Oggi è mar dic 11, 2018 4:33 am

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 9:32 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2009, 15:54
Messaggi: 9003
Sesso: Maschio
Comunque donna al volante pericolo costante non ci piove.
L'intelligenza spaziale e' ridotta altrimenti non si spiega perché viaggino al centro della carreggiata per paura di raschiare i bordi della strada. Parcheggi non ne parliamo avrebbero bisogno di uno che gli fa la manovra come quando la nave entra in porto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 9:39 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
vorrei introdurre un piccolo punto di vista che spiega in maniera abbastanza evidente che i diritti (in questo caso quelli delle donne)
siano SOLO un parametro legato a quello economico.

Nel documentario "inequality for all" Robert Reich dimostra in maniera abbastanza evidente che i "diritti delle donne" sono diventati importanti SOLO quando il potere di acquisto delle masse è diminuito talmente tanto da dover raddoppiare il numero di lavoratori per mantenere lo stesso stile di vita (due stipendi in famiglia dove ne bastava uno).

Ed è abbastanza impressionante il dato che tutta la retorica del "giusto e sbagliato" legato ai diritti sia , cronologicamente e storicamente, solo un effetto del sistema economico (vi sono grafici inversamente proporzionali abbastanza evidenti).

In definitiva la parità sembra possibile solo in sistemi già creati ed avviati e solo dopo , quasi per concessione, possa provarsi ad attuarla.


Se la contrapposizione fosse davvero maschi VS femmine come cazzo hanno fatto ad avere il suffragio universale?
E se anche loro sentissero che è davvero solo una contrapposizione di genere, e non un ordine "naturale"(in date condizioni), essendo maggioranza, perchè non hanno cambiato il mondo con quello strumento che è democratico e potente?


Secondo me, come in natura e nell'evoluzione, è l'ambiente che decide chi è il più forte(a seconda degli strumenti che ha), in definitiva fino a non molto tempo fa (poco meno di un secolo) l'inferiorità femminile (sempre e solo in rapporto al mondo in cui vivevano tutti) giustificava la loro mancata partecipazione alle elite, al giorno d'oggi gli strumenti (nel primo mondo) hanno reso le differenze irrisorie rispetto al vivere comune (olimpiadi di matematica o fisiche non sono un parametro significativo al riguardo).
per intenderci con le clave le donne zitte e mute con gli F-35 cazzo o figa non cambia molto,
l'unica cosa che non mi torna è che pretendano di avere voce in capitolo anche con la clava in mano (visto molte donne buttarla sul fisico quando è l'unica vera differenza in cui sono, quasi sempre, inferiori)

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 9:44 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 10821
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
Satana in autobus ha scritto:
Anche la questione scacchi è controversa. Copio e incollo da qui

http://pagina99.it/2016/11/15/tornei-di ... femminile/


E' interessante, ma è anche una specie di modello quantistico della différence, nella quale l'osservatore modifica la misura.
In pratica, basterebbe eliminare la competizione dall'universo per risolvere il problema.
Vaste programme.

A livello di aneddoto, confermo l'esistenza del fenomeno, credo ci siano altri fattori (motivazione per campi specifici, strategie comportamentali, X factor...)

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 9:48 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 10821
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
}}Tristan ha scritto:
l'unica cosa che non mi torna è che pretendano di avere voce in capitolo anche con la clava in mano (visto molte donne buttarla sul fisico quando è l'unica vera differenza in cui sono, quasi sempre, inferiori)


Questo è un problema di apprendimento: se da bambino fai a sassate, prima o poi te ne arriva una e impari che i sassi fanno male;
se da bambino non fai a sassate, da adolescente tiri le pietre giù dai cavalcavia come se fosse normale.

L'educazione crea il disadattamento alla realtà.

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Ultima modifica di Blif il dom mar 11, 2018 9:49 am, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 9:49 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28912
Località: Balkan caverna
Sesso: Maschio
Ahahah mitico Oscar "bar dello sport" Venezia!

Meta forum

Il topic é venuto su bene

Bella ha scelto una parte a caso e la difende bene per puro spirito polemico

Oscar rivendica ironicamente il miglior maschilismo italico

Hhh ci ha messo quantità

E la squadra volante progressista di super zeta ovviamente difende la parità assoluta

Ps x tristan

Io credo che l'invenzione più femminista di tutti i tempi sia la polvere da sparo

_________________
Sono un Intellettuale & un artista della madonna!
Maestro elementare... elementare si ma Maestro!
Vi do le basi... cazzo le basi!
- Libero Puttaniere Seriale
- Creatore Contenuti Gratuiti
BW/SZ


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 11:16 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2009, 15:54
Messaggi: 9003
Sesso: Maschio
Ma non sono maschilista all'antica, nel senso di donna segregata in casa oltretutto in una società del genere vivi male.
Parte della polemica nasce da insanabili differenze nell'elaborare i concetti.
L'uomo è concentrato sul raggiungimento dell'obiettivo la donna è capacissima di impuntarsi per dei dettagli e piantare una grana. A monte ci sono questioni neurologiche non politiche.
Sbagliato esaminare il fenomeno dal punto di vista destra sinistra, passato moderno.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 2:37 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
balkan wolf ha scritto:
Ps x tristan

Io credo che l'invenzione più femminista di tutti i tempi sia la polvere da sparo

non sono troppo convinto, a quanto pare i veleni sarebbero l'arma preferita dalle donne quando si danno all'omicidio (e capisco la scelta che è consapevolezza di quei 10-15 kg di muscoli di differenza,media, di genere), mentre pur capendo la spiegazione data da Blif:

Blif ha scritto:
}}Tristan ha scritto:
l'unica cosa che non mi torna è che pretendano di avere voce in capitolo anche con la clava in mano (visto molte donne buttarla sul fisico quando è l'unica vera differenza in cui sono, quasi sempre, inferiori)


Questo è un problema di apprendimento: se da bambino fai a sassate, prima o poi te ne arriva una e impari che i sassi fanno male;
se da bambino non fai a sassate, da adolescente tiri le pietre giù dai cavalcavia come se fosse normale.

L'educazione crea il disadattamento alla realtà.


non mi convince troppo perchè ho visto spesso che il vero motivo dietro è il sapere che "non si tocca una donna nemmeno con un fiore"
cioè sfruttano scientemente (naturalmente non tutte, mi riferisco all'unico aspetto che non mi torna) lo stigma che è diventato (giustamente) il picchiare le donne.
Però lo trovo di una stronzaggine se non pari, almeno simile, a quella di chi usa le mani contro le donne.
(il debole che diventa più stronzo del forte solo perchè sa di avere il culo parato ha meno giustificazioni, dal mio punto di vista.
Non per qualche motivo particolare ma perchè non può nemmeno invocare la natura, l'istinto e l'indole come motivazione di un bullismo del cazzo messo in atto).
In pratica è come riconoscere la violenza come una delle possibilità di sviluppo di uno scontro ma solo a senso unico altrimenti diventa esecrabile.

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 2:57 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28912
Località: Balkan caverna
Sesso: Maschio
Intendevo che Grazie alle armi da fuoco che annullano la forza fisica maschi e femmine sono combattivamente alla pari... Bho forse gli uomini hanno il vantaggio dell'aggressività data dal testosterone

_________________
Sono un Intellettuale & un artista della madonna!
Maestro elementare... elementare si ma Maestro!
Vi do le basi... cazzo le basi!
- Libero Puttaniere Seriale
- Creatore Contenuti Gratuiti
BW/SZ


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 3:05 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2007, 20:39
Messaggi: 3826
Località: Trinacria
Sesso: Maschio
BANBAN
tecnicamente è come dici tu ma tatticamente preferiscono veleni o medicinali.
ad esempio tra i serial killer le donne fanno la loro parte con i veleni o facendo gli angeli della morte (le infermiere che uccidono pazienti a strafottere)
raramente usano altri metodi

_________________
}}Tristanino a futura memoria: mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 4:46 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 22/02/2009, 23:09
Messaggi: 10821
Località: Ego sum ubi sum
Sesso: Maschio
Comunque, quello che ho scritto era: se ti educano all'invulnerabilità, alla prima pizza ti crolla il mondo addosso.

Immagine

Poi magari è azzardo cosciente, non so.

Se uno vuol tirare in ballo la genetica, c'è anche un problema di aggressività non ritualizzata.

_________________
Ille ego, Blif, ductus Minervæ sorte sacerdos (ბლუფ)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 6:35 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2001, 1:00
Messaggi: 14448
Località: Un non-luogo vicino a Grosseto
Sesso: Maschio
Richiami: 1 Richiami
Barabino ha scritto:
ma la realta' e' solo che i suoi organi sessuali interni non sono molto leggibili all'esterno :evil:

un uomo eccitato e non bloccato ha una erezione piu' o meno evidente; una donna eccitatissima al massimo arrossisce e forse un pochino si bagna di nascosto :oops:


su cielo un documentario interessante, "sexplora",




faceva notare acutamente che questa cosa della vulva "introversa" che nasconde la sua eccitazione invece di esibirla, e' una cosa specifica delle femmine umane e invece le altre scimmie mostrano esplicitamente la loro ovulazione/eccitazione/stagione dell'amore :004

Immagine

_________________
1) l'ignoranza crea, la cultura rimastica.
2) io stesso sono la mia malattia.
3) "Cosa farebbe Kennedy? Lo sai che se la farebbe!"
4) le donne vogliono essere amate, non rispettate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 11:33 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14763
Sesso: Maschio
Continuo a pensare che la soluzione drastica si la più efficace
https://it.answers.yahoo.com/question/i ... 501AAIGRrH
oltretutto dopo il lavoretto la tipa ci sa pure cucinare un piatto genuino

Immagine

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 2:50 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2013, 22:29
Messaggi: 4094
Località: nella mia tana
Sesso: Nessuno
io la penso cosi...

fermo restando che ogni essere vivente e unico, imho ci sono alcuni differenze tra uomo e donna, differenze che sono genetiche, ormonali e strutturali anatomo-fisiologiche,differenze emotive,differenti percezione della societa e stereotipi e pregiudizi sociali e culturali.


imho il considerare diverso in alcune cose qualcuno non significa considerarlo in toto inferiore o superiore....imho come caratteristiche di base in alcune cose e superiore l'uomo in altre la donna..

con le dovute proporzioni e un po come i cani di razza pura,ogni cane ha la sua personalita ma in base allo standard di razza variano le caratteristiche comportamentali di base,anche se ci sono sempre le ecezzioni.

anche se concordo con chi dice che alcune di queste caratteristiche(ma imho non tutte) sono un retaggio di millenni di discriminazione imho principalmente per paura della donna ma anche per altro.. che di fatto non le ha permesso di sviluppare a pieno il suo potenziale....
insomma per come la vedo io bisogna rispettarsi nelle diversita...

io prendo/imparo qualcosa da te, tu prendi/impari qualcosa da me...

e il leder come detto da bakan deve essere naturale e cmq sempre con rispetto e non io uomo quindi macho ergo comando.

poi se ce una cosa che non sopporto sono gli uomini/donne(in questo anche tante donne non scherzano)che cercano di imporre prepotentemente alla compagna/o la sua visione della vita e di come dovrebbe essere una donna/uomo,ignorando carattere,attitudini,vissuto.

imho discorso diverso invece se la compagna o il compagno propone senza pressioni o condizionamenti un punto di vista e un modo di vedere le cose differenti..

cmq nonostante le diversita, stranamente in generale sono sempre andato piu daccordo con le donne che con i miei colleghi uomini...

infatti anche se piu o meno cerco sempre di essere me stesso, solitamente con gli uomini recito di piu...(per esempio fingo empatia per i problemi di qualcuno ma in realta frega un cazzo :DDD ).con alcune donne invece anche con chi non sono attratto sessualmente mi capita spesso di essere sincero e riesco a empatizzare intensamente e a capirle in parte (anche i comportamenti che a me non piacciono)...e lo stesso loro con me, in parte.

cmq anche se ripeto dipende sempre da persona e persona in generale io sono sempre stato e continuo ad essere fermamente convinto che al livello umano (empatia ,sensibilita ecc) le donne sono superiori agli uomini...

ma ovviamente imho oltre ad essere sulla stessa frequenza d'onda essere compatibili ed avere una certa capacita di andare oltre le apparenze, bisogna sapere come e dove cercare... oltre a capire la donna che si ha davanti,anche per evitare o almeno cercare di ridurre le possibili dolorose inculate(senza vasellina) e capire cosa puo dare e cosa non puo dare.

_________________
__________
Uno scorpione vuole attraversare un fiume, ma non sa nuotare. Chiede a una rana di traghettarlo. La rana non si fida, ma lo scorpione la rassicura: “se ti pungessi annegherei”. La rana generosamente accetta, ma a metà percorso lo scorpione la colpisce con il suo aculeo velenoso. La rana, disperata e morente, gli chiede “Perché?”. Lo scorpione, prima di morire annegato, risponde “È la mia natura” ( favola)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 12:16 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 10/11/2007, 22:39
Messaggi: 1207
Località: Italia
Sesso: Maschio
“SEI LESBICA? TI AVREI FATTO CAMBIARE IDEA”
- DENUNCIATO UN GINECOLOGO PER UNA VISITA MEDICA DA INCUBO AI DANNI DI UNA 23ENNE DI ISCHIA
- “MENTRE MI FACEVA UNA TRANS VAGINALE MI HA GUARDATO NEGLI OCCHI E MI HA DETTO:
‘SEI TROPPO BELLA, TORNA AGLI UOMINI INVECE DI STARE CON LE TUE AMICHETTE. SE AVESSI AVUTO TRENT’ANNI DI MENO SAREI RIUSCITO A…”

http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ldquo-sei-lesbica-ti-avrei-fatto-cambiare-idea-rdquo-denunciato-169110.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: anti maschilismo militante...
MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 2:05 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso

Iscritto il: 13/02/2008, 12:53
Messaggi: 3987
Sesso: Nessuno
tutto quello che volevate sapere e che non avete mai osato chiedere. l'alfa e l'omega.
nessuna discussione ha senso se non avete visto, ascoltato e compreso questa intervista e il suo specifico contenuto.
aloha


_________________
La verginità è un ottima cosa perché capisci meglio cosa è vero e cosa invece è falso.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 24 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010