Oggi è mar nov 20, 2018 6:34 am

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 318 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19 ... 22  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: lun set 10, 2018 8:36 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 30/04/2001, 1:00
Messaggi: 8552
Località: Piemunt liber
Sesso: Maschio
markome ha scritto:
A me sembra che stavolta diano davvero i numeri :roll:


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2 ... 3eb5c.html



sono gli amici della Boldrina; tutto spiegato.

che delusione la Bachelet che credevo fosse un essere pensante.

_________________
Tutto quello che faceva paura del comunismo - che avremmo perso le nostre case, i nostri risparmi, che ci avrebbero costretto a lavorare tutto il tempo per un salario scarso, e che non avremmo avuto alcuna voce contro il sistema - è diventato realtà grazie al capitalismo.

Se esiste un Dio, un giorno sarà lui a dovermi chiedere perdono (frase letta su un muro di Auschwitz).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 11:57 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
TRANSESSUALE VIENE ACCUSATO DI AVER VIOLENTATO UNA DONNA QUANDO ANCORA ERA UN UOMO – VIENE SPEDITO IN UN CARCERE FEMMINILE E IN CELLA NE APPROFITTA PER STUPRARE ALTRE DUE DETENUTE VISTO CHE ANCORA NON HA COMPLETATO LA SUA TRASFORMAZIONE CON L’OPERAZIONE AI GENITALI – E ADESSO PER LUI SI SONO APERTE…

[Scopri] Spoiler:
Alessia Strinati per “www.leggo.it”
Nata come David Thompson era diventata Karen White. La trans, che non aveva ancora portato a termine la sua trasformazione a donna con l'operazione ai genitali, è stata accusata di stupro dopo aver violentata una donna quando era ancora un uomo. Finita in carcere, e rinchiusa nel penitenziario femminile, però, avrebbe abusato anche di due detenute.

È accaduto in Gran Bretagna dove il caso ha avuto una forte risonanza. Il giudice, appurati i casi di violenza in cella, ha subito provveduto allo spostamento della White nel penitenziario maschile, come riporta anche il Daily Mail.

Gli episodi risalgono al 2017 quando la donna ha aggredito in due diverse occasioni delle compagne di carcere alla New Hall Prison, di Wakefield. Karen si trovava in carcere con l'accusa di stupro, anche se la violenza per cui era stata condannata si era consumata quando si identificava ancora come un uomo.

Per il rispetto dei suoi diritti era stata messa in un carcere femminile ma avrebbe reiterato nel reato. In questi giorni la donna è stata condannata a scontare una pena maggiore rispetto a quella iniziale, dopo aver ammesso di aver abusato anche delle sue compagne di cella. Il resto della sua pena verrà scontata però in un carcere maschile.


[Scopri] Spoiler: foto
Immagine

Immagine

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 12:58 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 10/11/2007, 22:39
Messaggi: 1150
Località: Italia
Sesso: Maschio
Ha scatenato un'ondata di indignazione popolare questa foto dell'attore Stefano Accorsi in cui degusta una pizza in piazza San Marco a Venezia alle 2.00 di notte.

Il Popolo del Web sostiene che non si può trattare piazza San Marco come se fossero i giardini pubblici.

Clicca qui e condividi la tua indignazione per fermare questo scempio.
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 4:24 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2013, 22:29
Messaggi: 3778
Località: nella mia tana
Sesso: Nessuno
Richiami: 1 Richiami
}}Tristan ha scritto:
TRANSESSUALE VIENE ACCUSATO DI AVER VIOLENTATO UNA DONNA QUANDO ANCORA ERA UN UOMO – VIENE SPEDITO IN UN CARCERE FEMMINILE E IN CELLA NE APPROFITTA PER STUPRARE ALTRE DUE DETENUTE VISTO CHE ANCORA NON HA COMPLETATO LA SUA TRASFORMAZIONE CON L’OPERAZIONE AI GENITALI – E ADESSO PER LUI SI SONO APERTE…

[Scopri] Spoiler:
Alessia Strinati per “www.leggo.it”
Nata come David Thompson era diventata Karen White. La trans, che non aveva ancora portato a termine la sua trasformazione a donna con l'operazione ai genitali, è stata accusata di stupro dopo aver violentata una donna quando era ancora un uomo. Finita in carcere, e rinchiusa nel penitenziario femminile, però, avrebbe abusato anche di due detenute.

È accaduto in Gran Bretagna dove il caso ha avuto una forte risonanza. Il giudice, appurati i casi di violenza in cella, ha subito provveduto allo spostamento della White nel penitenziario maschile, come riporta anche il Daily Mail.

Gli episodi risalgono al 2017 quando la donna ha aggredito in due diverse occasioni delle compagne di carcere alla New Hall Prison, di Wakefield. Karen si trovava in carcere con l'accusa di stupro, anche se la violenza per cui era stata condannata si era consumata quando si identificava ancora come un uomo.

Per il rispetto dei suoi diritti era stata messa in un carcere femminile ma avrebbe reiterato nel reato. In questi giorni la donna è stata condannata a scontare una pena maggiore rispetto a quella iniziale, dopo aver ammesso di aver abusato anche delle sue compagne di cella. Il resto della sua pena verrà scontata però in un carcere maschile.


[Scopri] Spoiler: foto
Immagine

Immagine



secondo me questi casi piu che Politically Correct....sono scelte sbagliate...cosi come lo e mettere i trans nella sezione maschile o addirittura come accada in alcuni carceri tra i sex offenders o altre sezioni poco idonee.

non so...per non essere Politically Correct dovrebbero continuare come fanno in tanti carceri in italia e nel mondo a mettere i trans nelle sezioni maschili cosi da condannarli quasi sicuramente a continui stupri e sopraffazioni e quindi ad una doppia pena? secondo me no!

imho la scelta migliore in caso di trans e mandarli in carceri che hanno delle sezioni dedicate alle persone trans.
che vanno incontro alle esigenze della popolazione trans. con corsi di formazione per le guardie e i servizi medico-sociali alla gestione di una persona trans in modo rispettoso.

ma a quanto ho capito sono ancora troppo pochi i carceri in italia e nel modo che hanno queste sezioni.

_________________
__________
Uno scorpione vuole attraversare un fiume, ma non sa nuotare. Chiede a una rana di traghettarlo. La rana non si fida, ma lo scorpione la rassicura: “se ti pungessi annegherei”. La rana generosamente accetta, ma a metà percorso lo scorpione la colpisce con il suo aculeo velenoso. La rana, disperata e morente, gli chiede “Perché?”. Lo scorpione, prima di morire annegato, risponde “È la mia natura” ( favola)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 5:42 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
il politically correct è nel dover riconoscere il sesso percepito dal soggetto e non quello biologico
ci sono state le stesse polemiche per i bagni, pubblici, da poter usare

le carceri, come i bagni, per trans praticamente non esistono, dato che è un sistema ancora binario
ma se li metti tra i maschi diventa sofferenza doppia, tra le femmine possono accadere cose come quella della notizia
inoltre servirebbe una censimento, per capire l'entità del fenomeno, ma si rischia possa essere percepito come ghettizzazione e identificazione.

e se la percentuale trans fosse troppo piccola rispetto alla popolazione carceraria creare uno o più carceri apposite diventerebbe da una parte ghetto e dall'altra impedirebbe, a molti\e, scontare la pena vicino casa

creare ale nelle carceri sgarrupate che abbiamo sembra quasi utopia...
senza contare che spesso vengono ammassati\e con i rei di reati sessuali, con le conseguenze che puoi ben immaginare.

non è un problema di facile soluzione...

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 5:51 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 05/10/2017, 19:38
Messaggi: 84
Sesso: Nessuno
}}Tristan ha scritto:
il politically correct è nel dover riconoscere il sesso percepito dal soggetto e non quello biologico
ci sono state le stesse polemiche per i bagni, pubblici, da poter usare

le carceri, come i bagni, per trans praticamente non esistono, dato che è un sistema ancora binario
ma se li metti tra i maschi diventa sofferenza doppia, tra le femmine possono accadere cose come quella della notizia
inoltre servirebbe una censimento, per capire l'entità del fenomeno, ma si rischia possa essere percepito come ghettizzazione e identificazione.

e se la percentuale trans fosse troppo piccola rispetto alla popolazione carceraria creare uno o più carceri apposite diventerebbe da una parte ghetto e dall'altra impedirebbe, a molti\e, scontare la pena vicino casa

creare ale nelle carceri sgarrupate che abbiamo sembra quasi utopia...
senza contare che spesso vengono ammassati\e con i rei di reati sessuali, con le conseguenze che puoi ben immaginare.

non è un problema di facile soluzione...


Far sì che i trav cachino lieti è imperativo per ogni democrazia evoluta. Non arrendiamoci


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 5:54 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
far sì che TUTTI cachino lieti è l'imperativo anche delle democrazie non evolute...
altrimenti non sono democrazie ma robe più simili a quelle che piacciono a te...

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 5:56 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 05/10/2017, 19:38
Messaggi: 84
Sesso: Nessuno
}}Tristan ha scritto:
far sì che TUTTI cachino lieti è l'imperativo anche delle democrazie non evolute...
altrimenti non sono democrazie ma robe più simili a quelle che piacciono a te...


E che non lo so? Sono con te


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: mar set 11, 2018 5:58 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
sieg heil

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 4:45 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
METTECE UNA X - CHI È VENUTO ALLA LUCE A NEW YORK E NON SI RICONOSCE NE' NEL GENERE MASCHILE NE' IN QUELLO FEMMINILE SUL CERTIFICATO DI NASCITA PUÒ OPTARE PER IL ‘GENDER X’ - IL CITY COUNCIL PERMETTERÀ ANCHE AI GENITORI DI POTER SCEGLIERE LA 'X' PER DESIGNARE I PROPRI FIGLI NEONATI – LA COMUNITÀ LGBT: ‘DECISIONE STORICA’

Immagine

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: gio set 13, 2018 4:58 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2013, 22:29
Messaggi: 3778
Località: nella mia tana
Sesso: Nessuno
Richiami: 1 Richiami
io cosi come sono favorevole alla diffusione in sempre piu carceri a delle sezioni dedicate alle persone trans anche se e imho effettivamente cmq non e una soluzione perfetta e con alcune criticita...ma imho e il male minore.

sono anche favorevole a queste iniziative. anche se trattasi di Politically Correct e imho un po ipocrite e palliative.

_________________
__________
Uno scorpione vuole attraversare un fiume, ma non sa nuotare. Chiede a una rana di traghettarlo. La rana non si fida, ma lo scorpione la rassicura: “se ti pungessi annegherei”. La rana generosamente accetta, ma a metà percorso lo scorpione la colpisce con il suo aculeo velenoso. La rana, disperata e morente, gli chiede “Perché?”. Lo scorpione, prima di morire annegato, risponde “È la mia natura” ( favola)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 12:08 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14657
Sesso: Maschio
Scorpio ha scritto:
markome ha scritto:
A me sembra che stavolta diano davvero i numeri :roll:


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2 ... 3eb5c.html



sono gli amici della Boldrina; tutto spiegato.

che delusione la Bachelet che credevo fosse un essere pensante.

Scorpio so quanto tu abbia ragione ma le recenti dichiarazioni di Draghi e Renzi non lasciano speranze:continueranno ad oltranza:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/0 ... e/4616374/
e col governo Cottarelli i nazisti vincono le elezioni (se verrà permesso il voto) ad occhi bendati.

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 3:33 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2004, 0:00
Messaggi: 36237
Località: Nanjing, Cina (南京, 中国)
Sesso: Maschio
}}Tristan ha scritto:


se come ho capito e' una norma che velocizza la scelta definitiva successiva a livello burocratico, perche' non snellire la burocrazia di quella scelta?
per me tutte ste cose prima o poi subiranno un "backfire" per dirla all'americana.......

_________________
E' la vecchia guardia e i suoi interventi sul darkside sono imprescindibili, affronta il lato oscuro del sesso estremo con l'approccio dostojeschiano dell'uomo che soffre, mitizza e somatizza.UN DEMONE
Now I lay me down to sleep,Pray the lord my soul to keep.And if I die before I wake pray the lord my soul to take.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 8:44 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
si, però sorge un piccolissimo problema, ok chi vuol mettere gender X nel certificato di nascita lo faccia...è la loro vita, sono adulti, ne hanno diritto.

ma che i genitori mettano gender X in quello del proprio neonato..va a smontare, ad es., uno dei capisaldi delle adozioni gay
cioè che l'orientamento dei genitori non influenzi i gusti o le scelte sessuali dei bambini

se ad un bambino piccolo dai la responsabilità di dover scegliere il proprio sesso (vedi sopra la storia del bambino di 9 anni suicida."bullizzato" perchè diceva essere fieramente gay) la confusione credo sarà il dato primario con tutti i problemi che questo comporta.

la comunità lgbt parla di trionfo, ma per riconoscere , giustamente, i diritti degli lgbtqia si inizia a giocare con l'educazione e la formazione di tutti i bambini...questa mi sembra una sorta di violenza
finora capire di essere ,o scoprirsi, lgbtqia era un processo abbastanza naturale..si cresceva e nella pubertà si capiva cosa o come si voleva essere...gender X alla nascita..mi sembra una forzatura per nulla pacifica nella vita di un\una bambino\a.

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politically Correct: punto di non ritorno? (OT)
MessaggioInviato: ven set 14, 2018 9:51 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2013, 11:34
Messaggi: 12245
Sesso: Maschio
Perfettamente d'accordo con Tristan.
Mettere in dubbio il sesso di un bambino già dalla nascita mi sembra una emerita cazzata. Non avendo ancora facoltà di poter classificare il proprio essere e le proprie pulsioni, direi che avendo un pene mi sembra naturale al momento classificarti come maschio, mentre con una vagina direi senz'altro femmina.

Il punto di non ritorno indicato dal topic, in questo caso mi sembra che sia stato superato, relazionandolo alle facoltà intellettive di certa gente, talmente ottusa nelle loro convinzioni da perdere il senso della misura e della realtà, e ci metterei pure il raziocinio.

_________________
La via più breve tra due cuori è il pene


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 318 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19 ... 22  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 35 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010