Oggi è dom dic 16, 2018 3:07 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 291 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 20  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 1:48 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2002, 1:00
Messaggi: 25509
Località: In giro per la mia mente
Sesso: Maschio
Chiusure a manetta

Da Trony a Mercatone Uno, la mappa di tutte le crisi del commercio in Italia
http://www.repubblica.it/economia/2018/ ... /?ref=fbpr

Niente di nuovo, l'effetto del capitalismo va avanti e tracima da tutte le parti.
Purtroppo i negozi fisici non possono reggere il confronto con le offerte del web e i servizi da loro offerti. Da un paio di mesi mi sono registrato ad amazon e compricchiato qualcosa, in effetti i prezzi sono bassi (dei bluray anche 5€ meno rispetto ai negozi fisici e con le continue promozioni te ne porti a casa 3 a 15€) e la disponibilità rispetto ai negozi fisici (pochi articoli e disposizioni sugli scaffali confusionaria) è esponenziale. Spedizioni veloci e varie possibilità di consegna (uffici postali ecc...).
I negozi di elettronica sono i più colpiti, vediamo se toccherà prima o poi agli alimentari, anche se le varie catene (esselunga, coop, carrefour ecc...) consentono spesa online...

_________________
#JeSuisPetaloso

"E' impossibile", disse il cervello.
"Provaci!", sussurrò il cuore.
"Vai via, brutto!", urlò la ragazza.

CORVINO SCHIANTA
https://www.youtube.com/watch?v=M6FAg0NEx3M


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 2:01 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2013, 13:23
Messaggi: 6625
Località: Dal sontuoso attico di Nuova York
Sesso: Maschio
È la catena alimentare, il cerchio della vita come nel Re Leone, il panta rei, chiamiamolo come vogliamo.
Prima c'erano i singoli negozi piccoli e medi, poi sono arrivate le catene (che ora frignano) che hanno fatto chiudere i primi, oggi c'è Amazon, domani chi lo sa.

_________________
La mia libertà è che ti sputo dal terrazzo, se mi va/È disegnare un gabbiano sopra la condensa/Per poi capire di essere a metà/Tra fare un cuore e fare un cazzo/È la metafora del mondo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 2:03 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2016, 6:09
Messaggi: 2930
Località: piemonte
Sesso: Maschio
le botteghe hanno vita più lunga delle librerie solamente per il fattore pigrizia: gli anziani dei paesi in molti casi preferiscono ancora la bottega.
Tra qualche anno la musica sarà ancora diversa

Concordo sul frignare dei colossi, che spesso per totale incapacità di programmazione, assente capacità d'analisi e disinteresse non hanno saputo, in molti casi, a prevedere l'andazzo e a stare al passo coi tempi.
Mi viene in mente ad esempio una multinazionale di mia conoscenza che aveva traffici in tutto il mondo per le rotative dei giornali; nel frattempo le riviste cartacee sono quasi un ricordo, tutto è digitalizzato e il destino di migliaia di dipendenti è dipeso da questa incapacità gestionale (e mancanza di interesse) a re-inventarsi nei nuovi settori.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 2:48 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2001, 1:00
Messaggi: 14797
Sesso: Maschio
IMHO è molto meglio ebay amazon è carissimo e ti impone il suo corriere per la spedizione

_________________
MAKE SHIT GREAT AGAIN

Baalkaan hai la machina targata Sassari?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 3:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 16:19
Messaggi: 8333
Località: Waipukurau
Sesso: Maschio
Amazon è comodo non c'è un cazzo da dire. Oltre al prezzo trovi un'assortimento esagerato con la consegna il giorno dopo al portone di casa, vuoi mettere il tempo che si risparmia? Per chi ne ha poco è una manna.
Dalle mie parti siamo trogloditi e ancora non ci sono supermercati che permettono di fare la spesa online, quello si che mi toglierebbe delle belle rotture di coglioni e appagherebbe il mio bisogno di vedere meno gente possibile al di fuori dei miei amici.
L'acquisto online in ogni caso non è che è stato un boom di una settimana, è salito gradualmente e chi non si è adattato sinceramente si merita di chiudere.
Sul paragone ebay-amazon non scherziamo... amazon è 1000 volte meglio. Ebay resta per le piccole cazzate o per degli usati a poco costo, tipo l'altro giorno ho preso un modulo wifi per un vecchiap plasma che su amazon essendo usato è più difficile trovare.
La faccia meno nobile della cosa è che si finanzia il gigante e si azzoppano i negozietti, ma anche li uno deve anche capire come gira il mondo e adattarsi, anche suo malgrado. Di mio per aiutare i piccoli negozianti alcune cose cerco ancora di comprarle localmente tipo vestiti e scarpe; ci sarebbe zalando ma sono cose che devo e voglio provare. So che c'è la restituzione gratuita ma è uno sbatti più di andare in negozio, quindi preferisco muovermi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 3:49 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2002, 1:00
Messaggi: 10954
Sesso: Nessuno
l'unico problema di amazon è che non c'è un controllo sulla originalità del prodotto.

esempio: se compro una batteria per il cell, voglio sapere se sto comprando un prodotto originale o un clone cinese.

si certo se non sei contento puoi rispedire indietro e 0 problemi però sinceramente la trovo una cosa sbagliata, voglio un servizio di cui mi posso fidare, non un bazar tirato a specchio con i venditori che ci provano.

_________________
"The girls won't touch me 'Cause I've got a misdirection" Pere Ubu - Final Solution

uno degli ultimi esemplari viventi di tenz segaliticus.

"tenz? è un NULLAFACENTE" victor barabein.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 4:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28974
Località: Balkan caverna
Sesso: Maschio
Il commercio fisico ha il tempo contato... Non sono assolutamente in grado di stabilire quando ma la cosa é inevitabile

La butto li criptovaluta ecommerce e forse il vr nei prossimi dieci anni ci ribaltano la vita quotidiana

_________________
Sono un Intellettuale & un artista della madonna!
Maestro elementare... elementare si ma Maestro!
Vi do le basi... cazzo le basi!
- Libero Puttaniere Seriale
- Creatore Contenuti Gratuiti
BW/SZ


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 4:19 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2002, 1:00
Messaggi: 25509
Località: In giro per la mia mente
Sesso: Maschio
I prodotti venduti e spediti da amazon dovrebbero essere sicuri...a volte ho letto di recensioni di dvd spacciati con audio italiano e invece non ce l'avevano...ma magari era il tizio che non ha impostato bene il lettore
Il sito lo trovo un po' confusionario, non l'hanno quasi mai cambiato da quando esiste, mi sembra una cosa un po' strana
Per l'abbigliamento meglio yoox di zalando, anche se è roba da outlet presentata un po' da schifo

Comunque qualche dvd dal negozio online del MediaWorld con ritiro in negozio lo prenderò, la prima volta ci ho preso un lettore bluray ed è andato tutto bene
Ogni tanto torno al negozio in cui ho lavorato nel 2006, c'è la stessa gente di allora, chissà come vedono il futuro... :roll:

Sul prezzo basso dovrebbe incidere lo sfruttamento dei lavoratori, mi ricordo qualche tempo fa della polemica sui braccialetti elettronici ai dipendenti per controllare quello che facevano...le brutture del capitalismo :roll:

_________________
#JeSuisPetaloso

"E' impossibile", disse il cervello.
"Provaci!", sussurrò il cuore.
"Vai via, brutto!", urlò la ragazza.

CORVINO SCHIANTA
https://www.youtube.com/watch?v=M6FAg0NEx3M


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 4:43 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/01/2007, 23:27
Messaggi: 12750
Località: Milano
Sesso: Maschio
Alcune cose preferisco prenderle dal vivo per questioni di garanzia. è molto piu facile portarle in assistenza Online è comodo ricevere ma non portare. Non mi va di star li a far pacchi e poi andare in posta.
Amazono lo usavo solo per i CD musicali (insieme ad ebay) ma l'anno scorso ho scoperto che si può mandare facilemnete indietro la roba che non piace.
Beh ho provato tipo 8 monitor per poi prenderne uno. Ovviamente tutti tenuti benissimo e scartati il meno possibile. non mi va di mandare insietro roba molto usata. Di solito provo 3-4 giorni poi rimando indietro non sto li ad usare la roba per 30 giorni.
DIciamo che trovo comodo l'ecommerce per la tecnologia,per cose che sono così e basta.
I vestiti è sempre meglio provarli,perchè anche sapendo le taglie che si portano,non si può mai sapere per certo se calzano bene.
Molti dei negozi nell'articolo (trony,mediaworld,saturn) sono negozi di elettrodomestici/informatica. Questi negozi hanno anche la vendita online,ma: i prezzi sono piu alti e le cose a disposizione (anche solo online,senza trovarle in negozio) sono molte meno.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 4:58 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2014, 5:59
Messaggi: 10520
Sesso: Nessuno
Una prassi oramai consolidata è quella di racarsi in un negozio "fisico", provarci un determinato modello di scarpe, "capire" qual'è il numero che calza meglio, poi fare l'ordine su Amazon o ebay.
E il negozio fisico fa solo da "banco di prova ".
Così non può durare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:00 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 16:19
Messaggi: 8333
Località: Waipukurau
Sesso: Maschio
TeNz ha scritto:
l'unico problema di amazon è che non c'è un controllo sulla originalità del prodotto.

esempio: se compro una batteria per il cell, voglio sapere se sto comprando un prodotto originale o un clone cinese.

si certo se non sei contento puoi rispedire indietro e 0 problemi però sinceramente la trovo una cosa sbagliata, voglio un servizio di cui mi posso fidare, non un bazar tirato a specchio con i venditori che ci provano.


Basta leggere la descrizione o alla peggio qualche recensione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:02 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 16:19
Messaggi: 8333
Località: Waipukurau
Sesso: Maschio
ramarro verde ha scritto:
Una prassi oramai consolidata è quella di racarsi in un negozio "fisico", provarci un determinato modello di scarpe, "capire" qual'è il numero che calza meglio, poi fare l'ordine su Amazon o ebay.
E il negozio fisico fa solo da "banco di prova ".
Così non può durare.


Ecco, questa è una cosa che non faccio... anche perché non si risparmia tantissimo e dato che sono in negozio e magari ho le scarpe ai piedi le prendo li no?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:03 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/01/2007, 23:27
Messaggi: 12750
Località: Milano
Sesso: Maschio
ramarro verde ha scritto:
Una prassi oramai consolidata è quella di racarsi in un negozio "fisico", provarci un determinato modello di scarpe, "capire" qual'è il numero che calza meglio, poi fare l'ordine su Amazon o ebay.
E il negozio fisico fa solo da "banco di prova ".
Così non può durare.


Magari una maglietta o una felpa. Ma non lo farei mai con delle scarpe. Non è che vengono tutte uguali


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:15 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2001, 1:00
Messaggi: 14483
Località: Un non-luogo vicino a Grosseto
Sesso: Maschio
Richiami: 1 Richiami
e invece industrialmente vengono proprio tutte uguali... :gomma:

da economista pseudoaccademico direi che la soluzione sia che il fabbricante di scarpe conceda piu' profitto al negozio fisico per questa sua funzione di sala prove, ma capisco che e' difficile quantificarlo... :no:

_________________
1) l'ignoranza crea, la cultura rimastica.
2) io stesso sono la mia malattia.
3) "Cosa farebbe Kennedy? Lo sai che se la farebbe!"
4) le donne vogliono essere amate, non rispettate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:22 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/01/2007, 23:27
Messaggi: 12750
Località: Milano
Sesso: Maschio
quindi tu non hai mai messo 2 scarpe e le hai sentite diverse da un piede all'altro??
E prima che tu mi dica "sono i tuoi piedi ad essere diversi",non ti è mai capitato che un paio di scarpe lo senti meglio sul piede denstro e e l'altro sul piede sinistro?

Se le scarpe sono uguali e io ho il piede destro piu grande,dovrei sentire sempre li la scarpa piu stretta.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 291 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 20  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: storm2007 e 61 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010