolo o ha detto una cazzata il sindaco.

_________________
La via più breve tra due cuori è il pene


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:21 am 
Connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3463
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
Richiami: 1 Richiami
vabbè ma così no...da coglione a mito a coglione...
e adesso chi lo dice a chi lo giustificava e onorava?
anche se, mi sa che, ha solo capito che uniti come un fascio..il cazzo..
anche per i fasci..a chi gli tocca si ingrugna, ma che è american history x all'amatriciana?

ImmagineImmagineImmagine
coglione-->mito-->coglione

E VISSERO FELICI E CONTENTI. IN GALERA - LUCA TRAINI IN CARCERE È DIVENTATO AMICO DI SENEGALESI E MAROCCHINI - SPARÒ A CASO AI ''NERI'' DI MACERATA, MA ORA HA CAPITO CHE ''È COLPA DI UN'INTEGRAZIONE SBAGLIATA. NON È LA RAZZA CHE FA LA CRIMINALITÀ, È L'AMBIENTE. SE CONOSCI LE PERSONE POI TI ACCORGI CHE SIAMO TUTTI POVERACCI''. E PARLA DELLA FIDANZATA, DEI PROBLEMI DI DROGA E COSA HA PENSATO QUANDO HA VISTO LE PERSONE DA LUI FERITE
Benedetta Lombo per https://www.corriereadriatico.it
[Scopri] Spoiler:
«All’inizio della detenzione non voleva incrociare nessun detenuto di colore, oggi racconta di due di loro: “Uno assomiglia a mio fratello, l’altro è un simpaticone”». Nella perizia su Luca Traini richiesta dal Tribunale, lo psichiatra Massimo Picozzi descrive i cambiamenti del tolentinate che il 3 febbraio, in un folle raid razzista, aveva sparato a sei persone di colore per vendicare la morte di Pamela Mastropietro.

È una vera e propria conversione quella registrata dal perito nel corso dei tre colloqui avvenuti in carcere il 12, il 13 e il 16 giugno. Traini, che per Picozzi «presenta tratti disarmonici di personalità che non si traducono in un quadro patologico capace di incidere sulla capacità di intendere e volere» nel raccontarsi si è messo a nudo, ha parlato del passato, dei suoi turbamenti presenti e del sogno di sposarsi e avere un figlio, anzi una bimba.

Del suo passato Traini ha ricordato l’esperienza di sorvegliante nelle zone terremotate per tre mesi, ma anche la delusione del ritorno a casa nel vedere «le persone che avevano tutto e si buttavano via, mentre lui aveva conosciuto la disperazione di chi aveva realmente perduto ogni cosa».

Ha raccontato il suo rapporto con la fidanzata con problemi di droga, della somiglianza anche fisica con Pamela e che “se non ci fosse stata lei, la faccenda di Pamela non mi avrebbe fatto tutto questo effetto”. Ha raccontato di come minacciare spacciatori e denunciarli, come aveva fatto nell’ultimo anno e di non aver avuto più fiducia nelle istituzioni. Dopo il raid, però, nel carcere di Ancona Traini qualcosa sarebbe cambiato.

«La vista – scrive Picozzi – dei segni dell’intervento chirurgico all’addome di un ragazzo da lui colpito e una lettera scritta dalla cognata dove la donna gli ricordava quali traumi il suo gesto avesse provocato ai suoi familiari, alla madre soprattutto», avrebbero minato le sue certezze. Da qui il graduale ravvedimento. «Tre settimane dopo ha visto al Tg la ragazza ferita, sofferente e allettata e ha iniziato a pensare che forse quelli con cui se l’era presa non erano obiettivi, ma persone».

«Oggi – continua lo psichiatra – avverte di essere una persona utile, sente la responsabilità di “tener buoni” quanti gli scrivono lamentandosi per i problemi dell’immigrazione (dalla Francia agli Usa, dal Klan ai gruppi Lepenisti)». E pensa al futuro. «Accetta le conseguenze del suo gesto, parla di interviste, libri, di una onlus; per riabilitare la propria immagine, per rifondere le vittime. Aspetta il processo, la condanna “agli anni che saranno”, ma insieme vorrebbe intraprendere in carcere un percorso universitario che ha sempre desiderato; studierebbe storia o psicologia».

Poi il sogno del matrimonio con la fidanzata, «se lei lo aspettasse e nel frattempo si disintossicasse, lui la sposerebbe», scrive Picozzi. «Aggiunge d’avere vicino di cella un senegalese che è “un pezzo di pane”, cui ha regalato un paio di magliette; non è colpa sua, aggiunge, se è finito in carcere, è il risultato di un’integrazione sbagliata. Poi ci sono marocchini, albanesi “non è la razza che fa la criminalità, ma l’ambiente”. “Se poi conosci le persone ti accorgi che “siamo tutti poveracci”». Il processo va avanti, oggi Picozzi sarà sentito in aula.

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:39 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36671
Località: Milano
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
cicciuzzo ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
SoTTO di nove ha scritto:

Però anche 'sto sindaco mica si prende responsabilità. Dice che vivono lì a spese del comune e non rispettano i decreti di espulsione. Perlomeno smetti di mantenerla, magari sloggia.
Mi sembra uno che vuol far vedere che si prende a carico il problema, passando semplicemente la palla a Salvini, ma tenendo il culo al riparo, che più riparo di così non si può, visto che mantengono un'intera famiglia nullafacente e pregiudicata.



pregiudicata non credo.

Se ha ennetot decreti di espulsione (come cita l'articolo) evidentemente qualche condanna deve averla subita oppure è stata sottoposta a misure di sicurezza. Se non li ha, o è ingannevole l'articolo o ha detto una cazzata il sindaco.



mah, forse per la storia dei minori non può essere espulsa......

_________________
La vita è una lunga preparazione per qualcosa che non succede mai (Yeats)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:41 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 36671
Località: Milano
Sesso: Maschio
}}Tristan ha scritto:
vabbè ma così no...da coglione a mito a coglione...
e adesso chi lo dice a chi lo giustificava e onorava?
anche se, mi sa che, ha solo capito che uniti come un fascio..il cazzo..
anche per i fasci..a chi gli tocca si ingrugna, ma che è american history x all'amatriciana?

ImmagineImmagineImmagine
coglione-->mito-->coglione

E VISSERO FELICI E CONTENTI. IN GALERA - LUCA TRAINI IN CARCERE È DIVENTATO AMICO DI SENEGALESI E MAROCCHINI - SPARÒ A CASO AI ''NERI'' DI MACERATA, MA ORA HA CAPITO CHE ''È COLPA DI UN'INTEGRAZIONE SBAGLIATA. NON È LA RAZZA CHE FA LA CRIMINALITÀ, È L'AMBIENTE. SE CONOSCI LE PERSONE POI TI ACCORGI CHE SIAMO TUTTI POVERACCI''. E PARLA DELLA FIDANZATA, DEI PROBLEMI DI DROGA E COSA HA PENSATO QUANDO HA VISTO LE PERSONE DA LUI FERITE
Benedetta Lombo per https://www.corriereadriatico.it
[Scopri] Spoiler:
«All’inizio della detenzione non voleva incrociare nessun detenuto di colore, oggi racconta di due di loro: “Uno assomiglia a mio fratello, l’altro è un simpaticone”». Nella perizia su Luca Traini richiesta dal Tribunale, lo psichiatra Massimo Picozzi descrive i cambiamenti del tolentinate che il 3 febbraio, in un folle raid razzista, aveva sparato a sei persone di colore per vendicare la morte di Pamela Mastropietro.

È una vera e propria conversione quella registrata dal perito nel corso dei tre colloqui avvenuti in carcere il 12, il 13 e il 16 giugno. Traini, che per Picozzi «presenta tratti disarmonici di personalità che non si traducono in un quadro patologico capace di incidere sulla capacità di intendere e volere» nel raccontarsi si è messo a nudo, ha parlato del passato, dei suoi turbamenti presenti e del sogno di sposarsi e avere un figlio, anzi una bimba.

Del suo passato Traini ha ricordato l’esperienza di sorvegliante nelle zone terremotate per tre mesi, ma anche la delusione del ritorno a casa nel vedere «le persone che avevano tutto e si buttavano via, mentre lui aveva conosciuto la disperazione di chi aveva realmente perduto ogni cosa».

Ha raccontato il suo rapporto con la fidanzata con problemi di droga, della somiglianza anche fisica con Pamela e che “se non ci fosse stata lei, la faccenda di Pamela non mi avrebbe fatto tutto questo effetto”. Ha raccontato di come minacciare spacciatori e denunciarli, come aveva fatto nell’ultimo anno e di non aver avuto più fiducia nelle istituzioni. Dopo il raid, però, nel carcere di Ancona Traini qualcosa sarebbe cambiato.

«La vista – scrive Picozzi – dei segni dell’intervento chirurgico all’addome di un ragazzo da lui colpito e una lettera scritta dalla cognata dove la donna gli ricordava quali traumi il suo gesto avesse provocato ai suoi familiari, alla madre soprattutto», avrebbero minato le sue certezze. Da qui il graduale ravvedimento. «Tre settimane dopo ha visto al Tg la ragazza ferita, sofferente e allettata e ha iniziato a pensare che forse quelli con cui se l’era presa non erano obiettivi, ma persone».

«Oggi – continua lo psichiatra – avverte di essere una persona utile, sente la responsabilità di “tener buoni” quanti gli scrivono lamentandosi per i problemi dell’immigrazione (dalla Francia agli Usa, dal Klan ai gruppi Lepenisti)». E pensa al futuro. «Accetta le conseguenze del suo gesto, parla di interviste, libri, di una onlus; per riabilitare la propria immagine, per rifondere le vittime. Aspetta il processo, la condanna “agli anni che saranno”, ma insieme vorrebbe intraprendere in carcere un percorso universitario che ha sempre desiderato; studierebbe storia o psicologia».

Poi il sogno del matrimonio con la fidanzata, «se lei lo aspettasse e nel frattempo si disintossicasse, lui la sposerebbe», scrive Picozzi. «Aggiunge d’avere vicino di cella un senegalese che è “un pezzo di pane”, cui ha regalato un paio di magliette; non è colpa sua, aggiunge, se è finito in carcere, è il risultato di un’integrazione sbagliata. Poi ci sono marocchini, albanesi “non è la razza che fa la criminalità, ma l’ambiente”. “Se poi conosci le persone ti accorgi che “siamo tutti poveracci”». Il processo va avanti, oggi Picozzi sarà sentito in aula.


coglione lui, ma più coglioni quelli che solidarizzavano con lui. e non erano pochi

_________________
La vita è una lunga preparazione per qualcosa che non succede mai (Yeats)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:51 am 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 21/01/2015, 14:23
Messaggi: 1392
Località: Babestation/Studio66
Sesso: Nessuno
}}Tristan ha scritto:
già già..parliamo ancora di me...

ganese te la spiego con wiki
[Scopri] Spoiler: fascismo
Si caratterizzò come un movimento nazionalista, autoritario e totalitario. L'ideologia sottesa a tale movimento è stata interpretata allo stesso tempo come rivoluzionaria[1] e reazionaria.[2]

Il fascismo si autodefiniva[3] ed è considerato da alcuni come alternativo al capitalismo liberale[4][5]. Sul piano ideologico fu populista[6], fautore della proprietà privata e della divisione della società in classi[7].


ma io sono ancora più terra terra di wiki..e ti dirò, prendendomene la terribile responsabilità, che fascista è chiunque neghi i diritti degli altri (spesso quelli della carta dei diritti fondamentali dell'uomo) a maggior ragione se considera la libertà personale degli altri meno importante del suo diritto a poter inquinare il mondo con la propria ignoranza pelosa ed egoista

lo so..sono ignorante e semplifico troppo, ma sai il gran cazzo che me ne frega?

@sotto di nove non è continuando a provocare e fare polemicucce idiote che nasconderai le ignorantate disoneste, come quella del vecchietto che accompagna, A PAGAMENTO, le puttane e viene massacrato dal sistema che difende i neGri :lol: :lol: :lol:
ma continua pure, dimostri solo la tua ossessione a difendere la vostra pretesa di fare propaganda fascista senza nemmeno contraddittorio



vabbè spiega le cose con wikipedia..

l'opposto al fascismo è quello che sei te ed equivale agli stessi danni per la società perché istiga l'odio e l'intolleranza in maniera del tutto uguale,basti vedere che discorsi fai e come li esponi giudicando le persone,chi discute con te poi si ritrova a votare Lega anche se prima era renziano :lol:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 11:55 am 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 21/01/2015, 14:23
Messaggi: 1392
Località: Babestation/Studio66
Sesso: Nessuno
cicciuzzo ha scritto:
}}Tristan ha scritto:
vabbè ma così no...da coglione a mito a coglione...
e adesso chi lo dice a chi lo giustificava e onorava?
anche se, mi sa che, ha solo capito che uniti come un fascio..il cazzo..
anche per i fasci..a chi gli tocca si ingrugna, ma che è american history x all'amatriciana?

ImmagineImmagineImmagine
coglione-->mito-->coglione

E VISSERO FELICI E CONTENTI. IN GALERA - LUCA TRAINI IN CARCERE È DIVENTATO AMICO DI SENEGALESI E MAROCCHINI - SPARÒ A CASO AI ''NERI'' DI MACERATA, MA ORA HA CAPITO CHE ''È COLPA DI UN'INTEGRAZIONE SBAGLIATA. NON È LA RAZZA CHE FA LA CRIMINALITÀ, È L'AMBIENTE. SE CONOSCI LE PERSONE POI TI ACCORGI CHE SIAMO TUTTI POVERACCI''. E PARLA DELLA FIDANZATA, DEI PROBLEMI DI DROGA E COSA HA PENSATO QUANDO HA VISTO LE PERSONE DA LUI FERITE
Benedetta Lombo per https://www.corriereadriatico.it
[Scopri] Spoiler:
«All’inizio della detenzione non voleva incrociare nessun detenuto di colore, oggi racconta di due di loro: “Uno assomiglia a mio fratello, l’altro è un simpaticone”». Nella perizia su Luca Traini richiesta dal Tribunale, lo psichiatra Massimo Picozzi descrive i cambiamenti del tolentinate che il 3 febbraio, in un folle raid razzista, aveva sparato a sei persone di colore per vendicare la morte di Pamela Mastropietro.

È una vera e propria conversione quella registrata dal perito nel corso dei tre colloqui avvenuti in carcere il 12, il 13 e il 16 giugno. Traini, che per Picozzi «presenta tratti disarmonici di personalità che non si traducono in un quadro patologico capace di incidere sulla capacità di intendere e volere» nel raccontarsi si è messo a nudo, ha parlato del passato, dei suoi turbamenti presenti e del sogno di sposarsi e avere un figlio, anzi una bimba.

Del suo passato Traini ha ricordato l’esperienza di sorvegliante nelle zone terremotate per tre mesi, ma anche la delusione del ritorno a casa nel vedere «le persone che avevano tutto e si buttavano via, mentre lui aveva conosciuto la disperazione di chi aveva realmente perduto ogni cosa».

Ha raccontato il suo rapporto con la fidanzata con problemi di droga, della somiglianza anche fisica con Pamela e che “se non ci fosse stata lei, la faccenda di Pamela non mi avrebbe fatto tutto questo effetto”. Ha raccontato di come minacciare spacciatori e denunciarli, come aveva fatto nell’ultimo anno e di non aver avuto più fiducia nelle istituzioni. Dopo il raid, però, nel carcere di Ancona Traini qualcosa sarebbe cambiato.

«La vista – scrive Picozzi – dei segni dell’intervento chirurgico all’addome di un ragazzo da lui colpito e una lettera scritta dalla cognata dove la donna gli ricordava quali traumi il suo gesto avesse provocato ai suoi familiari, alla madre soprattutto», avrebbero minato le sue certezze. Da qui il graduale ravvedimento. «Tre settimane dopo ha visto al Tg la ragazza ferita, sofferente e allettata e ha iniziato a pensare che forse quelli con cui se l’era presa non erano obiettivi, ma persone».

«Oggi – continua lo psichiatra – avverte di essere una persona utile, sente la responsabilità di “tener buoni” quanti gli scrivono lamentandosi per i problemi dell’immigrazione (dalla Francia agli Usa, dal Klan ai gruppi Lepenisti)». E pensa al futuro. «Accetta le conseguenze del suo gesto, parla di interviste, libri, di una onlus; per riabilitare la propria immagine, per rifondere le vittime. Aspetta il processo, la condanna “agli anni che saranno”, ma insieme vorrebbe intraprendere in carcere un percorso universitario che ha sempre desiderato; studierebbe storia o psicologia».

Poi il sogno del matrimonio con la fidanzata, «se lei lo aspettasse e nel frattempo si disintossicasse, lui la sposerebbe», scrive Picozzi. «Aggiunge d’avere vicino di cella un senegalese che è “un pezzo di pane”, cui ha regalato un paio di magliette; non è colpa sua, aggiunge, se è finito in carcere, è il risultato di un’integrazione sbagliata. Poi ci sono marocchini, albanesi “non è la razza che fa la criminalità, ma l’ambiente”. “Se poi conosci le persone ti accorgi che “siamo tutti poveracci”». Il processo va avanti, oggi Picozzi sarà sentito in aula.


coglione lui, ma più coglioni quelli che solidarizzavano con lui. e non erano pochi



coglione lui ma ancora più coglione chi va dietro ai coglioni,in generale chi dà importanza ai coglioni parlando egli stesso da coglione mitizzando un numero triplicato di chi solidarizzava col coglione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 12:07 pm 
Connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3463
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
Richiami: 1 Richiami
GiarneseUmnberto ha scritto:
vabbè spiega le cose con wikipedia..

l'opposto al fascismo è quello che sei te ed equivale agli stessi danni per la società perché istiga l'odio e l'intolleranza in maniera del tutto uguale,basti vedere che discorsi fai e come li esponi giudicando le persone,chi discute con te poi si ritrova a votare Lega anche se prima era renziano

GiarneseUmnberto ha scritto:
coglione lui ma ancora più coglione chi va dietro ai coglioni,in generale chi dà importanza ai coglioni parlando egli stesso da coglione mitizzando un numero triplicato di chi solidarizzava col coglione

genio..semplice e naturale genio...(letterario, logico, umano e ..non so nemmeno io cos'altro)
dopo i fascisti che diventano fascisti perchè esiste gente come me
questa è semplicemente geniale...

a parte che se porto voti ai leghisti..lassame fa, no?
hai solo da guadagnare...chè ti dai la zappa sui piedi?
non me lo fare capire che te sto a fà un favore, stupido :amici:
metti che arrivano al 127%...eddai, crediamoci, andiamo avanti..senza demoralizzarci

o forse questa voglia di stigmatizzarmi prova il contrario? :wink:
mò abbiamo il razzista che mi critica perchè porto voti ai razzisti...ma c'è un limite alla vostra idiozia? :roll:
ma davvero spieghi così le cose ai tuoi figli? :o :o
quindi se volessi portare voti ai comunisti...basta che divento fascio? :lol: :lol: :lol:
ma che droghe usi ? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 1:40 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14362
Sesso: Maschio
MORDI & FUGGI


Lo morde mentre prega, denunciato dalla Polizia di Stato

Senegalese ospite in una struttura di accoglienza rintracciato dopo un'aggressione


11 settembre 2018
VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Digos hanno denunciato un senegalese per violenza privata, lesioni personali e violazione di domicilio.

L’episodio si è verificato nei giorni scorsi, quando lo straniero di 30 anni, già allontanato da una struttura di accoglienza perché resosi più volte protagonista di violenze, anche nei confronti del gestore, si era introdotto abusivamente all’interno della stessa per trovare riparo.

Nell’edificio lo straniero si era sistemato in uno spazio attiguo alla sala preghiere per trascorrere la notte. Probabilmente disturbato dai rumori che provenivano da quel locale attiguo, il senegalese ha aggredito un ragazzo ghanese, di anni 23, nel tentativo di farlo desistere dal pregare, mordendolo all’addome e procurandogli lesioni diagnosticate da un nosocomio della provincia con prognosi di giorni quattro.

La mattina successiva l’aggressore si è allontanato dal centro di accoglienza facendo perdere le proprie tracce. Ma, a seguito della denuncia presentata dal responsabile della struttura, gli agenti di Viterbo hanno avviato immediate indagini, condotte anche mediate l’escussione di diverse prove testimoniali, a seguito delle quali il senegalese è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 6:05 am 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 04/05/2016, 23:11
Messaggi: 240
Sesso: Nessuno
Altri stupri ormai è diventata una routine

Potenza, violentano ospite centro rimpatrio: arrestati tre migranti


Potenza, violentano ospite centro rimpatrio: arrestati tre migranti
La polizia ha arrestato tre migranti accusati di violenza sessuale di gruppo ai danni di un altro ospite del Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Palazzo San Gervasio (Potenza). Gli arrestati, in attesa di espulsione, sono stati colti in flagranza di reato dagli agenti, intervenuti dopo aver sentito le urla della vittima degli abusi. In manette sono finiti un cittadino tunisino di 36 anni, un marocchino di 32 e un libico di 23.

Io spero che sta feccia prima o poi passi sotto casa di cicciuzzo e di tanti altri che qui giustificano le peggiori malefatte,si sancisce il paradosso,innanzitutto chi ha figlie femmine dovrebbe ricevere la giusta ammenda :DDD


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 10:02 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 11880
Sesso: Maschio
E fai pure la faccina che ride, mah!

_________________
La via più breve tra due cuori è il pene


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 10:12 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2015, 19:57
Messaggi: 5436
Località: Regnum Utriusque Siciliae
Sesso: Maschio
Intanto Salvini si conferma per quello che è: un innocuo parolaio, buono solo a fare propaganda sul nulla.
Sbarcati a Lampedusa altri 184 immigrati, gli stessi che ieri aveva detto che non sarebbero mai sbarcati.
Attento che prima o poi si rompe l'incantesimo...
https://www.repubblica.it/cronaca/2018/ ... 206413059/

_________________
Adda venì Baffone!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (O.T.) Immigrazione: migranti, rifugiati
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 11:03 am 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2016, 6:09
Messaggi: 2214
Località: piemonte
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
E fai pure la faccina che ride, mah!


il cinismo trionfa, per fortuna non tutti sono permalosissimi (anche se molti sì, prendendosi anche un po' troppo sul serio...), ed anche le parole più brutali vengono riconosciute talvolta in quanto tali: PAROLE SCRITTE... :blushes:

va da sè Salirei (per chiamarti alla balkan, che non ho mai capito se ti storpia apposta) che non mi riferisco certo a te, ma mi hai offerto un buon assist


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4347 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 279, 280, 281, 282, 283, 284, 285 ... 290  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Barabino, CroCop, Google [Bot], Loris Batacchi, nik978, }}Tristan e 41 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010