Oggi è lun dic 18, 2017 12:03 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 697 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37 ... 47  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:38 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2006, 1:46
Messaggi: 4741
Località: Napoli
Sesso: Maschio
Ok, vi sto seguendo dalla prima pagina,dopo una prima parte abbastanza critica state svaccando malamente. :DDD

Un punto poco approfondito secondo me è l'analisi delle cause, a questo proposito questo articolo è interessante...

https://sportspoetssociety.blogspot.it/ ... tismo.html

...forse un pò lungo :-D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 9:40 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 25/03/2007, 10:24
Messaggi: 33040
Località: Milano
Sesso: Maschio
Drogato_ di_porno ha scritto:
Ahem...di quale nazione stiamo parlando?

Di una nazione catalana!

Tale nazione non esiste e nominarla è tradimento.

Noi siamo cittadini di una nazione catalana e i nostri diritti sono minacciati da un tiranno che sta a 600 km di distanza.

Mi spiegate perché, Mr. Puigdemont, dovrei scambiare un tiranno che sta a 600 km di distanza con 600 tiranni che distano soltanto 1 km?

Ohhhh!

Un'assemblea democraticamente eletta può calpestare i diritti di un uomo quanto un re.


e pensare che adori il tiki taka :-D :-D :-D

_________________
non è bello essere cagati in bocca economicamente :-(


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 10:29 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2002, 1:00
Messaggi: 49635
Località: Porn Valley, Utopiae Insula
Sesso: Maschio
Ma ricordate, questa guerra non sarà combattuta alle frontiere o su qualche lontano campo di battaglia. Verrà combattuta tra di noi, tra le nostre case, i nostri figli la impareranno con i loro occhi, e gli innocenti moriranno con tutti noi.

_________________
"Questo vigliacco con il brutto viso coperto dai capelli spioventi ha approfittato di una zona malfida per intrappolare i nostri."


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: gio ott 12, 2017 11:09 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2009, 15:54
Messaggi: 7919
Sesso: Maschio
Dirò di più guardando la carta geografica a me e' sempre sembrato arbitrario il fatto che esista il
Portogallo.
A occhio mi è sempre
sembrato un confine posticcio, per me la penisola iberica e' tutta Spagna.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 4:35 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2005, 22:46
Messaggi: 18474
Località: Sticazzi.
Sesso: Maschio
Drogato_ di_porno ha scritto:
Ma ricordate, questa guerra non sarà combattuta alle frontiere o su qualche lontano campo di battaglia. Verrà combattuta tra di noi, tra le nostre case, i nostri figli la impareranno con i loro occhi, e gli innocenti moriranno con tutti noi.


mi piace drughi che continua a fare citazioni come se gli stati uniti fossero rimasti una colonia britannica invece di avere l’indipendenza e diventare per decenni la prima potenza mondiale (cosa che non sarebbero diventati rimanendo colonia)

a riprova che l’indipendenza conviene.

io cosi a memoria un paese che è diventato indipendente ed è più povero di quando era colonia non lo ricordo.

tanto per rassicurare tutti quelli preoccupati di cosa accadrebbe se “tutti cominciassero ad voler essere indipendenti” si avrebbero semplicemente molti più stati, mediamente più richi di prima.

_________________
Qui habet, dabitur ei.
Stikazzi
Sento la buena onda: sono la New Wave. Tu aspetti ancora il grande salto: Blue Whale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 4:40 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/09/2004, 8:58
Messaggi: 3730
Sesso: Nessuno
OSCAR VENEZIA ha scritto:
Dirò di più guardando la carta geografica a me e' sempre sembrato arbitrario il fatto che esista il
Portogallo.
A occhio mi è sempre
sembrato un confine posticcio, per me la penisola iberica e' tutta Spagna.


sei sarcastico o dici davvero?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 4:50 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2005, 22:46
Messaggi: 18474
Località: Sticazzi.
Sesso: Maschio
australiano ha scritto:
OSCAR VENEZIA ha scritto:
Dirò di più guardando la carta geografica a me e' sempre sembrato arbitrario il fatto che esista il
Portogallo.
A occhio mi è sempre
sembrato un confine posticcio, per me la penisola iberica e' tutta Spagna.


sei sarcastico o dici davvero?


e vogliamo parlare del belgio? che cazzo è il belgio? geograficamente è francia, quindi ritornino con la francia sti maiali

_________________
Qui habet, dabitur ei.
Stikazzi
Sento la buena onda: sono la New Wave. Tu aspetti ancora il grande salto: Blue Whale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 4:50 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2005, 22:46
Messaggi: 18474
Località: Sticazzi.
Sesso: Maschio
senza contare la corsica che geograficamente è italia, andiamocela a riprendere

_________________
Qui habet, dabitur ei.
Stikazzi
Sento la buena onda: sono la New Wave. Tu aspetti ancora il grande salto: Blue Whale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 4:51 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2005, 22:46
Messaggi: 18474
Località: Sticazzi.
Sesso: Maschio
o malta? parlaimo di malta? questa isoletta del cazzo troppo piccola per essere indipendente, come fa ad affrontare le “sfide della globalizzazione” dobbiamo riannetterla all’italia

_________________
Qui habet, dabitur ei.
Stikazzi
Sento la buena onda: sono la New Wave. Tu aspetti ancora il grande salto: Blue Whale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 5:04 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/02/2012, 19:27
Messaggi: 4495
Sesso: Maschio
bellavista ha scritto:
del cazzo troppo piccola per essere indipendente

Immagine

_________________
negri

Mieulx est de ris que de larmes escrire
Pour ce que rire est le propre de l'homme.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 5:16 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/04/2005, 22:46
Messaggi: 18474
Località: Sticazzi.
Sesso: Maschio
ziggy7 ha scritto:
bellavista ha scritto:
del cazzo troppo piccola per essere indipendente

Immagine


ma certo, anche la svizzera deve essere smembrata e divisa tra francia germania e italia. cosa cazzo sono questi cantoni?

_________________
Qui habet, dabitur ei.
Stikazzi
Sento la buena onda: sono la New Wave. Tu aspetti ancora il grande salto: Blue Whale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 7:03 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 9641
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
australiano ha scritto:
OSCAR VENEZIA ha scritto:
Dirò di più guardando la carta geografica a me e' sempre sembrato arbitrario il fatto che esista il
Portogallo.
A occhio mi è sempre
sembrato un confine posticcio, per me la penisola iberica e' tutta Spagna.


sei sarcastico o dici davvero?


Il Portogallo è una delle nazionalità storiche della penisola iberica, insieme a Castiglia, Catalogna, Andalusia, Navarra, ecc...

Immagine

Le lingue sono vicine, ma tutte diverse tra loro: è solo una questione dinastica se ora in Spagna si parla castigliano.
Ed è solo un caso dinastico se il Portogallo è rimasto separato: era abbastanza grosso da non venire conquistato,
e non è entrato nel giochino dei matrimoni fra Castiglia e Aragona.

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 7:30 pm 
Non connesso
Impulsi avanzati
Impulsi avanzati
Avatar utente

Iscritto il: 06/08/2017, 19:28
Messaggi: 517
Sesso: Nessuno
BANBAN
Rajoy si è finalmente svegliato del tutto? :o
Ma quando si decidono ad arrestare i capi golpisti, Puigdemont in primis? :blankstare:

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/e ... cb27e.html

_________________
去废话


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 8:18 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 9966
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
bellavista ha scritto:
senza contare la corsica che geograficamente è italia, andiamocela a riprendere

Ma infatti la Corsica è stato uno dei più grandi rimpianti del nostro più grande conquistadores, Giuseppe, che dopo aver perso le speranze di una sua "annessione" al regno sabaudo, passò gli ultimi anni della sua vita a Caprera dove, prima di crepare, rivolse il suo letto verso l'isola perduta.

Non ci sei mai andato all'arcipelago della Maddalena a vedere il suo letto di morte? Prima di passare a miglior vita te ne consiglio la visita. :)

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catalunya e le altre "sorelle". Dove andranno da sole? (
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 8:22 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2002, 1:00
Messaggi: 49635
Località: Porn Valley, Utopiae Insula
Sesso: Maschio
bellavista ha scritto:
mi piace drughi che continua a fare citazioni come se gli stati uniti fossero rimasti una colonia britannica invece di avere l’indipendenza e diventare per decenni la prima potenza mondiale (cosa che non sarebbero diventati rimanendo colonia)


eh ma non puoi fare un paragone. dopo l'indipendenza hanno conquistato un territorio che era 1000 volte più grande e ricco di risorse delle colonie originarie. la Catalogna mica può espandersi :)

bellavista ha scritto:
a riprova che l’indipendenza conviene.


conveniva ai ribelli ma non alle 6 nazioni pellirossa che durante la guerra si erano alleate con l'Inghilterra (avevano molto meno da temere da Londra che dai coloni presenti sul posto, l'alleanza verrà rinnovata anche durante la guerra del 1812). infatti i fronti di guerra furono due, contro gli inglesi e contro gli indiani. L'Inghilterra aveva fissato negli appalachi e Allegheny (cmq non oltre il mississipi) il limite estremo all'espansione dei coloni, ed è questo uno dei motivi della guerra. le tasse di re Giorgio furono una panzana della propaganda indipendentista, il re le aveva abbassate, il Boston Tea Party fu fatto da contrabbandieri penalizzati dalla diminuzione delle tasse. Sterminare 4,5 mln di pellerossa non fu un processo pacifico.

bellavista ha scritto:
io cosi a memoria un paese che è diventato indipendente ed è più povero di quando era colonia non lo ricordo.


ce ne sono diversi, dal Sudamerica all'Asia ne trovi, ma non è questo il punto.

Cita:
tanto per rassicurare tutti quelli preoccupati di cosa accadrebbe se “tutti cominciassero ad voler essere indipendenti” si avrebbero semplicemente molti più stati, mediamente più richi di prima.


il problema non è essere più ricchi o più poveri. nessuno nega che la Catalogna possa esistere da sola anche se per tutti questi slogan (usciamo dall'euro, usciamo dall'UE, usciamo da stikazzi) si omettono i rischi che comportano i "processi di transizione", durante i quali vengono testate la capacità di sofferenza di un popolo. La Grecia di Tsipras può tranquillamente star meglio tornando alla dracma ma durante il "processo di transizione" può benissimo stare peggio, e durante questa fase (quando dai bancomat escono massimo 20 euro al giorno) Varoufakis nella sua villa rischia di perdere qualche consenso :DDD e sai che i politici sono sensibili al consenso 8) 8)

Cita:
ma certo, anche la svizzera deve essere smembrata e divisa tra francia germania e italia. cosa cazzo sono questi cantoni? e vogliamo parlare del belgio? che cazzo è il belgio? geograficamente è francia, quindi ritornino con la francia sti maiali


Ma tu hai una vaga idea di come siano diventati indipendenti Belgio, Svizzera e Malta? :lol:
Tu in Svizzera ci vivi e dovresti saperlo

Il Belgio si separò dall'Olanda dopo la spaventosa guerra degli 80 anni, che raggiunse punte di atrocità terrificanti (la leyenda negra, in gran parte propaganda anticattolica e antispagnola dei protestanti). Poi ci fu quella piccola cosa chiamata rivoluzione belga https://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_belga

Per la Svizzera qualche guerrettina dal 1291 al 1500

Per Malta vabbè, torniamo al discorso del crollo dell'impero britannico (una paio di conflitti mondiali).

nessuno nega che un piccolo paese possa essere indipendente. anche un paese raso al suolo dalla bomba atomica col passare del tempo può rialzarsi e arricchirsi. sono le tensioni e i conflitti che tali processi innescano. i Balcani sono forse più ricchi di ieri ed esistono come piccole nazioni indipendenti ma ne avrei fatto volentieri a meno.

_________________
"Questo vigliacco con il brutto viso coperto dai capelli spioventi ha approfittato di una zona malfida per intrappolare i nostri."


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 697 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37 ... 47  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: balkan wolf, Bing [Bot], boss84, Google [Bot], hellen, Majestic-12 [Bot], Mister Dick, Vinz Clortho e 73 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010