Oggi è ven dic 15, 2017 2:59 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1067 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 65, 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 7:25 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2001, 1:00
Messaggi: 13193
Località: Un non-luogo vicino a Grosseto
Sesso: Maschio
Cianbellano ha scritto:
Ti consiglio di aggiungere al bouquet anche bloomberg, che a mio avviso e' molto piu' serio ed interessante dei vari forbes, FT etc..
Ti assicuro che non parlano solo di indici e stock options.

Comunque e' surreale che arrivi bella carica a pontificare gente che si esalta su interviste a dittatori mentre si gongolano che hanno piu' potere esecutivo, legislativo e giudiziario di capi di stato occidentali. Cazzo che figo e che manico sto putin!!
Certo a me stalin e mao zedong sembravano ancora piu' risoluti e con le idee chiare, ma di sti tempi ci si accontenta con quello che c'e'.


attento che tra pochi anni diventerai come Nik che sul G8 di Genova da' addosso ai poliziotti ma poi in pratica plaude ai carri armati di piazza Tian An Men...

non e' che lo dico perche' ti odio :026 : e' un mutamento politico che ti succedera' :evil: sicuramente (e' successo a tutti gli expat andati in Cina che conosco) perche' e' un effetto inevitabile dell'essere l'unico che lavora e produce davvero fra tutti i tuoi ex compagni di scuola... :roll:

_________________
1) l'ignoranza crea, la cultura rimastica.
2) io stesso sono la mia malattia.
3) "Cosa farebbe Kennedy? Lo sai che se la farebbe!"
4) le donne vogliono essere amate, non rispettate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 8:33 am 
Connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2013, 13:23
Messaggi: 5632
Sesso: Maschio
Rand contesto ai due giornali la mancata previsione sulla vittoria di Trump perché quello è un indice della loro obiettività sull'argomento.
Addirittura la tipa che conduce Forum (un Pulitzer praticamente) sotto le elezioni si era fatta un viaggio in giro per l'America e tornata in Italia aveva affermato "non capisco come facciano a dire che vincerå la Clinton".

La mia tesi è questa: nell'azione di governo americana il Presidente conta pochissimo perché gli indirizzi vengono determinati a monte. Niente di complottistico però

In ordine sparso:
Questione coreana: è come se un amministratore di condominio arrivasse in un palazzo con una perdita d'acqua in un muro che va avanti da sessant'anni e fosse colpa sua se ad un certo punto il muro rischia di venire giù.

La questione nordcoreana si sta inasprendo perché dopo anni di sviluppi sono arrivati a perfezionare armi atomiche quasi trasportabili su vettori intercontinentali. A questo punto è questione di vicinato: Kim ha un'assicurazione sulla vita, gli Usa considerano inaccettabile la possibilità di essere sotto il ricatto di un folle (anche se per me è tutto tranne che fesso).

Questione ambientale in generale, accordi compresi: se vogliamo parlare per principi, hai mai visto la ratifica di Kyoto da parte della democraticissima presidenza Clinton? Non per fare quello di Manhattan Alta ma modestamente leggo il Quotidiano di Puglia, edizione di Lecce e non ho mai letto la notizia.
Ok, storia vecchia però poi si è arrivati a Parigi. Bene.
Secondo te è plausibile che un uomo solo, che cambia componenti della squadra con cadenza mensile tra l'altro, possa decidere autonomamente il sistema produttivo di un continente (parlando di energie si parla di questo)? O forse rimangiarsi quegli accordi è stata una scelta di sistema?

Nelle manovre fiscali e finanziarie e conseguenti "bolle speculative" non mi addentro. Non riescono a prevederle gli economisti, che cazzo ne vuoi capire tu e ancor meno io che, ti confesso, sul Quotidiano di Puglia spesso salto direttamente alle pagine che parlano del Lecce.

Sul Medioriente e dintorni la fortuna è che in quella terra non sia arrivata anche la Clinton.
Per il resto che ti devo raccontare? Delle porcate che da decenni fanno lì gli americani? E per quale motivo? Per fare una classifica su quali porcate fossero migliori tra quelle di Bush, Obama o Trump?

Per Ciamb: non stavo esaltando Putin ma la sua intervista. È chiaramente di parte, se la racconta come vuole lui, però per me resta un documento molto interessante.

_________________
E tu continua a portà su ste mignotte! e po se lamentamo se pe le scale trovamo le siringhe no?!
Oh mo basta co sta storia de ste siringhe eh?! Ogne volta che ce so' e siringhe vieni da me, basta! Quando sappiamo benissimo de chi so' e siringhe, nu me fa parla' dai, che ce o sai pure te, dai! Nu me fa parla'... Ma vattene va, sta bagascia!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 8:43 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2013, 19:40
Messaggi: 9786
Località: Shayol Ghul
Sesso: Maschio
Bene, accertato che non sai un cazzo di niente, non mi rompere le palle che io mi informo meglio.

E l'obiettività c'entra un cazzo, fino al giorno prima delle elezioni il capo dei repubblicani al senato era certo che sarebbe diventato leader di minoranza. Semplicemente negli stati chiave Trump ha vinto per poche decine di migliaia di voti. Le ragioni sono moltissime e, tutto sommato, col senno di poi diffido di chiunque abbia dato per certa la vittoria di Trump.

_________________
An idle mind is the devil's playground
"Nel lungo periodo saremo tutti morti" John Maynard Keynes
veneti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 8:51 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2013, 19:40
Messaggi: 9786
Località: Shayol Ghul
Sesso: Maschio
Che poi, quello che mi da più fastidio è la chiara mancanza di un piano dietro tutte queste cagate.
Ogni cosa che ho elencato è stata fatta per un solo e unico motivo: faceva parte dell'eredità di Obama o cmq Obama si era comportato in un certo modo.

Il suo odio per il 44 lo acceca, se avesse fatto una legge o un ordine esecutivo che concedesse le stampelle ai bambini nati senza una gamba l'avrebbe abrogato out of pure spite

_________________
An idle mind is the devil's playground
"Nel lungo periodo saremo tutti morti" John Maynard Keynes
veneti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:20 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 9793
Sesso: Maschio
Nel 2017 è inaccettabile che il Quotidiano di Puglia non dedichi il giusto spazio alla politica estera e ambientale.


PS: sulla perdita d'acqua, qualcuno potrebbe considerarla normale deflusso. E non per forza la soluzione dell'amministratore deve essere quella di cambiare l'impianto come vuole lui. Ma non voglio aggiungere altro, che di idraulica capisco poco o niente.

_________________
Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai.
Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:28 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2011, 0:05
Messaggi: 11749
Sesso: Maschio
Rand Al'Thor ha scritto:
Semplicemente negli stati chiave Trump ha vinto per poche decine di migliaia di voti.

Mah, alla fine ha vinto in un numero di stati chiave impensabile (passando infatti i 300 grandi elettori) quando anche lo staff trumpiano sperava di fare il colpo in un paio di stati così da poter vincere con 275/280.
In realtà li ha vinti tutti. Che poi nel complesso la Clinton abbia preso qualche voto in più nel totale è dovuto allo ormai storico seguito che i democratici hano nelle grandi città (New York e Los Angeles in primis).
La suddivisione dei grandi elettori sbilanciata leggermente sui piccoli stati (in teoria California e New York dovrebbero averne in proporzione alcuni di più) ha prodotto quel risultato.
Ma ricordiamoci che è successo pure a Prodi di vincere (o meglio avere un maggior numero di senatori) prendendo meno voti in assoluto. :wink:

_________________
Dòni, sa tirìa e cul indrìa, la capela la'n va avantei / Donne, se tirate il culo indietro, la cappella non va avanti. BITLIS
Quando la fatica supera il gusto e ora di lasciar perdere la Patacca e attaccarsi al lambrusco. Giacobazzi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:40 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2013, 19:40
Messaggi: 9786
Località: Shayol Ghul
Sesso: Maschio
Michigan: 11k voti 16 elettori
Pennsylvania: 78k voti 20 elettori
Wisconsin: 18k voti 10 elettori

Sono 46 voti con cui avrebbe vinto la Clinton. Non contando la Florida dove il distacco è maggiore di 100k ma in percentuale sempre basso. Soltanto in Minnesota e New Hampshire è successo il contrario e gli elettori in ballo erano 14.

Cmq il punto è che non è stata una vittoria che può definirsi preventivabile alla luce dei risultati elettorali.

_________________
An idle mind is the devil's playground
"Nel lungo periodo saremo tutti morti" John Maynard Keynes
veneti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:43 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 9793
Sesso: Maschio
Un'ultima considerazione, poi mi levo di torno. Per me erano faziosi o quanto meno disinformati (colpa comunque grave) i mezzi di informazione che davano per vincente quasi certo sia Trump che la Clinton, proprio perchè, alla prova dei fatti le differenze sono state minime.

_________________
Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai.
Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:47 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2013, 19:40
Messaggi: 9786
Località: Shayol Ghul
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
Un'ultima considerazione, poi mi levo di torno. Per me erano faziosi o quanto meno disinformati (colpa comunque grave) i mezzi di informazione che davano per vincente quasi certo sia Trump che la Clinton, proprio perchè, alla prova dei fatti le differenze sono state minime.


Con la Clinton non direi faziosi, direi conservativi. Era una candidata normale contro una scheggia impazzita. E non ti dimenticare che tutti (almeno credo) i sondaggi l'hanno sempre data vincente prima delle elezioni.

_________________
An idle mind is the devil's playground
"Nel lungo periodo saremo tutti morti" John Maynard Keynes
veneti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 10:17 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2002, 1:00
Messaggi: 49635
Località: Porn Valley, Utopiae Insula
Sesso: Maschio
SoTTO di nove ha scritto:
Che poi nel complesso la Clinton abbia preso qualche voto in più nel totale è dovuto allo ormai storico seguito che i democratici hano nelle grandi città (New York e Los Angeles in primis).


La Clinton ha preso 2 milioni di voti in più di Trump, non "qualche". E' un numero pari al 1,6% dei voti totali che non ha precedenti nella storia americana, tranne che nel 1876: https://en.wikipedia.org/wiki/United_St ... tion,_1876

E non è neppure un fatto così frequente: in tutta la storia americana è successo solo 4 volte che il vincitore abbia preso meno voti dello sconfitto.

Per darti un'idea, Al Gore nel 2000 prese più voti di Bush ma furono "appena" 500.000 in più. Prodi nel 2006 ne prese 24.000 in più alla Camera e 200.000 in meno al Senato.

Naturalmente non significa che l'elezione di Trump sia "ingiusta" perché si deve tener conto della specificità di quel sistema elettorale:

Cita:
In realtà non è così semplice: sin dall’inizio della propria storia gli Stati Uniti erano composti da cittadini e aree molto eterogenee, e il sistema dei “grandi elettori” fu studiato per costringere i candidati a fare campagna anche negli stati più piccoli o periferici, dato che altrimenti sarebbe bastato fare campagna nelle zone più popolose (cioè le città). Esiste anche un’altra ragione per cui è difficile sostenere che la sconfitta di Clinton sia “ingiusta”: le campagne elettorali vengono organizzate in funzione delle regole vigenti in quel momento, e non hanno come obiettivo far ottenere al proprio candidato più voti di tutti ma fargli ottenere un numero sufficiente di grandi elettori per essere eletto: di conseguenza è più importante vincere con uno scarto ridotto negli stati più incerti – dato che chi vince in uno stato ottiene tutti i suoi grandi elettori – piuttosto che perdere “bene” negli stati in cui il proprio avversario è sicuro di vincere.


Infatti i veri swing states sono stati 3: Michigan, Pennsylvania e Wisconsin, dove i sondaggi davano largamente vincente la Clinton.

_________________
"Questo vigliacco con il brutto viso coperto dai capelli spioventi ha approfittato di una zona malfida per intrappolare i nostri."


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 10:20 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 9793
Sesso: Maschio
Rand Al'Thor ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
Un'ultima considerazione, poi mi levo di torno. Per me erano faziosi o quanto meno disinformati (colpa comunque grave) i mezzi di informazione che davano per vincente quasi certo sia Trump che la Clinton, proprio perchè, alla prova dei fatti le differenze sono state minime.


Con la Clinton non direi faziosi, direi conservativi. Era una candidata normale contro una scheggia impazzita. E non ti dimenticare che tutti (almeno credo) i sondaggi l'hanno sempre data vincente prima delle elezioni.

Ok, era la naturale favorita, ma un giornale o una tv che vuol fare una seria informazione, specialmente quelli di rilevanza nazionale che pagano fior di corrispondenti sul posto, approfondisce, analizza i sondaggi, entra nelle pieghe economiche e politiche delle realtà locali, prima di sparare sentenze come la vittoria scontata. Invece io ho sempre notato nei pochi articoli o trasmissioni che ho letto/seguito leggerezza e approssimazione, quando non una disamina più approfondita ma tendenziosa. E dire che la favorita era la Clinton ci sta, penso fosse corretto, ma darla praticamente per certa, vuol dire non essere stati "onesti" nel fare il proprio mestiere. Certo che tutti i sondaggi la davano favorita e alcuni mi sembra di molto, e proprio per questo mi chiedo: erano veritieri o manipolati questi sondaggi?
Ovviamente la stessa cosa vale per chi dava Trump strafavorito, anche se a memoria non ne ricordo nessuno.

_________________
Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai.
Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 10:30 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2011, 0:05
Messaggi: 11749
Sesso: Maschio
Rand Al'Thor ha scritto:
Michigan: 11k voti 16 elettori
Pennsylvania: 78k voti 20 elettori
Wisconsin: 18k voti 10 elettori

Sono 46 voti con cui avrebbe vinto la Clinton. Non contando la Florida dove il distacco è maggiore di 100k ma in percentuale sempre basso. Soltanto in Minnesota e New Hampshire è successo il contrario e gli elettori in ballo erano 14.

Cmq il punto è che non è stata una vittoria che può definirsi preventivabile alla luce dei risultati elettorali.

Non era preventivabile perchè in america non conoscono il detto "io non voto Berlusconi".
Così come in Italia sappiamo che gli elettori di Berlusconi sono molti di più di quelli che dicono i sondaggi così poteva essere in america con uno come Trump. Molti evitavano di dirlo. Solo che in america credono ciecamente ai sondaggi. :wink:
P.s. In quegli stati vinti per poco da Trump i sondaggi davano un vantaggio della Clinton rassicurante.

_________________
Dòni, sa tirìa e cul indrìa, la capela la'n va avantei / Donne, se tirate il culo indietro, la cappella non va avanti. BITLIS
Quando la fatica supera il gusto e ora di lasciar perdere la Patacca e attaccarsi al lambrusco. Giacobazzi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 10:38 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2013, 19:40
Messaggi: 9786
Località: Shayol Ghul
Sesso: Maschio
Salieri D'Amato ha scritto:
[Scopri] Spoiler:
Rand Al'Thor ha scritto:
Salieri D'Amato ha scritto:
Un'ultima considerazione, poi mi levo di torno. Per me erano faziosi o quanto meno disinformati (colpa comunque grave) i mezzi di informazione che davano per vincente quasi certo sia Trump che la Clinton, proprio perchè, alla prova dei fatti le differenze sono state minime.


Con la Clinton non direi faziosi, direi conservativi. Era una candidata normale contro una scheggia impazzita. E non ti dimenticare che tutti (almeno credo) i sondaggi l'hanno sempre data vincente prima delle elezioni.

Ok, era la naturale favorita, ma un giornale o una tv che vuol fare una seria informazione, specialmente quelli di rilevanza nazionale che pagano fior di corrispondenti sul posto, approfondisce, analizza i sondaggi, entra nelle pieghe economiche e politiche delle realtà locali, prima di sparare sentenze come la vittoria scontata. Invece io ho sempre notato nei pochi articoli o trasmissioni che ho letto/seguito leggerezza e approssimazione, quando non una disamina più approfondita ma tendenziosa. E dire che la favorita era la Clinton ci sta, penso fosse corretto, ma darla praticamente per certa, vuol dire non essere stati "onesti" nel fare il proprio mestiere. Certo che tutti i sondaggi la davano favorita e alcuni mi sembra di molto, e proprio per questo mi chiedo: erano veritieri o manipolati questi sondaggi?
Ovviamente la stessa cosa vale per chi dava Trump strafavorito, anche se a memoria non ne ricordo nessuno.


Ah tu ti riferisci ai giornali nostrani.
Niente da ribadire allora, volevano che la Clinton vincesse, da oltreoceano gli hanno detto che era praticamente scontato e non si sono scomodati più di tanto.

_________________
An idle mind is the devil's playground
"Nel lungo periodo saremo tutti morti" John Maynard Keynes
veneti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 11:08 am 
Non connesso
Impulsi avanzati
Impulsi avanzati

Iscritto il: 07/05/2013, 15:00
Messaggi: 701
Sesso: Nessuno
gi.kappa. ha scritto:
Cazzate Rand, non dare retta.
Trump non sarà diverso da Obama .


Ma che siamo in un film di Alberto Sordi?
Proprio nessuna differenza, a parte l'ambiente, la scuola, l'aborto, le tasse per i ricchi, l'immigrazione, la sanità... praticamente si è passati da uno dei migliori presidenti al peggiore coglione della storia degli stati uniti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: [O.T.] Donald Trump
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 11:36 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 9626
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
Ma quindi adesso Cianbellano lavora e produce davvero? :o

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1067 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 65, 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Billy Drago, Bing [Bot], boss84, diego014, gi.kappa., lingerie_lover, mikyhot, Satana in autobus e 86 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010