Oggi è lun dic 11, 2017 6:22 pm

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2481 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 166  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cap d'Agde:luci ed ombre
MessaggioInviato: dom ago 29, 2004 10:17 am 
Non connesso
Storico dell'impulso
Storico dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2001, 1:00
Messaggi: 14747
Sesso: Nessuno
Era la prima volta che ci andavo e tutti me ne avevano sempre parlato come del paradiso terrestre degli scambisti, la casa di sodoma e gomorra ecc.ecc.
Ora alla luce della mia settimana di esperienza dico la mia

Il posto si regge su un impossibile compromesso: raggruppare la trasgressione reprimendo

Gli interessi personali e politici hanno cambiato profondamente questo posto: gli scambisti sono guardati a vista, in spiaggia non si puó fare nulla pena l'arresto, idem in qualsiasi spazio aperto.
La gente va a fare il bagno con in testa tutt'altro, va in spiaggia ma nessuno si gode sole e mare, sono tutti tesi a pensare altro, guardare altro, scrutare se intorno succede qualcosa.
Alla fine ci si sente meno liberi di trasgredire su questa spiaggia che in una normale località  balneare con sempre questi cazzo di corvi della sicurezza a scrutare l'orizzonte.
Ti concedono un'ora d'aria, quando smontano dal turno serale, tutti aspettano quel momento e così a quel punto la spiaggia si riempie di repressi segaioli che basta fargli vedere una figa en plein air per far partire il segone furibondo
Ho visto personaggi da circo, gente allo sbando più totale
Il complesso risente di poca manutenzione: la macchia mediterannea è secca, la spiaggia abbastanza sporca e i locali quali bar e ristoranti sono approssimativi quasi a dire "voglio anche vedere che gli scambisti si mettano a fare i sofisti, tanto o vengono qui o vengono qui"
I prezzi sono alti, la qualità  è bassa e certe zone dei centri commerciali decisamente tristi
Visto che all'aria aperta non si puó fare un cazzo (a meno che non si voglia rischiare) non rimane che conoscersi e organizzare feste private ma le case sono piccole e a quasi tutti manca l'iniziativa. In spiaggia tutti guardano tutti ma pochi approcciano.
Si rimanda per lo più alla conoscenza carnale direttamente nei club per la gioia dei gestori
Certo un privè con 200 coppie qui a Milano ce lo sogniamo; in una sola sera ho fatto tre scambi ma avrei potuto anche arrivare a dieci se solo avessi voluto, c'era solo l'imbarazzo della scelta
Ma è mai possibile che arrivo nella città  del naturismo e del sesso e devo andare a scopare in un privè? Io lo trovo assurdo...

Far convivere naturisti e scambisti sotto lo stesso tetto non è facile, parlano spesso due lingue diverse e in certi momenti vedere bambini in un luogo simile mi sembrava decisamente una forzatura.
Io mio figlio a Cap non ce lo porterei, lo dico chiaramente.

Lo sfruttamento commerciale del posto è esasperato: i francesi si devono decidere, o gli scambisti li vogliono, e allora devono metterli in condizione di vivere e divertirsi, o non li vogliono e allora la piantassero di avere questo atteggiamento repressivo ipocrita con un colpo al cerchio e uno alla botte.
Cap a mio avviso è ad un bivio, se porta ancora avanti questa parabola in discesa rischia di essere abbandonata a favore di nuove realtà  che prima o poi nasceranno. Lo scambismo puó essewre un business enorme se gestito con intelligenza e qui se lo stanno un po' perdendo per strada.
Ho parlato molto con chi è venuto qui in passato ed erano concordi nel dire che è peggiorato tutto.

Dove è posto allora il punto di rottura? Finchè non vi sarà  una seria concorrenza non lo sapremo peró mi fa girare terribilmente il cazzo che chi gestisce questo posto abbia così poca lungimiranza e rispetto per chi li ha resi miliardari

Indi per cui non ci torneró più?Ci torneró eccome, sono stato comunque bene e mi sono divertito, rimane un posto senza eguali in Europa, ma tanto si potrebbe fare per migliorare.
Il problema è che la gente siccome si tratta di sesso non ha la forza o il coraggio di far sentire la propria voce.
Tutto il mondo è paese...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 29, 2004 4:45 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 17/05/2004, 14:07
Messaggi: 86
Sesso: Nessuno
.... questo tuo articolo non fa altro che confermare quello che altri ci hanno già  raccontato,noi inizialmente volevamo andare.... ma oggi siamo più che convinti che non ne valga la pena....

.... grazie e un bacio da Dalila di DA e SA :amici:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 30, 2004 9:10 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2002, 1:00
Messaggi: 200
Località: Milano
Sesso: Femmina
Questa volta non sono d'accordo con voi cari Da e Sa ,andare a Cap è comunque un esperienza alla quale noi non vogliamo rinunciare e nella quale voi (conoscendovi) potreste sicuramente divertirvi.Se possiamo dare un consiglio anche a Fabrizio evita di andarci in pieno Agosto quando è pieno di Italiani vacci a Giugno o a Settembre e potresti scoprire una Cap d'Adge diversa. Le repressioni adottate nelle parti "open" sono a nostro avviso fatte ad arte per gli Italiani che spesso in queste cose non hanno il senso della misura.

_________________
Il mio sito: http://www.ludosexy.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 30, 2004 11:03 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 17/05/2004, 14:07
Messaggi: 86
Sesso: Nessuno
.... forse andare con la giusta compagnia che ha voglia di divertirsi (e voi capite a cosa mi riferisco) puó risultare un'esperienza positiva e particolare ....

.... ció non toglie che in questo anno di "trasgressione" abbiamo cambiato anche i nostri gusti e quelle che potevano essere le aspettative su tante cose ....

.... non siamo mai stati a Cap, chissà  forse andremo o forse no, ma in questo periodo viviamo l'erotismo in maniera diversa da come andrebbe vissuto in un luogo come quello ....

.... naturalemte con la giusta compagnia che non si ferma davanti a nessun ostacolo (scale, percorsi sbagliati, distributori di benzina introvabili, albergatori fuggiti, etc etc etc) e che ha VERAMENTE voglia di divertirsi e vivere la vita per quello che è, non ci tireremmo indietro per nessuna destinazione .... Cap d'Adge o Capo Nord che sia ....

.... con affetto a Tixi e Marco ....

.... Da&Sa :amici:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 30, 2004 11:05 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 17/05/2004, 14:07
Messaggi: 86
Sesso: Nessuno
.... caxxo, rileggendolo siamo quasi quasi commossi ....

Da&Sa :amici:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 9:46 am 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 11/05/2004, 10:44
Messaggi: 76
Sesso: Nessuno
Tixiana76 ha scritto:
Questa volta non sono d'accordo con voi cari Da e Sa ,andare a Cap è comunque un esperienza alla quale noi non vogliamo rinunciare e nella quale voi (conoscendovi) potreste sicuramente divertirvi.Se possiamo dare un consiglio anche a Fabrizio evita di andarci in pieno Agosto quando è pieno di Italiani vacci a Giugno o a Settembre e potresti scoprire una Cap d'Adge diversa. Le repressioni adottate nelle parti "open" sono a nostro avviso fatte ad arte per gli Italiani che spesso in queste cose non hanno il senso della misura.


Scusa se dissento, ma un buon gestore dovrebbe dare comunque un buon servizio verso una clientela che comunque paga.
Al limite se il problema è eliminare gli ITALIANI, dovrebbero fare come facevano una volta mettere allì'ingresso un cartello con scritto " VIETATO L'INGRESSO AI CANI E AGLI ITALIANI ".
Comunque ricordati che tutto mondo e paese e gli altri alcune volte non sono certo migliori di NOI. :(


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 10:25 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2004, 9:56
Messaggi: 2794
Sesso: Maschio
BANBAN
Dal mio nick capirete che non posso condividere la maggior parte delle cose scritte su Cap in questo forum, ad eccezione del discorso sull'eccessivo sfruttamento commerciale che invece è una realtà  (il servizio alloggio e ristorazione è modesto assai e costoso).
Sono circa 8 anni che ci vado senza mancare un estate, ci sono stato in tutti i mesi che vanno da giugno a settembre e, effettivamente, è indiscutibile che è molto meglio evitare agosto ma non per la presenza di italiani che - per quanto esuberante - non infastidisce più dei soggetti locali, spesso anche di colore e senza arte ne parte, è solo un tantino più chiassosa soprattutto tra le coppie (affermare il contrario è a mio avviso provincialismo).
La parabola negli ultimi anni è stata discendente e i controlli sempre più stringenti ma quest'anno ho assistito ad un inversione di rotta. A luglio sulla spiaggia facevi quello che ti pareva e piaceva e, condivido con chi lo afferma, il divertimento è proprio quello in quanto i privè sono sempre la stessa pappa anche se effettivamente lì la quantità  di persone alimenta il divertimento che in Italia è spesso mercenario e tra quattro gatti (valanghe di singoli sempre più giovani ed inadeguati all'ambiente).
Quest'anno, poi, i privè hanno aperto quasi tutti ai singoli, contrariamente ai costumi d'oltralpe, qui condivido nell'affermare che l'italia ha esportato tecniche commerciali negative che finiranno per rovinare anche qualla zona. Era molto meglio quando le serate dedicate ai singoli si contavano nella settimana ed erano a tema (ve lo dice uno che spesso si muove da singolo).
Personalmente mi sono sempre divertito moltissimo a Cap, ho conosciuto tanta gente e continueró ad andarci e vi posso dire che ho cercato in tutta Europa qualcosa di di simile ma non esiste nemmeno lontamente.

_________________
Anche lo stolto, se tace, passa per saggio e, se tien chiuse le labbra, per intelligente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 12:32 pm 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2002, 1:00
Messaggi: 200
Località: Milano
Sesso: Femmina
Perfettamente d'accordo con quanto affermato che le strutture interne sono costose e inadeguate , infatti noi dormiamo sempre fuori (ad adge) e spesso entriamo nella zona naturista solo la sera .
Da 5 anni andiamo 2-3 volte all'anno a Cap e ribadiamo che nei mesi nei quali gli Italiani scarseggiano solitamente ci si diverte molto di più...ma questa forse è solo una nostra impressione...

_________________
Il mio sito: http://www.ludosexy.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 12:43 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2004, 9:56
Messaggi: 2794
Sesso: Maschio
BANBAN
E' vero Tixiana, il nesso causale peró - a mio avviso - non è corretto.
Il problema non è la presenza di italiani, che pur se un pó caciaroni alla fine nella maggior parte dei casi fanno ció che fanno gli altri più sommessamente, ma il periodo: la polizia (quelli a cavallo che arrivano nel pomeriggio, per intendersi non i pompieri) nei mesi di giu e lug si ferma alla Bouvette, ad agosto incombe e a settembre sparisce letterealmente. à§e ragioni sono di carattere commerciale infatti nel mese di agosto la massa di gente è tale che il loro unico pensiero è l'ordine pubblico; negli altri mesi lascian correre per chè l'attrattiva del luogo è ben nota.
Quest'anno sono stato da 15 al 24 luglio e sulla spiaggia ho visto di tutto oltre che dato spettacolo con la mia amica Anto. Nessun problema ti assicuro, nei locali invece il problema era dato solo dalla massa di singoli che quest'anno entravano senza problemi anche al Glamour ed erano quasi tutti francesi te lo assicuro.
Bacioni

_________________
Anche lo stolto, se tace, passa per saggio e, se tien chiuse le labbra, per intelligente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 1:33 pm 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 19/06/2004, 14:36
Messaggi: 19
Sesso: Maschio
Ciao!

Io penso che in Italia si dovrebbe far entrare per ogni sera massimo 5 singoli in ogni club prive' ed abbassre i prezzi come in francia!Cmq questa e' solo una mia opinione!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 31, 2004 2:19 pm 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2004, 9:56
Messaggi: 2794
Sesso: Maschio
BANBAN
Vedi jonny, ti darei ragione se non fosse che una grande differenza c'è tra italiani e francesi: i primi vogliono sempre fare i furbi, insomma come si dice a Roma si credono i più paraculi. La tara genetica di cui sopra determina due effetti: il primo è che l'abbassamento dei prezzi consentirebbe un accesso ancor più indiscriminato dei signori furboni che etichettano come "tutte troie" le donne che frequentano i privè e tengono a casa le loro il secondo è che anche i proprietari dei privè sono italiani - quindi furbacchioni - e hanno capito che il bussiness è grosso e non intendono rinunciarci. Considerato che le copppie in italia non pagano, qualcuno deve pagare per tutti ed ecco quindi che con i prezzi alti si prendono due piccioni con una fava: si tengono lontane le "masse" e si guadagna bene, o almeno si quadagnava, perchè con la concorrenza in atto i margini sono scesi da paura negli ultimi 5/6 anni.
In Francia i privè sono per sole coppie - paganti - i singoli hanno serate a loro dedicate o alcuni locali specifici (gang bang) e pagano lo stesso della coppia; almeno così era fino al 2002 dal 2004 ho assistito alla italianizzazione dei privè francesi con conseguente svuotamento degli stessi (mi riferisco a Parigi e non a Cap dove a causa dell'enorme presenza turistica i locali sono comunque sempre pieni - ad agosto beninteso).
Ciao

_________________
Anche lo stolto, se tace, passa per saggio e, se tien chiuse le labbra, per intelligente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 01, 2004 7:48 am 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 19/06/2004, 14:36
Messaggi: 19
Sesso: Maschio
W LA FRANCIA!

Sono sicuro che col metodo alla francese i prive' riacquisterebbero prestigio!Cmq spero vivamente che in Francia, non tutti i club prive' non facciano entrare ancora molti singoli!Secondo me bisognerebbe provare ad aprire almeno un club prive' alla francese almeno nelle grandi citta' italiane e poi vedere se il successo c'e' o meno!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 01, 2004 8:02 am 
Non connesso
Nuovi Impulsi
Nuovi Impulsi
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2002, 1:00
Messaggi: 200
Località: Milano
Sesso: Femmina
Già  fatto anche questo....ma niente da fare.Abbiamo anche organizzato delle serate per sole coppie in vari locali ma sono state tutte dei grandi fiaschi. E allora? Ad esempio noi al locale adesso facciamo così :Venerdì sera Gang-Bang e quindi accesso per molti singoli . Sabato sera facciamo entrare max 6 singoli non di più !!!

_________________
Il mio sito: http://www.ludosexy.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 01, 2004 9:26 am 
Non connesso
Primi impulsi
Primi impulsi

Iscritto il: 19/06/2004, 14:36
Messaggi: 19
Sesso: Maschio
Effettivamente cara Tixi non e' male!Cmq penso che si potrebbe fare almeno come a Roma:singoli proporzionali alle coppie,prenotazione obbligatoria e abbigliamento elegante!Non parlo solo del vostro locale,ma soprattutto dei prive' a Milano,dove secondo me ce ne sono un sacco e una sporta e sono aperti ad ogni ora del giorno e della notte!Anche secondo le piu' rosee previsioni,non penso che la richiesta delle coppie scambiste sia cosi' alta da giustificare una miriade di locali aperti!

Penso inoltre,che si potrebbe fare almeno una volta al mese,qualche serata speciale per i ragazzi e le coppie giovani che vorrebbero avvicinarsi al mondo dei prive' ma che per svariati motivi non l'hanno ancora fatto!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 01, 2004 9:39 am 
Non connesso
Veterano dell'impulso
Veterano dell'impulso
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2004, 9:56
Messaggi: 2794
Sesso: Maschio
BANBAN
Quello che dici Tiziana è vero, ormai le coppie italiane sono abituate a non pagare ed ovviamente vanno laddove ció è consentito.
Io stesso quando sono in coppia prediligo quei posti non per non pagare, tanto si tratta di importi modesti, ma perchè sono ovviamente più frequentati, in particolare durante la settimana.
Lungi da me dal poter dare una risposta al problema in quanto, pur essendo nell'ambiente da alcuni anni e conoscendo vari proprietari di privè, non sono un addetto ai lavori, ma la questione andrebbe posta diversamente: la presenza della forma giuridica associativa - ove rispettata nei fatti e non tradotta in attività  lucrativa - consente la selzione dei soci, cosa non possibile nei locali "pubblici".
Cominciamo con il commisurare numericamente i singoli alle coppie (es due singoli per ogni coppia), evitiamo di fare entrare maschi in carovana (addi al celibato etc) e verifichiamo che le carovane non si creino internamente avendo il coraggio di ritirare tessere (con conseguente restituzione della quota....ovviamente!), attenzione all'età  (i giovanissimi vanno bene solo nelle serate gang bang) ma soprattutto evitiamo di ATTIRARE LE COPPIE NEL LOCALE CON METODI......DISCUTIBILI, tanto per fare un esempio offrendo loro da bere oltre ad un ingresso gratuito, eliminiamo le porte alle stanze (quando si è in un privè si deve accettare l'ambiente, compreso il segaiolo di turno che guarda e basta (in Francia finchè non tocchi fai ció che vuoi), selezioniamo le coppie anche allontanando quelle che usano il privè come stanza d'albergo, infine e questo è per una questione di mercato che va al ribasso, i prezzi dovrebbero oscillare tra i 60€ del fine settimana ai 40 € dell'infrasettimanale per i singoli e, all'incirca la metà  per le coppie (metto queste cifre frutto della mia esperienza in giro per l'Italia e all'estero).
Tutto questo peró significa far diventare l'attività  in questione un hobbies, non un lavoro con ritorno adeguato....lo so bene!

_________________
Anche lo stolto, se tace, passa per saggio e, se tien chiuse le labbra, per intelligente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2481 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 166  Prossimo

Contatta l'amministratore

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010