Oggi è ven set 21, 2018 10:34 am

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 245 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:25 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 11/07/2003, 11:01
Messaggi: 8492
Sesso: Maschio
Bola ha scritto:
ramarro verde ha scritto:
Una prassi oramai consolidata è quella di racarsi in un negozio "fisico", provarci un determinato modello di scarpe, "capire" qual'è il numero che calza meglio, poi fare l'ordine su Amazon o ebay.
E il negozio fisico fa solo da "banco di prova ".
Così non può durare.


Ecco, questa è una cosa che non faccio... anche perché non si risparmia tantissimo e dato che sono in negozio e magari ho le scarpe ai piedi le prendo li no?


conosco più di una persona che lo ha fatto e lo fa abitualmente

io credo farei come te, visto che ci sono e mi vanno bene le compro e punto

concordo con chi scrive che amazon serve molto per la tecnologia, anche per cose particolari, mi sono comprato le camere d'aria per la bicicletta autoriparanti, in negozio non le ho trovate oppure erano ad un prezzo veramente eccessivo, su amazon facendo una ricerca veloce ho fatto l'acquisto anche leggendo le recensioni e mi sono trovato soddisfatto, stessa cosa per atri prodotti particolari

_________________
Confucio: Prima di intraprendere il viaggio della vendetta scavate due tombe


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:28 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2002, 1:00
Messaggi: 25371
Località: In giro per la mia mente
Sesso: Maschio
Ci stanno anche i porni, incredibbbbile
https://www.amazon.it/FUCKED-Jennifer-J ... lexi+belle

_________________
#JeSuisPetaloso

"E' impossibile", disse il cervello.
"Provaci!", sussurrò il cuore.
"Vai via, brutto!", urlò la ragazza.

CORVINO SCHIANTA
https://www.youtube.com/watch?v=M6FAg0NEx3M


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:39 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 11/07/2003, 11:01
Messaggi: 8492
Sesso: Maschio
ci sono anche sex toys e real doll

comunque su amazon è fantastico leggere recensioni di prodotti che hanno prezzi assurdi, ricordo di aver letto autentici colpi di genio umoristico per recensioni di TV da 90.000€, oppure di Lego Millenium Falcon da 40.000€

_________________
Confucio: Prima di intraprendere il viaggio della vendetta scavate due tombe


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:45 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2002, 1:00
Messaggi: 10816
Sesso: Nessuno
Bola ha scritto:

Basta leggere la descrizione o alla peggio qualche recensione


non sono d'accordo per niente.

_________________
"The girls won't touch me 'Cause I've got a misdirection" Pere Ubu - Final Solution

uno degli ultimi esemplari viventi di tenz segaliticus.

"tenz? è un NULLAFACENTE" victor barabein.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 5:53 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 05/10/2017, 19:38
Messaggi: 82
Sesso: Nessuno
ramarro verde ha scritto:
Una prassi oramai consolidata è quella di racarsi in un negozio "fisico", provarci un determinato modello di scarpe, "capire" qual'è il numero che calza meglio, poi fare l'ordine su Amazon o ebay.
E il negozio fisico fa solo da "banco di prova ".
Così non può durare.


Questa abitudine ha messo in ginocchio i rivenditori di caschi da motociclisti.
Risparmiare anche solo un 10% su prodotti che costano migliaia di euro significa ritrovarsi tanti bei soldi risparmiati in tasca.

Non vedo soluzioni, non si può certo obbligare all'acquisto chiunque si provi il giubbottino di pelle.

In generale vedo un mondo rivoluzionato in 20 anni, quando esisteranno dronetti affidabili ed automatizzati, la svolta sarà avere in tempo zero qualsiasi bene di prima necessità. Vuoi il giornale? La spesa? Un pacco di patatine? Fai l'ordine e tempo dieci min atterra il drone in terrazza.

Per farlo è necessario automatizzare, mi vien da ridere quando vedo i ragazzi di just eat fare i chilometri in bicicletta per consegnare cento grammi di sushi.. Una roba che più antieconomica non si può, difatti funziona poco e funziona solo in quegli agglomerati tipo Milano che garantiscono tot consegne per chilometro quadro. E chi abita in periferia?

La tecnologia ci sarebbe già, ma la gente non è pronta. quei granchiacci volanti non piacciono. Fanno un rumore strano e se poi ti si rivoltano contro e ti mordono? Non sia mai..

Meglio prendere la macchina e perdere mezz'ora perché ti serve uno spazzolino da denti..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:17 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11778
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
Mah, per quanto mi riguarda "mughinianamente" aborro ogni forma di negozio virtuale on-line o simili con tutto dentro, e il discorso si centuplica per amazon che fattura miliardi e nemmeno si degna di dare un lavoro sicuro e ben pagato ai suoi dipendenti. Ma che andassero affanculo tutti questi nuovi capitalisti dei miei coglioni.
http://www.affaritaliani.it/economia/amazon-i-ricavi-fanno-38-a-605-miliardi-di-euro-522509.html
Naturalmente non ho mai comprato attraverso queste piattaforme, e mai lo farò (piuttosto mi faccio evirare), al max qualche articolo da collezione su e_bay, fumetti libri dvd pezzi di ricambio di auto, insomma prevalentemente roba usata e vintage. Mi è anche capitato, pure di recente, di comprare on-line, ma direttamente dal sito di un negozio di pelletteria per fare un regalo alla mammina, e chissenefrega se la merce non mi arriva in tre giorni, prodotto che ho dovuto ordinare per ovvie ragioni logistiche.

In secondo luogo, ma non meno importante, così evito i pacchi in tutti i sensi, le inculate (immagino) siano dietro l'angolo, e per l'assenza totale o quasi delle garanzie per acquisti di questo tipo.
Altro esempio, potevo tranquillamente acquistare due tel. nuovi, uno per me e l'altro sempre per la mamma, risparmiando 200 euri, bene ho preferito prenderli sotto casa da un rivenditore autorizzato, che mi ha pure regalato custodie e sim nuova.
Tiè coddatevi. :dito:

P.s. ma davvero esiste ggente così meschina da provare le scarpe in un negozio vero, per poi acquistarle al mercato virtuale? Ma che schifo..... :bleh:

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:26 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 12/01/2007, 23:27
Messaggi: 12510
Località: Milano
Sesso: Maschio
Davvero esiste gente così meschina che scarica i torrent e/o guarda i filmati su siti free?? Suppongo tu abbia un sacco di abbonamenti ai siti porno eh?
Si fa per risparmiare ovviaemnte.
La gente lo farebbe los tesso ma da quando:
1) è arrivato l'euro
2) c'è la crisi
Lo si fa ancora di piu!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:29 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 01/12/2015, 9:12
Messaggi: 1586
Sesso: Maschio
lider maximo ha scritto:

P.s. ma davvero esiste ggente così meschina da provare le scarpe in un negozio vero, per poi acquistarle al mercato virtuale? Ma che schifo..... :bleh:


effettivamente è brutto anche perché se prendi il numero o la taglia sbagliati li puoi sempre cambiare..
il top sono i warehouse deals, adesso guardo se trovo uno dei monitor di invoker scontato come nuovo
a me fare shopping online rilassa, andare in giro per negozi mi mette il nervoso, specialmente per l'abbigliamento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:33 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11778
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
Eh eh...con me caschi male, proprio non mi conosci Invo. :-D
Ho si (0,0000000) zero abbonamenti porno, ma non scarico più da una vita, più per pigrizia e mancanza di voglia e tempo che altro, ma sono un grandissimo appassionato di films in DVD, che appena posso compro, sia porno che "normali".

Poi per le seghe...esiste anche lo streaming. :DDD

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:34 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2003, 22:26
Messaggi: 28801
Località: in una ipotetica sit com "Casa Goebbels"
Sesso: Maschio
Io ora compro beni virtuali ( porno e videogames ) online e beni fisici on the road ma solo perché ho un sacco di negozi sotto casa... Detto questo mi adatto senza problemi alla situazione

_________________
''Quando i francesi faranno una lega antisemita il presidente, il segretario e il tesoriere saranno ebrei.'' Celine. Bagatelle per un massacro.
"Sono un anarKo nichilista che si prende pause di ristoro fiancheggiando le posizioni più sulfuree della tradizione europea." Bw 2017
MISSAO DADA É MISSAO CUMPRIDA!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 6:47 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2001, 1:00
Messaggi: 14128
Località: Un non-luogo vicino a Grosseto
Sesso: Maschio
on the load :DDD

Immagine

_________________
1) l'ignoranza crea, la cultura rimastica.
2) io stesso sono la mia malattia.
3) "Cosa farebbe Kennedy? Lo sai che se la farebbe!"
4) le donne vogliono essere amate, non rispettate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 7:09 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 13/08/2009, 18:56
Messaggi: 5627
Sesso: Nessuno
theinvoker ha scritto:
Alcune cose preferisco prenderle dal vivo per questioni di garanzia. è molto piu facile portarle in assistenza Online è comodo ricevere ma non portare. Non mi va di star li a far pacchi e poi andare in posta.
Amazono lo usavo solo per i CD musicali (insieme ad ebay) ma l'anno scorso ho scoperto che si può mandare facilemnete indietro la roba che non piace.
Beh ho provato tipo 8 monitor per poi prenderne uno. Ovviamente tutti tenuti benissimo e scartati il meno possibile. non mi va di mandare insietro roba molto usata. Di solito provo 3-4 giorni poi rimando indietro non sto li ad usare la roba per 30 giorni.
DIciamo che trovo comodo l'ecommerce per la tecnologia,per cose che sono così e basta.
I vestiti è sempre meglio provarli,perchè anche sapendo le taglie che si portano,non si può mai sapere per certo se calzano bene.
Molti dei negozi nell'articolo (trony,mediaworld,saturn) sono negozi di elettrodomestici/informatica. Questi negozi hanno anche la vendita online,ma: i prezzi sono piu alti e le cose a disposizione (anche solo online,senza trovarle in negozio) sono molte meno.



se ti dico che invece ti sbagli sul discorso garanzia?
preso un robot da cucina su amazon,dopo un 'anno è mezzo si è guastato.potevo portarlo a sistemare in un centro assistenza(scelta obbligata se lo acquisti in un negozio come dici te)ed invece ho chiamato amazon e sai cosa hanno fatto?ME LO HANNO RISPEDITO UNO NUOVO!!PAZZESCO NO?
per me possono chiudere tutti,nessun rimpianto,quando ho avuto bisogno di un consiglio dai commessi ,o rispondono male o non ci capiscono nulla

_________________
il passato non può essere cambiato,il presente offre solo rimpianti e perdite,solo nei giorni a venire un'uomo può trovare conforto quando i ricordi svaniscono.CRASSO!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 7:35 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 01/12/2015, 9:12
Messaggi: 1586
Sesso: Maschio
sì la garanzia amazon non si batte, da euronics mi è capitato una volta di riportargli una cosa e c'è voluto più di un mese prima di risolvere..su amazon 24 ore.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: lun apr 16, 2018 7:46 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 02/04/2006, 19:37
Messaggi: 3329
Località: pordenone
Sesso: Maschio
Dalle recensioni non si può capire molto . alcuni prodotto buono altri non valido

_________________
le donnre amarle tutte, ma non sposarne nessuna


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (ot) Amazon e la fine del commercio attuale
MessaggioInviato: mar apr 17, 2018 1:09 am 
Non connesso
Impulsi avanzati
Impulsi avanzati

Iscritto il: 05/06/2007, 19:52
Messaggi: 960
Sesso: Maschio
Ci sto dentro da anni in un megastore...e i tempi sono cambiati velocemente questi ultimi anni...da 20 dipendenti ora siamo in 10, insomma si vende di meno ma ci si fa cmq il culo essendo sotto di personale (pensateci quando vedete commessi scontrosi o poco pazienti, magari oltre a servire te devono caricare gli scaffali, pulire, fare le assistenze, cambiare i prezzi, fare formazione on line, ricordarsi mille cose) ormai stare al pubblico lo si fa nei ritagli di tempo essendo da soli una volta invece uno si dedicava al pubblico e l'altro a che ne so pulire o sistemare la merce e c'era piu tempo per i clienti...
E comunque potrei scrivere anche un libro su come sono cambiati in peggio i clienti...mediamente perche hanno letto 4 recnsioni fanno i saputelli, i saccenti, minacciano di comprare su amazon, hanno sempre fretta, ti danno del truffaldino perche "dai cinesi costa meno", mai un grazie anche se ti fai in quattro per loro, rivangano diritti come se fossero sempre in tribunale invece che in un semplice negozio dove nessuno ti obbliga a entrare e comprare ecc ecc.
Scusate lo sfogo, tornando ai cambiamenti in corso ora non si fa quasi piu magazzino se non un pezzo massimo due per prodotto, quando una volta era norma avere almeno 6/10 pezzi in magazzino. Spesso quindi bisogna vendere prodotti di esposizione e non è semplice che giustamente il cliente storce la bocca. Entra meno gente e quella che entra piu che comprare direttamente o porta con se problemi da risolvere oppure si informa, scatta foto, e poi sparisce e chissa se compra da altre parti o on line dopo aver avuto le informazioni che volevano e il che è frustrante.
L'eta media della clientela si è alzata, e questo chiarmanete perche i "giovani" sono on line e cmq nn fa piu figo come una volta girnozolare nei megastore che ora sono posti piu da vecchietti e famiglie che altro. (e c'è molta meno figa di una volta :evil: :evil: :evil: )
Ciliegina sulla tornata: il sabato e la domenica si vede il 90% del fatturato settimanale...in pratica da lunedi a venerdi non c'è un cane e sabato e domenica tutti a rinchiudersi nei centri commerciali e che tristezza questa poverta culturale e di idee della gente su come passare il tempo libero.

Di chi sono le colpe:
1:La crisi economica, in generale la gente spende meno o per lo meno cerca il risparmio a tutti i costi e quindi o svendi o non vendi.
2:I prodotti che non sono piu novita come una volta...tipo la novita dei primi pc notebook, o dei primi tablet, o dei primi smartphone...ora è solo una evoluzione di quello che gia esiste, non ci sono piu prodotti "NUOVI". Se i produttori non inventano qualcosa di nuovo c'è un certo stallo che le novita non attirano piu nessuno non solo a comprare ma nemmeno a vedere.
3:Gli dirige la baracca che è sempre lento a recepire, ancora ci fanno tenere in vendita metri e metri di fotocamere, navigatori, lettori mp3, macchine da cucire, decoder digitale terrestre, sterei portatili a cassetta e altre anticaglie invendibili.
4: La moda: è piu figo vantarsi con gli amici di quanto si è furbi e affaristi ad aver preso il telefono sul sito X pagandolo 20 euro in meno che al negozio. Ormai andare a comprare a negozio è quasi da sfigato. una volta invece faceva figo e affarista dire "l'ho preso al tale megastore, c'era la fila per quanti ne vendevano ma ce l'ho fatta andando li appena hanno aperto".
5: Troppa cumunicazione e aspettativa...negli spot e volantini si fa credere alla gente che a negozio è tutto bello e tutto gratis e poi giustamente viene il nervoso a tutti quando ci si ritrova in fila, o il commesso non si trova, o il prodotto è finito o è piu caro che su ebay ecc ecc..davanti al pc in effetti ci si stressa di meno e ci si informa con piu calma (ma si è anche tanto piu soli e alienati cmq...). Io dico sempre che ok il caffe a casa ormai è buono come al bar e costa un terzo, ma guardare il culo della barista o fare due chiacchiere con il barista è cmq sinonimo di essere vivi no?

Come sarà il futuro? megastore sempre piu piccoli e concentrati, fino ad arrivare tra un po di anni a negozi di 5 metri quadri con dentro un solo commesso che su un maxischermo illustra il prodotto al cliente e lo guida nell'acquisto on line con consegna a casa o li nel negozio a scelta.
E' l'evoluzione...come i robot in fabbrica o le macchine a guida autonoma che cacceranno i tassisti...

_________________
I prudenti durano solo lo stretto necessario per morire tranquilli


Ultima modifica di tetsuya31 il mar apr 17, 2018 1:23 am, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 245 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 17  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gargarozzo, Majestic-12 [Bot] e 50 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010