Oggi è mer set 26, 2018 4:51 am

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mar lug 02, 2013 11:42 pm 
Non connesso
Impulsi avanzati
Impulsi avanzati
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2009, 22:26
Messaggi: 980
Sesso: Maschio
hellen ha scritto:
Cita:


libertina f
che predicavano e praticavano la completa libertà dal pensiero dominante e dai costumi imposti dalla morale del tempo
(per estensione) persona dai costumi dissoluti oppure licenziosi



Ah ecco. In effetti avevo la sensazione che le libertine girassero alla larga da me.
Tempo di fare domanda ufficiale di cambiamento di nick. Questo mi sa che mi porta sfiga

_________________
Pensiero Dominante, forumista temporaneamente de-gnokkizzato

La gioventù resiste a tutto, ai re e alle poesie e all'amore. A tutto, ma non al tempo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 12:14 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11800
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
Concordo con l'intervento di hellen, in tutto e per tutto.
punto 1) le donne hanno le stesse pulsioni e le stesse esigenze di noi uomini, per cui quando vedo io una bella ragazza penso sempre a come sarebbe bello passare una notte con lei, e credo non ci sia nulla di male che lo pensino anche loro( ovviamente a soggetti invertiti );
punto 2) se un uomo si chiava 100 donne è da ammirare come sciupafemmine e da prendere come esempio, se lo fa una donna (non sposata, libera e per i fatti suoi, e se anche lo fosse?) apriti cielo.....sapete tutti come viene definita.....
punto 3) ribadisco che per me le vere TROIE, e parlo per tutti(uomini e donne), sono quelli che sono disposti a tutto, anche a vendere i propri principi, pur di raggiungere un obbiettivo. Faccio un esempio: stasera a Ballarò c'era il vice-direttore del GIORNALE (quello diretto da Sallusti) mi pare si chiami Salvatore Tramontano, lavorava al TG4. Beh sapete a quale organizzazione apparteneva da ragazzo?
LOTTA CONTINUA!!!
Se questo non è una puttana, ditemi voi cosa è? Uno che rinnega le proprie idee con il quale ha lottato,rischiando magari la vita, per poi passare per puro oppurtunismo al capitalista per antonomasia per me è più TROIA di quelle che troviamo per strada.
E con lui potrei fare tanti altri esempi.

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 1:55 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 14/12/2008, 19:14
Messaggi: 32237
Località: Regio Insubrica
Sesso: Nessuno
La parte del comizio politico potevi anche evitarcela in questa sezione.

_________________
No matter her age, no matter her beauty ! Ogni donna ha il suo “profumo”, in tutte le sue splendide sfumature.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 2:28 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11800
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
coppia_co ha scritto:
La parte del comizio politico potevi anche evitarcela in questa sezione.


Ho fatto un esempio clamoroso per rendere meglio il mio concetto, e spero di essere riuscito nell'intento.
Questo per dire, che non ritengo le donne tutte TROIE , bensì coloro che non vendono solo il proprio corpo ma anche la propria dignità. Penso di essere stato chiaro.

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 4:57 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi

Iscritto il: 28/07/2011, 18:09
Messaggi: 129
Sesso: Maschio
lider maximo ha scritto:
Beh sapete a quale organizzazione apparteneva da ragazzo?
LOTTA CONTINUA!!!
Se questo non è una puttana, ditemi voi cosa è?


Negli anni '70 Lotta Continua era come il Rotary o il Lions della sinistra, ci appartenevano tutti. Potrei fare almeno 100 nomi di gente che oggi è da tutt'altra parte.

_________________
Ain't No Fun If My Homies Can't Have None


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 5:24 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori
Avatar utente

Iscritto il: 16/08/2010, 15:40
Messaggi: 2435
Sesso: Maschio
Le donne sono tutte "troie" nel senso di offrire sesso in cambio di qualcosa o per ottenere un fine diverso dalla semplice propria soddisfazione sessuale?

Assolutamente no.

In che percentuale?

Non lo so ma sono ottimista.


Le donne sono tutte "troie" nel senso di "porche" , non pudiche, depravate?

Rispondo con un'altra domanda: tutte le donne hanno una sessualità?
Sì , o almeno l'essere umano è "progettato" per averla. A questo punto, si può affermare che ogni donna ha la sua sessualità le sue fantasie la sua cultura. Definire quindi dei confini entro i quali una donna possa essere considerata porca o pudica non ha senso. Non a tutte le donne piacerebbe il sadomaso, non a tutte un rapporto a tre, non a tutte ...
Per non parlare poi della stessa varietà di giudizio degli altri: per tizio che ha una cultura x , una donna è troia perchè si fa venire in faccia mentre per caio una donna è troia solo se si fa orinare addosso. Eccetera eccetera.

Ho provato a rispondere alla domanda per entrambe le accezioni del termine troia

_________________
Gothic, autobannati, ma seriamente (Nip)
Siamo una elite, gente che, partendo dal porno come strumento di autoerotismo, lo ha sublimato a forma di conoscenza (scb)
Se non ti lecchi le dita godi solo a metà (anonimo)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 03, 2013 11:25 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11800
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
sstef4233 ha scritto:
Le donne sono tutte "troie" nel senso di offrire sesso in cambio di qualcosa o per ottenere un fine diverso dalla semplice propria soddisfazione sessuale?

Assolutamente no.

In che percentuale?

Non lo so ma sono ottimista.


Le donne sono tutte "troie" nel senso di "porche" , non pudiche, depravate?

Rispondo con un'altra domanda: tutte le donne hanno una sessualità?
Sì , o almeno l'essere umano è "progettato" per averla. A questo punto, si può affermare che ogni donna ha la sua sessualità le sue fantasie la sua cultura. Definire quindi dei confini entro i quali una donna possa essere considerata porca o pudica non ha senso. Non a tutte le donne piacerebbe il sadomaso, non a tutte un rapporto a tre, non a tutte ...
Per non parlare poi della stessa varietà di giudizio degli altri: per tizio che ha una cultura x , una donna è troia perchè si fa venire in faccia mentre per caio una donna è troia solo se si fa orinare addosso. Eccetera eccetera.

Ho provato a rispondere alla domanda per entrambe le accezioni del termine troia


Vedo che Stef ha centrato in pieno quello che cercavo di dire nel mio intervento precedente, facendo magari degli esempi estremi.
Per quanto riguarda la definizione di TROIA a seconda dei parametri(o meglio limiti) di ciascuno di noi, oppure a seconda della cultura/religione di appartenenza questo è un altro bel paio di maniche, su cui si potrebbero scrivere fiumi di parole che questo FORUM non riuscirebbe a contenere.

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: dom lug 07, 2013 1:37 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2013, 11:01
Messaggi: 107
Sesso: Maschio
lider maximo ha scritto:
sstef4233 ha scritto:
Le donne sono tutte "troie" nel senso di offrire sesso in cambio di qualcosa o per ottenere un fine diverso dalla semplice propria soddisfazione sessuale?

Assolutamente no.

In che percentuale?

Non lo so ma sono ottimista.


Le donne sono tutte "troie" nel senso di "porche" , non pudiche, depravate?

Rispondo con un'altra domanda: tutte le donne hanno una sessualità?
Sì , o almeno l'essere umano è "progettato" per averla. A questo punto, si può affermare che ogni donna ha la sua sessualità le sue fantasie la sua cultura. Definire quindi dei confini entro i quali una donna possa essere considerata porca o pudica non ha senso. Non a tutte le donne piacerebbe il sadomaso, non a tutte un rapporto a tre, non a tutte ...
Per non parlare poi della stessa varietà di giudizio degli altri: per tizio che ha una cultura x , una donna è troia perchè si fa venire in faccia mentre per caio una donna è troia solo se si fa orinare addosso. Eccetera eccetera.

Ho provato a rispondere alla domanda per entrambe le accezioni del termine troia


Vedo che Stef ha centrato in pieno quello che cercavo di dire nel mio intervento precedente, facendo magari degli esempi estremi.
Per quanto riguarda la definizione di TROIA a seconda dei parametri(o meglio limiti) di ciascuno di noi, oppure a seconda della cultura/religione di appartenenza questo è un altro bel paio di maniche, su cui si potrebbero scrivere fiumi di parole che questo FORUM non riuscirebbe a contenere.


Del resto é di recente attualitá la manfestazione "siamo tutti puttane", ma se lo dice Battiato non va bene...

Per tornare IT, il discorso é molto controverso... L'importante é che occhio non veda...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: lun lug 08, 2013 12:53 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori

Iscritto il: 05/01/2010, 17:19
Messaggi: 2301
Sesso: Nessuno
vaas ha scritto:
lider maximo ha scritto:
sstef4233 ha scritto:
Le donne sono tutte "troie" nel senso di offrire sesso in cambio di qualcosa o per ottenere un fine diverso dalla semplice propria soddisfazione sessuale?

Assolutamente no.

In che percentuale?

Non lo so ma sono ottimista.


Le donne sono tutte "troie" nel senso di "porche" , non pudiche, depravate?

Rispondo con un'altra domanda: tutte le donne hanno una sessualità?
Sì , o almeno l'essere umano è "progettato" per averla. A questo punto, si può affermare che ogni donna ha la sua sessualità le sue fantasie la sua cultura. Definire quindi dei confini entro i quali una donna possa essere considerata porca o pudica non ha senso. Non a tutte le donne piacerebbe il sadomaso, non a tutte un rapporto a tre, non a tutte ...
Per non parlare poi della stessa varietà di giudizio degli altri: per tizio che ha una cultura x , una donna è troia perchè si fa venire in faccia mentre per caio una donna è troia solo se si fa orinare addosso. Eccetera eccetera.

Ho provato a rispondere alla domanda per entrambe le accezioni del termine troia


Vedo che Stef ha centrato in pieno quello che cercavo di dire nel mio intervento precedente, facendo magari degli esempi estremi.
Per quanto riguarda la definizione di TROIA a seconda dei parametri(o meglio limiti) di ciascuno di noi, oppure a seconda della cultura/religione di appartenenza questo è un altro bel paio di maniche, su cui si potrebbero scrivere fiumi di parole che questo FORUM non riuscirebbe a contenere.


Del resto é di recente attualitá la manfestazione "siamo tutti puttane", ma se lo dice Battiato non va bene...

Per tornare IT, il discorso é molto controverso... L'importante é che occhio non veda...





Adesso lo può dire.

_________________
Elementare come un bacio in una favola (N. Fabi)
Quando morirò voglio essere sepolto vicino all'ippodromo per sentire la volata sulla dirittura d'arrivo (C.H. Bukowski)
Elementare come un' altalena libera (N. Fabi)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mer lug 10, 2013 12:33 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 04/11/2006, 9:58
Messaggi: 8036
Località: spiagge & saune
Sesso: Maschio
doggsnoop ha scritto:
lider maximo ha scritto:
Beh sapete a quale organizzazione apparteneva da ragazzo?
LOTTA CONTINUA!!!
Se questo non è una puttana, ditemi voi cosa è?


Negli anni '70 Lotta Continua era come il Rotary o il Lions della sinistra, ci appartenevano tutti. Potrei fare almeno 100 nomi di gente che oggi è da tutt'altra parte.


:lol: :lol: :lol:
beh, cambiare idea è un delitto?
Chi era fascista ed è diventato un maestro del pensiero sinistro è invece un eroe?

_________________
STATO LADRO & RAPINATORE
La ricchezza è solo un boccaglio in un mare di merda (N. Balasso)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: dom lug 14, 2013 7:36 am 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 14/11/2010, 11:05
Messaggi: 425
Sesso: Maschio
Tralasciando i vocabolari, le interpretazioni ed usanze nel definire il termine troia che porterebbero a fiumi di discussioni in punto focale, almeno è quello che ho sempre percepito in chi ha pronunciato la frase "le donne? Tutte troie", è che questa affermazione non è quasi mai stata detta con intenzioni offensive e dunque non con lo scopo di associare l'essere troia con un fine specifico ma semplicemente come una sorta di rivalsa dell'uomo nei confronti di moltissime donne che anche se non pronunciano comunque pensano al corrispettivo maschile dell'affermazione che è la seguente "gli uomini? Tutti dei maiali".

Ho sempre avuto la sensazione che l'uomo stia passando da un periodo in cui l'essere dei maiali era una quasi virtù o comunque un qualcosa da sbandierare e cui esserne fieri ad una fase in cui nei confronti particolarmente delle donne questo atteggiamento non sia più visto così positivamente come prima, da qui a mio avviso nasce una sorta di rivalsa, di rivincita, un tentativo di chiarire e precisare che la frase "gli uomini? Tutti dei maiali" sia pronunciata dal gentil sesso e dunque da donne che quasi sempre vogliono passare per sante e che invece sante non lo sono affatto!!

Da che pulpito viene la predica? Ecco il senso della frase "le donne? Tutte troie" che esce dalla bocca degli uomini

Ho il massimo rispetto per le donne e ribadisco non condivido assolutissimamente questa affermazione nella sua offensiva interpretazione ma comincio a condividerla nella sua quasi "affettuosa e provocatoria" essenza, perché voi donne spesso volete passare per sante e poi sotto sotto, sessualmente parlando, siete dei demoni assatanati? Perché ve la tirate tanto anche quando magari ne avete, del sesso, una voglia matta? Perché, e questo è un esempio che frequentemente mi capita, venite con l'intenzione di godere durante il massaggio ma v'inventate delle scuse inimmaginabili per arrivarci? Mi considero una persona raffinata, una sorta di gentiluomo sicuramente d'altri tempi e per cultura e rispetto in particolare nei confronti delle donne evito di smascherare questo ridicolo tentativo di nascondere il fine ultimo ricercato nel massaggio (ma questo è uno dei molti esempi che si potrebbero fare e che mi capitano) e dunque per simpatia nei confronti del gentil sesso cerco di soprassedere al fatto che un tentativo simile può essere visto anche come offensivo della propria intelligenza e faccio appositamente la figura dal finto tonto ma questo credetemi non è un gioco tra le parti ma fa emergere la difficoltà da parte della donna di essere bollata come troia nel senso di maiala per rifarsi alla frase pronunciata dalle donne nei nostri confronti.

Se è vero, eccome se è vero, che la stragrande maggioranza degli uomini ragiona dall'ombelico in giù c'è ne sono alcuni che hanno una mente non solo perfettamente funzionante ma oserei dire anche estremamente raffinata, questo le donne farebbero bene a non dimenticarlo mai, cosa che, per esperienza, troppo spesso invece tendono a fare.

L'uomo almeno in questo, nella sua anche ingenuità alle volte, è più spontaneo e diretto e per questo quasi sempre si prende del maiale.

L'uomo è fondamentalmente un maiale ma almeno ha il coraggio di dirlo!! Molti lo ammettono, pochi lo nascondono ma (quasi) tutti lo sono

La donna è fondamentalmente troia/maiala ma non ritiene conveniente dirlo!! Poche lo ammettono, (quasi) tutte lo nascondono ma (quasi) tutte lo sono

Sono intervenuto perché la discussione si era incanalata su dei binari che non erano quelli previsti dal mio pensiero ma adesso alla luce di quello che ho detto come la mettiamo?

_________________
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: dom lug 14, 2013 3:55 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 19/02/2010, 22:02
Messaggi: 304
Sesso: Nessuno
sstef4233 ha scritto:
Le donne sono tutte "troie" nel senso di offrire sesso in cambio di qualcosa o per ottenere un fine diverso dalla semplice propria soddisfazione sessuale?

Assolutamente no.

In che percentuale?

Non lo so ma sono ottimista.


Le donne sono tutte "troie" nel senso di "porche" , non pudiche, depravate?

Rispondo con un'altra domanda: tutte le donne hanno una sessualità?
Sì , o almeno l'essere umano è "progettato" per averla. A questo punto, si può affermare che ogni donna ha la sua sessualità le sue fantasie la sua cultura. Definire quindi dei confini entro i quali una donna possa essere considerata porca o pudica non ha senso. Non a tutte le donne piacerebbe il sadomaso, non a tutte un rapporto a tre, non a tutte ...
Per non parlare poi della stessa varietà di giudizio degli altri: per tizio che ha una cultura x , una donna è troia perchè si fa venire in faccia mentre per caio una donna è troia solo se si fa orinare addosso. Eccetera eccetera.

Ho provato a rispondere alla domanda per entrambe le accezioni del termine troia


premesso che le donne non interessate al sesso sono piu' di quante si creda.

provo a dare una mia definizione,
una troia cerca il proprio piacere al di fuori di un rapporto d'amore, e senza chiedere in cambio soldi o corrispettivi in natura (un esame universitario, qualche ora di straordinario in busta paga, un seggio in un'assemblea elettiva) queste sono le puttane.

se si sposa una donna troia e si condividono le fantasie ci si diverte un sacco, se si fa finta che sia una santa ci si ritrova con tante corna.

sposando altre tipologie di donne prima o poi ci si annoia, e lei ti tradisce solo per sentirsi desiderata (ma non è una troia)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: lun lug 15, 2013 6:59 pm 
Non connesso
Impulsi superiori
Impulsi superiori

Iscritto il: 22/07/2003, 9:29
Messaggi: 1579
Sesso: Maschio
Bah....se posso esprimere il mio parere con una altissima citazione, la frase " le donne sono tutte troie" é una cagata pazzesca!!!! , sia che si intenda l'appellativo in questione come negativo che come positivo ( chi mai poi lo intende come positivo? ) anche chi lo usa per giocare con la propria ragazza , e col consenso della ragazza, comunque sa che gioca proprio col divertimento dovuto a quel pizzico di sadismo che c'é in tutti noi e con quel pizzico di masochismo che c'é in tutti noi. Quidni hai voglia di specificare che stai usando il termine in senso positivo!!, le parole hanno un significato .


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: lun lug 15, 2013 11:21 pm 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 21/06/2013, 23:01
Messaggi: 11800
Località: In giro da qualche parte con tre bottiglie 3 di birra in mano.
Sesso: Maschio
@ MASSAGGI.........

Quando apristi il TOPIC il tuo scopo qual'era? Quello di confermare il fatto che oramai noi uomini abbiamo, per me, la pessima abitudine ad etichettare in tal modo il gentil sesso, mettendo dentro tutte quante? Oppure, quello di mettere, diciamo così, le donne con le spalle al muro, facendo in modo che esprimano tutta la loro sessualità, senza avere paura che possano essere giudicate?
Punto primo: ti do ragione sul fatto che si usa troppo spesso tale termine, lo dico per averlo visto e sentito di persona, non sui motivi che lo determinano. Più che per rivalsa, gli uomini lo fanno per invidia / gelosia nei LORO confronti. Starai pensando che mi stia riferendo alla emancipazione sociale del genere femminile, non esattamente, bensì alla maggior bravura delle stesse in quasi tutti i campi, cosicché l'uomo si sente minacciato e reagisce nel modo più ovvio possibile. Ormai è risaputo che, nonostante alcune discriminazioni come nell'ambito del lavoro (abbiamo stipendi medi più elevati ), dei diritti ( si pensi al fatto che , ancora oggi, la maternità viene vista come un fastidio per il datore di lavoro, in specie nel precariato ), della politica (l'inserimento per legge delle quote rosa ne è la dimostrazione ), LORO siano più brave di noi in tutto, o quasi.
Infatti sono più pratiche, più intelligenti, si occupano delle faccende domestiche ( cucinano, lavano, stirano, ci puliscono le mutande ), sono più brave di noi a scuola, sono più sensibili, si fanno corrompere con minore facilità, ecc......
Tutti questi fattori, quando la donna tradisce la nostra fiducia per un qualunque motivo, perchè ci lasciano, ci mettono le corna, rovinano la nostra amicizia, scatenano in noi la reazione " ecco le donne sono tutte TROIE!". E sono tali anche quelle che fino ad un minuto fa erano le nostre amiche, fidanzate, mogli. Ho volutamente evitato di citare le nostre madri, ed il motivo non c'è bisogno che lo spieghi. La situazione potrà migliorare soltanto quando ci libereremo del complesso di inferiorità che abbiamo nei LORO confronti.
Punto secondo:qui, sul fatto che anche LORO possano esprimere liberamente le proprie pulsioni sessuali, il discorso si ricollega a quanto stavo affermando in merito al punto primo.
Ovvero, fintantochè noi giudicheremo LORO in quel modo, non riusciranno ad uscire dal loro guscio ed aprirsi completamente riguardo ai loro desideri, dando vita alla LORO completa emancipazione sociale. Infatti è vero, come dici tu, che anche a LORO, essendo degli esseri umani fatti per riprodurre, ribolle il sangue nelle vene ma, per l'atavico timore di essere giudicate, non ammettono, per la maggiore ( ovvio che vi siano delle eccezioni), le proprie fantasie.
Soltanto quando anche LORO riusciranno ad esprimere tutte se stesse nell'ambito sessuale, con la nostra collaborazione, ci si potrà avvicinare al'utopistica parità fra i sessi. Eppoi non ci sarebbe nulla di male che LORO mettessero in pratica quello che desiderano, allo stesso modo di noi uomini e delle nostre fantasie.

@ LORYEMAR......

Mi spieghi come definiresti una che, in cambio di una promozione, fa un pompino al capo o chi per esso?
E mi spieghi come un marito non possa avere le corna, se sposa una troia, secondo la tua definizione?
Attendo con fiducia le risposte........

_________________
Ci sono tre pomodori, Papà pomodoro, Mamma pomodoro e Pomodorino. Papà pomodoro vede pomodorino distratto, lo schiaccia e gli dice "Fai il concentrato!"
(Volpe forza 5)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Le donne? Tutte troie ...
MessaggioInviato: mar lug 16, 2013 4:23 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 19/02/2010, 22:02
Messaggi: 304
Sesso: Nessuno
lider maximo ha scritto:
@ MASSAGGI.........



@ LORYEMAR......

Mi spieghi come definiresti una che, in cambio di una promozione, fa un pompino al capo o chi per esso?
E mi spieghi come un marito non possa avere le corna, se sposa una troia, secondo la tua definizione?
Attendo con fiducia le risposte........

una che fa un pompino al capo ed ha un compagno che non sa' (spesso non è così) e lo fa' per lavorare meno o far carriera è una puttana a tutti gli effetti.

se hai una moglie troia e sei un "trasgressivo" sai che la cosa piu' bella della vita è vedere la tua donna godere puoi creare tutte le combinazioni di sesso che esistono
a 3 con un'altro uomo con una coppia con due uomini in una dark room, etc nei posti piu' insoliti, il 90% di che legge ti invidierebbe (un 10% di "io sono il trasgressivo mia moglie è una santa" c'è in questo forum).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010